La Nuova tecnica del prototipo migliora la diagnosi del tessuto del cancro durante il funzionamento

l'ambulatorio diConservazione del cancro è una procedura altamente qualificata che comprende il preparato che richiede tempo del tessuto per individuare i margini del tessuto cancerogeno. Lo scopo è di rimuovere tanto del tumore come possibile mentre risparmia il tessuto sano.

Con il finanziamento dall'Istituto Nazionale per la Ricerca di Salubrità (NIHR), gli esperti All'Università di Nottingham hanno sviluppato una tecnica altamente accurata del prototipo che può produrre “un'impronta digitale spettroscopica„ dettagliata di ogni livello di tessuto rimosso durante la chirurgia. Questa tecnica - che può produrre le mappe dettagliate del ricco in tessuto nelle informazioni al livello molecolare - ha il potenziale di accelerare e migliorare la diagnosi del tessuto del cancro durante l'operazione come pure di diminuire l'ambulatorio inutile.

La ricerca è stata pubblicata negli Atti prestigiosi del giornale dell'Accademia Nazionale delle Scienze ed il gruppo, piombo dal Dott. Ioan Notingher nel Banco di Fisica e di Astronomia, ora sta guardando per costruire uno strumento ottimizzato che può essere collaudato nella clinica.

Il Dott. Notingher ha detto: “Raffinando il nostro strumento del prototipo per renderlo più facile da usare e perfino più veloce ad uso. La Diagnosi di ogni livello di tessuto ha potuto essere ottenuta appena in alcuni minuti - piuttosto che le ore. Tali sviluppi hanno il potenziale di rivoluzionare il trattamento chirurgico dei cancri. Questa tecnologia fornirà un modo veloce ed obiettivo affinchè i chirurghi si assicuri che tutte le cellule tumorali siano state rimosse mentre allo stesso tempo conservando tessuto tanto sano come possibile.„

Le sfide di ambulatorio diconservazione

Tipicamente, l'ambulatorio di conservazione dell'interfaccia comprende tagliare via uno strato sottile del tessuto dopo che un altro ed ogni livello dopo che un altro è esaminato con attenzione per assicurarsi che tutto il cancro sia stato rimosso. Questo lungo trattamento è interrotto quando soltanto il tessuto di salubrità è lasciato. La Riuscita rimozione di tutte le cellule tumorali è il tasto a raggiungere le tariffe più basse del cancro che ritorna ma c'è sempre un bilanciamento da direzione fra assicurarsi tutto il cancro è rimosso e conservante il tessuto tanto sano come possibile per diminuire sfregiare e sfregio.

Il Dott. Notingher ha detto: “La vera sfida è di sapere dove il cancro comincia e cessa quando la esamina durante l'operazione in modo che il chirurgo conosca quando smettere di tagliare. La Nostra tecnica può anche diagnosticare la presenza o l'assenza di cancro di interfaccia in bei pezzi spessi del tessuto dell'interfaccia, rendente la inutile tagliare il tessuto più ulteriormente in fette sottili.„

La Ricerca scientifica in materia iniziato intorno due decadi fa ed ora è soltanto scienziati che cominciano pubblicare i risultati del loro lavoro. L'uso dei laser e delle tecnologie leggere di rilevazione della alto-sensibilità permette la rappresentazione più veloce e più sensibile dei tessuti e la distinzione dei tumori.

Un passo avanti enorme per il paziente

Una tecnica particolare, conosciuta come la chirurgia di Mohs - ambulatorio microscopicamente gestito - è usata per il trattamento dei casi difficili di un tipo di basalioma chiamato del cancro di interfaccia (BCC). BCC è il cancro più comune in esseri umani con più di 60.000 nuovi pazienti diagnosticati ogni anno nel REGNO UNITO. L'incidenza di BCC continua ad aumentare ogni anno perché abbiamo una popolazione di invecchiamento che hanno avuti molta esposizione del sole nel passato. L'ambulatorio di Mohs fornisce le più alte tariffe della maturazione per BCC, ma la procedura cattura molto tempo perché ogni nuovo livello di tessuto deve essere congelato ed esaminato durante l'operazione. Tipicamente, questo richiede intorno 1-2 ore per livello in modo da un'operazione può catturare finchè cinque - sette ore nel totale. Così, dalla prospettiva di un paziente, c'è una necessità di diminuire il tempo della chirurgia di Mohs sviluppando i modi più veloci ed obiettivi di vedere se il cancro completamente è stato rimosso durante la più breve operazione sotto un singolo anestetico locale.

La tecnica del Dott. Notingher usa una tecnica ottica integrata basata sulla automatico-fluorescenza (fluorescenza naturale dal tessuto) e sulla spettroscopia di Raman (una tecnica altamente sensibile facendo uso dei laser per identificare le molecole in un campione di tessuto).

Il Dott. Notingher ha detto: “La Nostra tecnica non conta sui punti che richiede tempo e laboriosi della fissazione, di macchiatura, di contrassegno o di divisione del tessuto. La bellezza è che può essere automatizzata e molto obiettivo. Per rendere questa nuova tecnica adatta per uso in mezzo ad un'operazione quale la chirurgia di Mohs per BCC, abbiamo combinato la automatico-fluorescenza del tessuto, che è rapida e buona a selezionare tutte le cellule tumorali (ma non ad escludere tessuto normale) in un primo tempo, seguito dallo scattering di Raman, piuttosto un lento ma buono per la separazione del normale dal tessuto del cancro. Combinando questi due metodi in una diagnosi di alta precisione di tecnica di BCC può essere ottenuto soltanto in alcuni minuti.„

Il Professor Hywel Williams, uno dei dermatologi che lavorano nel gruppo e Direttore del Centro per Prova Ha Basato la Dermatologia (CEBD) All'Università di Nottingham, ha detto: “Ora sono convinto che questa tecnica sia affidabile e potenzialmente abbastanza veloce sostituire i metodi convenzionali che determinano lo spazio del tumore per basalioma rimosso durante l'ambulatorio micrografico di Mohs - un avanzamento che aumenterà l'accessibilità di Mohs a molta altra gente attraverso il mondo.„

Sorgente: Università di Nottingham