Il MD Anderson-ha sviluppato l'immunità innata di grilletti dell'aerosol per soffocare le infezioni

Ricerca su un aerosol che gli salto-avvii una risposta immunitaria rapida soffocare le infezioni respiratorie virali prima che possano provocare gli attacchi di asma utile a finanziamento principale dagli istituti della sanità nazionali.

Il NIH ha nominato Scott Evans, M.D., il professore associato di medicina polmonare al centro del Cancro di Anderson di MD dell'università del Texas, un nuovo vincitore del premio dell'innovatore, parte programma ad alto rischio della ricompensa dell'istituto di alto indirizzare le sfide importanti nella ricerca biomedica.

“L'asma pregiudica 8 per cento degli Americani - 26 milione adulti e bambini - e la sua incidenza continua a svilupparsi per le ragioni che completamente non capiamo,„ Evans ha detto. “Tuttavia, la ricerca indica che 80 per cento di tutti gli attacchi di asma sono causati tramite le infezioni virali respiratorie quale infiammazione allergica offensiva di causa nei polmoni.„

“Il nostro laboratorio ha trovato che se induciamo il genere di destra di infiammazione, possiamo proteggere i polmoni dalle infezioni ed impedire l'infiammazione nociva,„ Evans ha detto.

“Trattando con il nostro romanzo terapeutico per avviare le difese del polmone al primo segno dell'infezione, quali un radiatore anteriore semiliquido o gli starnuti, possiamo impedire l'infezione diventare i polmoni,„ Evans ha detto. “Egualmente pensiamo che potremmo potere riprogrammare le celle del polmone per impedire la progressione asmatica a lungo termine e irreversibile.„

La nuova concessione dell'innovatore, $2,4 milioni si diffonde cinque anni, costituirà un fondo per la ricerca preclinica nelle celle del polmone e nei modelli del mouse che si pensa che traduca ai test clinici per impedire gli attacchi di asma.

L'aerosol avvia l'immunità innata per soffocare le infezioni

Evans ed i colleghi precedentemente hanno indicato che l'aerosol inalato stimola una risposta immunitaria innata nei polmoni dei mouse, proteggente li dalle polmoniti altrimenti letali causate dagli agenti patogeni batterici, virali o fungosi, compreso i batteri trattamento-resistenti e gli agenti potenziali di bioterrore quale l'antrace.

“Abbiamo trovato che potremmo proteggere da qualche cosa avessimo provato mai,„ ha detto.

Dal primo sperimenta facendo uso di un estratto che di batterio che causa l'orecchio ed infezioni del seno in bambini, in Evans ed in colleghi ha sviluppato una versione sintetica che è più favorevole ad uso come droga. Una prova di fase I degli primo in esseri umani si pensa che cominci presto ed i test clinici successivi in pazienti con la leucemia ed in pazienti con asma già hanno ricevuto il finanziamento con altre concessioni.

Resistenza viscoelastica

L'infiammazione allergica lungamente è stata identificata come colpevole negli attacchi di asma acuti e nel danneggiamento a lungo termine delle gallerie di ventilazione. L'infiammazione è un obiettivo primario del trattamento di asma, ma le medicine antinfiammatorie sensibilmente non rallentano la progressione di malattia, Evans ha detto.

I virus invadono il rivestimento dei polmoni - il tessuto epiteliale - e lanciano una risposta immunitaria infiammatoria che, lasciata alle sue proprie unità in gente suscettibile, rende i polmoni vulnerabili agli attacchi futuri e promuove la progressione di asma.

L'aerosol sviluppato da Evans e dai colleghi simula un'infezione che stimola una risposta di sistema immunitario innata - la componente veloce di atto del sistema immunitario che spiega rapidamente le proteine e le specie ossidative reattive per distruggere gli agenti patogeni d'invasione.

Arrampicarsi il sistema immunitario innato prima che un'infezione virale fosse inizio affermati che eliminano l'infezione nelle ore, la loro ricerca ha trovato. Chiamano questa “buona„ risposta infiammatoria la resistenza viscoelastica.

Una risposta immunitaria adattabile, avviata dall'attivazione immune innata, lancia una risposta agente-specifica mirata a che “ricorda„ l'invasore per sempre ma può richiedere i giorni completamente per rispondere.

Componenti cruciali identificate, sintetizzato

Dagli esperimenti più iniziali, Evans ha segnato le componenti con esattezza cruciali della risposta all'aerosol batterico che realmente ha lanciato la risposta infiammatoria immune innata. Ha combinato due leganti sintetici che legano a due proteine di ricevitore del tipo di tributo, brucianti l'immunità innata in un modo molto più robusto che sia raggiunto da un singolo stimolo da solo.

Il programma di NIH “permette che i ricercatori propongano i progetti di ricerca altamente creativi attraverso una vasta gamma di aree di ricerca biomediche che comprendono il rischio inerente, ma che ha il potenziale per le alte ricompense,„ Direttore Francis Collins, M.D., Ph.D. di NIH, ha detto in un'istruzione annunciante i premi.

Lo sforzo comprende il pioniere di NIH, il nuovo innovatore, la ricerca trasformatrice ed i premi in anticipo di indipendenza. Il finanziamento totale nel 2013 è $123 milioni, che rappresenta i contributi dal fondo comune di NIH e gli istituti multipli ed i centri di NIH.

Evans ed altri coinvolgere nella ricerca, compreso il Dickey di Burton, M.D., presidenza della medicina polmonare, hanno formato una società chiamata Pulmotect, LLC, che ha conceduto una licenza alla tecnologia dal MD Anderson. Queste disposizioni sono gestite conformemente alle polizze di conflitto di interessi di Anderson di MD.