Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I neuroscenziati usano la nuova tecnica per migliorare un modulo di autocontrollo con stimolo del cervello

Se mai avete detto o fatto la cosa sbagliata al momento sbagliato, dovreste leggere questo. I neuroscenziati alla scienza di salubrità dell'università del Texas concentrano a Houston (UTHealth) e l'università di California, San Diego, ha dimostrato con successo una tecnica per migliorare un modulo di autocontrollo attraverso un modulo novello di stimolo del cervello.

I partecipanti di studio sono stati chiesti di eseguire un compito comportamentistico semplice che ha richiesto il frenaggio/rallentamento dell'atto - inibizione - nel cervello. In ogni partecipante, i ricercatori in primo luogo hanno identificato la posizione specifica per questo freno nella regione prefrontale del cervello. Dopo, hanno aumentato l'attività in questa regione del cervello facendo uso di stimolo con le brevi e cariche elettriche impercettibili. Ciò piombo al frenaggio aumentato - un modulo di autocontrollo migliorato.

Questo studio di prova-de-principio compare nell'edizione dell'11 dicembre del giornale della neuroscienza ed i sui metodi possono l'un giorno essere utili per il trattamento il disordine dell'iperattività di deficit di attenzione (ADHD), la sindrome di Tourette e degli altri disordini severi di autocontrollo.

“C'è un circuito nel cervello per l'inibizione o risposte di frenaggio,„ ha detto Nitin Tandon, M.D., l'autore senior dello studio e professore associato nel Vivian L. Smith Department di neurochirurgia alla facoltà di medicina di UTHealth. “Crediamo che siamo i primi per indicare che possiamo migliorare questo sistema di frenatura con stimolo del cervello.„

Un computer ha stimolato esattamente la corteccia prefrontale quando frenare era necessario. Ciò è stata fatta facendo uso degli elettrodi impiantati direttamente sulla superficie del cervello.

Quando la prova è stata ripetuta con stimolo di una regione del cervello fuori della corteccia prefrontale, non c'era effetto su comportamento, mostrante l'effetto per essere specifico al sistema di frenatura prefrontale.

Ciò era uno studio di prova alla cieca, significante che i partecipanti e gli scienziati non hanno saputo quando o dove le spese stavano amministrande.

Il metodo di stimolo elettrico era novello in quanto ha migliorato apparentemente la funzione prefrontale, mentre altri studi di stimolo del cervello umano principalmente interrompono l'attività di cervello normale. Ciò è lo studio umano in primo luogo pubblicato per migliorare la funzione prefrontale del lobo facendo uso di stimolo elettrico diretto, i ricercatori riferiscono.

Lo studio ha fatto partecipare quattro volontari con l'epilessia che ha acconsentito per partecipare mentre era riflessa per gli attacchi all'istituto della neuroscienza di Mischer al centro medico commemorativo del Hermann-Texas (TMC). Frenaggio migliorato stimolo in tutti e quattro i partecipanti.

Tandon sta lavorando alla ricerca dell'autocontrollo con i ricercatori all'università di California, San Diego, per cinque anni. “La nostra vita quotidiana è piena delle occasioni quando una deve inibire le risposte. Per esempio, uno deve smettere di parlare quando è inadeguato al contesto sociale e fermarsi dal raggiungimento per la caramella extra,„ ha detto Tandon, che è un neurochirurgo con l'istituto della neuroscienza di Mischer aHermann-TMC commemorativo.

I ricercatori sono rapidi precisare che mentre i loro risultati stanno promettendo, ancora non indicano la capacità di migliorare l'autocontrollo in generale. In particolare, questo studio non mostra che quello lo stimolo elettrico diretto è un'opzione realistica per il trattamento dei disordini umani dell'autocontrollo quali disordine ossessivo, la sindrome di Tourette ed il disturbo borderline di personalità. Considerevolmente, lo stimolo elettrico diretto richiede una procedura chirurgica dilagante, che ora è seguita soltanto per la localizzazione ed il trattamento dell'epilessia severa.