Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Studio: Epilessia incontrollata connessa con più alta utilizzazione di sanità

Gli attacchi nella gente con l'epilessia sono trattati comunemente con i farmaci antiepilettici (AEDs) ma 30-40 per cento non raggiungono il controllo adeguato di attacco, predisponente loro ai rischi sanitari severi, la qualità di vita alterata e gli più alti costi di sanità.

I dati da uno studio retrospettivo (estratto 1750447 del manifesto 2,230/) presentato alla riunione annuale della società americana sessantasettesima dell'epilessia hanno indicato che l'epilessia incontrollata è stata associata con utilizzazione significativamente più alta di sanità confrontata all' epilessia controllata ben, ma hanno avuti un simile livello di utilizzazione di sanità confrontato all'epilessia di intermedio-control.

Questo studio era un esame dei costi 2007-2011 di sanità per 26.625 adulti con l'epilessia che sono stati curati con almeno un VEA entro 60 giorni della diagnosi. I dati sono stati raggruppati secondo la severità di malattia nelle categorie incontrollate, controllate ben e di intermedio-control dell'epilessia. Riguardante i gruppi di intermedio-control e controllati ben, il gruppo incontrollato ha avuto un'utilizzazione significativamente maggior di AEDs (1,6 volte l'utilizzazione con entrambi, rispettivamente), delle visite di paziente esterno (1,20 e 1,06 volte l'utilizzazione, rispettivamente) e delle visite del neurologo (1,4 e 1,2 volte l'utilizzazione, rispettivamente). Riguardante al il gruppo controllato ben, il gruppo incontrollato ha mostrato i grandi aumenti nell'utilizzazione delle visite di ER (12 volte maggior), nelle degenze in ospedale (7,5 volte maggior) e nella durata dell'ospedalizzazione (9 volte maggior). Al contrario, nessuna differenza significativa è stata osservata fra i gruppi di intermedio-control ed incontrollati per le visite di ER e la lunghezza delle ospedalizzazioni; l'ospedale resta, tuttavia, erano significativamente più alto (1,1 volte l'utilizzazione) fra i pazienti di intermedio-control.

“I risultati di questo studio suggeriscono che anche le piccole partenze da controllo ottimale di attacco siano associate con un profondo aumento nell'utilizzazione della risorsa sanitaria fra i pazienti dell'epilessia,„ hanno detto Fulton Velez, MD, ms, Direttore, l'economia di salubrità e la ricerca di risultati a Sunovion Pharmaceuticals Inc.

Source:

American Epilepsy Society