Bere di baldoria durante la gravidanza può piombo alla sindrome alcolica fetale

I dati recenti mostrano quel più di 500.000 donne nel rapporto degli Stati Uniti che bevono durante la gravidanza, con circa 20 per cento di questa popolazione che ammette a bere di baldoria. Anche un episodio di bere pesante può piombo alla raccolta dei difetti di nascita conosciuti come la sindrome alcolica fetale (FAS). Con ritardo di crescita, le anomalie della fronte di taglio e della testa ed i problemi neurologici, egualmente causa FAS i problemi del cuore dentro poco più della metà di quelli con questa circostanza. Sebbene molta ricerca abbia messo a fuoco sul ricerca della causa di questi da difetti indotti da alcool del cuore, rimangono in gran parte un mistero.

Per studiare questo problema, Ganga Karunamuni dell'università occidentale di caso ed i suoi colleghi ha studiato la formazione del cuore negli embrioni della quaglia, di cui lo sviluppo del cuore è molto simile a quello degli esseri umani. I ricercatori hanno usato una tecnica di rappresentazione innovatrice, tomografia ottica della coerenza, per confrontare gli embrioni esposti ad una singola, grande dose dell'alcool a coloro che non aveva ricevuto l'alcool. Hanno esaminato entrambi come l'alcool ha cambiato la funzione dei cuori di sviluppo come pure della loro struttura. Hanno trovato che i cambiamenti significativi nella funzione del cuore sono sembrato venire molto prima dei cambiamenti in struttura che sono FAS marchi di garanzia delle anomalie ben note del cuore. Questi cambiamenti nella funzione, gli autori di studio suggeriscono, potrebbero essere la causa dei problemi strutturali che sorgono più successivamente esercitando le forze sul cuore che cambiano il suo sviluppo.

L'articolo è autorizzato “l'esposizione dell'etanolo altera la funzione cardiaca iniziale nel cuore di ciclaggio: Un meccanismo per i difetti congeniti del cuore?„ Compare negli articoli nella sezione di stampa del giornale americano della fisiologia - cuore e della fisiologia circolatoria, pubblicato dalla società fisiologica americana. L'articolo è accessibile in linea a http://bit.ly/1hulmNN

Metodologia
I ricercatori hanno studiato tre insiemi degli embrioni della quaglia. In un insieme di questi embrioni, i ricercatori hanno iniettato una quantità di alcool nei loro shell proporzionali all'importo che sarebbe stato considerato un singolo episodio di bere di baldoria in una donna incinta. Hanno scelto espressamente un momento durante lo sviluppo iniziale in cui gli embrioni sono particolarmente vulnerabili agli effetti dell'alcool. In un altro insieme degli embrioni, i ricercatori hanno iniettato i loro shell con salino, un placebo conosciuto per avere tutti gli effetti nocivi. I ricercatori hanno lasciato un terzo insieme degli embrioni per svilupparsi senza alcuni interventi.

Facendo uso di una modalità della rappresentazione ha chiamato la tomografia ottica della coerenza, che dà la capacità di scrutare tramite i livelli di tessuto, i ricercatori ha tenuto un occhio sui cuori di sviluppo in una fase particolare quando il cuore del primitivo passa da una forma del tubo ad un circuito a forma di ciclo. I ricercatori hanno confrontato in questa fase sia il flusso sanguigno che l'anatomia del cuore fra i tre insiemi differenti degli embrioni. Egualmente hanno confrontato l'anatomia fra gli insiemi differenti entrambe del cuore in questa fase di ciclaggio ed in una fase più vicino alla covata.

Risultati
Come previsto, i ricercatori hanno trovato che i cuori degli embrioni esposti all'alcool hanno avuti difetti drammatici vicino alla covata, compreso le pareti più sottili che separano le camere e le valvole nocive del cuore quattro. Molto prima che questi difetti si formino, i ricercatori hanno veduto le differenze significative in flusso sanguigno del cuore fra gli embrioni che non sono stati esposti all'alcool e quelli che erano. In quelli di cui gli shell non sono stati iniettati con l'alcool, una piccola parte del sangue ha passato indietro per il circuito del cuore dopo ogni battimento. In quelli esposti all'alcool, una parte di sangue molto più grande è entrato indietro nel circuito. Questi cuori funzionanti male hanno avuti più piccole “collezioni dei cuscini cardiaci„ - di celle che più successivamente si trasformano in in pareti della camera e valvola-confrontato ai cuori non esposti.

Importanza dei risultati
Gli autori suggeriscono che questa funzione impropria possa stessa dirigere i cuori di sviluppo nella direzione sbagliata durante lo sviluppo, collocante la fase affinchè i più grandi difetti sorga. Gli studi precedenti hanno indicato che perché le celle nel cuore ed altrove sono rispondenti alle forze meccaniche, quelle forze esercitate tramite flusso sanguigno possono pregiudicare la formazione del cuore. Imparando più circa questi cambiamenti funzionali nel cuore in anticipo, i ricercatori suggeriscono che possa finalmente essere possibile riorientare il flusso sanguigno ad un reticolo più salutare, quindi salvante FAS i cuori prima che formino i difetti.

“Con una media di 4 milione gravidanze degli Stati Uniti all'anno, ci saranno circa 10.000 casi dai dei difetti congeniti indotti da alcool del cuore,„ gli autori di studio scrivono. “Lo studio continuato sui meccanismi in questione nello sviluppo dai dei difetti di nascita cardiaci indotti da alcool è autorizzato per applicare gli efficaci trattamenti e/o strategie di prevenzione.„

Source:

American Physiological Society