Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Genocea comincia GEN-004 lo studio di fase 1 per impedire le infezioni del pneumococco

Genocea Biosciences, Inc., una società della clinico-fase che apre la strada ai vaccini a cellula T novelli, annunciati oggi che ha iniziato uno studio di fase 1 di GEN-004, un candidato vaccino d'investigazione per pneumococco (streptococco pneumoniae), una causa importante della morte in relazione con la malattia contagiosa globalmente. GEN-004 è il primo candidato vaccino destinato per impedire le infezioni causate da tutti gli sforzi di pneumococco attraverso un meccanismo comunicato per cellule del romanzo T di atto.

Secondo l'organizzazione mondiale della sanità, approssimativamente mezzo milione bambini di meno di cinque anni muoiono annualmente della malattia pneumococcica. Il pneumococco colonizza naturalmente la nasofaringe, o radiatore anteriore e gola. Il batterio può diventare pericoloso, particolarmente molto al giovane ed agli anziani, se non è annullato dalla nasofaringe e non entra nei polmoni e nella circolazione sanguigna, in cui può essere responsabile delle malattie pericolose quali polmonite, la meningite e la sepsi batteriemiche.

Parecchie pubblicazioni hanno indicato che le risposteH T17 sono un meccanismo naturale per rimuovere il pneumococco dalla nasofaringe. GEN-004 contiene tre antigeni unici della proteina, SP0148, SP1912 e SP2108, indicato dalla piattaforma brevettata di scoperta dell'antigene di Genocea, ATLAS™, per essere associato con le risposte a cellula TH protettive T17 contro pneumococco in esseri umani. Negli studi preclinici presentati nel 2012 al congresso internazionale sui Pneumococci e sulle malattie pneumococciche (ISPPD), GEN-004 ha diminuito significativamente la colonizzazione rinofaringea stimolando le risposte immunitarieH T17.

Ogni proteina in GEN-004 egualmente è conservata attraverso tutti gli sforzi ordinati di pneumococco, significanti che GEN-004 potrebbe rappresentare un vaccino universale contro pneumococco che lavora attraverso un meccanismo novello di atto. Ci sono più di 90 sforzi conosciuti di pneumococco. I vaccini approvati impediscono la malattia causata dagli sforzi più prevalenti di pneumococco, ma non impediscono la malattia causata dagli sforzi non nei vaccini. La prova emergente suggerisce che gli sforzi non nei vaccini attuali svolgano un ruolo aumentato nel causare la malattia pneumococcica.

“Malgrado la disponibilità dei vaccini sicuri ed efficaci di impedire l'infezione pneumococcica, pneumococco continua a evolversi a partire dalle nostre difese. Il potenziale di usare T cella-ha diretto il vaccino che riguarda tutti gli sforzi pneumococcici per combattere il batterio nella nasofaringe, in cui la sua evoluzione ha luogo, può permettere al di prossima generazione dei vaccini pneumococcici,„ ha notato George Siber, M.D., direttore esecutivo del quadro di Genocea e presidente del suo comitato consultivo scientifico. Il Dott. Siber è l'ex CSO dei vaccini di Wyeth, in cui piombo lo sviluppo di Prevnar-7®, il primo vaccino commerciale nella concessione leader di mercato di Prevnar dei vaccini pneumococcici da Pfizer, Inc.

Lo studio di fase 1 è ripartita le probabilità su, la prova alla cieca, l'dose-escalation, a test clinico controllato a placebo che iscrive circa 90 volontari in buona salute dell'adulto. Lo studio cercherà di valutare la sicurezza e l'immunizzazione di GEN-004 attraverso un intervallo delle dosi. Genocea prevede i risultati iniziali nel secondo trimestre di 2014.

GEN-004 è il secondo candidato clinico progettato con le comprensioni dalla piattaforma di scopertaTM dell'antigene dell'ATLANTE di Genocea, che identifica gli obiettivi vaccino per il delineamento delle risposte a cellula T ad un agente patogeno in grandi popolazioni degli esseri umani esposti a quell'agente patogeno. Il programma per sviluppare questo prodotto ha ricevuto il supporto dal PERCORSO, un'organizzazione senza scopo di lucro internazionale. Il programma del cavo di Genocea è GEN-003, un candidato vaccino terapeutico destinato per curare la gente infettata con il tipo del virus Herpes simplex - 2 (HSV-2). Genocea recentemente ha riferito i dati provvisori positivi di fase 1/2a per GEN-003, compreso un 51 per cento statisticamente significativo di riduzione della frequenza di spargimento virale. Questi dati sono stati presentati nel settembre 2013 in una presentazione orale del tardi-frangente alla conferenza di Interscience sugli agenti antimicrobici e sulla chemioterapia (ICAAC).

Source:

Genocea Biosciences, Inc.