Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I colibrì capaci di passare ugualmente da glucosio bruciante a fruttosio, dicono i ricercatori

Il metabolismo del colibrì è una meraviglia di assistenza tecnica evolutiva. Questi uccelli minuscoli possono alimentare tutto il loro volo librantesi energetico bruciando lo zucchero contenuto nel nettare floreale della loro dieta.

Ora la nuova ricerca dall'università di Toronto Scarborough mostra che sono ugualmente esperte sia a glucosio che a fruttosio brucianti, che sono le diverse componenti dello zucchero; un tratto che unico altri vertebrati non possono raggiungere.

“I colibrì hanno una strategia ottimale di combustibile-uso che alimenta il loro stile di vita ad alta energia, massimizza lo stoccaggio grasso e minimizza l'obesità inutile tutta allo stesso tempo,„ dice Kenneth gallese, l'assistente universitario delle scienze biologiche a UTSC e un esperto sui colibrì.

Gallese ed il suo dottorando Chris Chen, che è co-author sulla ricerca, alimentato i colibrì separi le soluzioni arricchite di glucosio e di fruttosio mentre raccolgono il respiro esalato campiona. Hanno trovato che gli uccelli potevano passare da glucosio bruciante a fruttosio ugualmente pure.

“Che cosa è molto sorprendente è molto bene quello da mammiferi dissimili quali gli esseri umani, che non possono contare su fruttosio per alimentare molto del loro metabolismo di esercizio, uso dei colibrì. Infatti, sono molto felici facendo uso di e possono usarlo parimenti come glucosio,„ dice gallese.

I colibrì richiedono una quantità incredibile di energia di agitare le loro ali 50 volte o più al secondo per mantenere il volo librantesi. Infatti, se un colibrì fosse la dimensione di un essere umano, consumerebbe l'energia ad una tariffa più di 10 volte che di un guida maratona olimpico. Possono compire questo bruciando soltanto lo zucchero recentemente ingerito in loro muscoli mentre evitano la tassa energetica di primo zucchero bianco nel grasso.

Da una prospettiva evolutiva i risultati hanno significato perfetto, dice gallese. Considerando che gli esseri umani si sono evoluti col passare del tempo su una dieta complessa, i colibrì si sono evoluti sui ricchi di una dieta in zucchero.

“I colibrì possono muovere lo zucchero dal loro sangue verso i loro muscoli alle tariffe molto veloci, ma ancora completamente non lo capiamo come possono fare questo,„ diciamo.

Gli esseri umani non sono buoni a fruttosio bruciante perché una volta ingerito molto di ottiene catturato nel fegato in cui si è trasformato in grasso. La prevalenza dello sciroppo di amido dell'isoglucosio trovato in prodotti come lo schiocco di soda egualmente è collegata forte ad un aumento nelle tariffe dell'obesità.

D'altra parte perché i colibrì bruciano lo zucchero così veloce che se fossero la dimensione di una persona media dovrebbero bere più di una latta di soda ogni minuto anche se principalmente è fatta dello sciroppo di amido ad alta percentuale di fruttosio.

“Se possiamo guadagnare le comprensioni su come i colibrì fanno fronte ad una dieta estrema poi forse può fare un certo indicatore luminoso su che cosa va male in noi quando abbiamo troppo fruttosio nella nostra dieta,„ dice gallese.