Lo Studio suggerisce che ROR1 potrebbe essere un obiettivo terapeutico importante per i pazienti con CLL

I Ricercatori all'Università di California, rapporto della Scuola di Medicina di San Diego che un oncogene ha definito ROR1, trovato sui Linfociti B cronici di leucemia (CLL) linfocitaria ma sui tessuti adulti non normali, funge da accelerante una volta combinati con un altro oncogene, con conseguente veloce-sviluppo, modulo più aggressivo di CLL in mouse.

I risultati, pubblicati nella Prima Edizione Online del 30 dicembre 2013 di PNAS, suggeriscono che ROR1 potrebbe essere un obiettivo terapeutico importante per i pazienti con CLL, il modulo più comune del cancro di sangue. La Prevalenza di CLL negli Stati Uniti è alta: 1 in 20 persone sopra l'età di 40 ha potuto avere celle del tipo di CLL apparentemente precancerose nel loro sangue. Questa gente può sviluppare CLL reale ad un tasso di circa 1 per cento all'anno. Più Di 15.000 nuovi casi di CLL sono diagnosticati ogni anno negli Stati Uniti. Approssimativamente 4.400 pazienti con CLL muoiono annualmente.

Il lavoro dalla Presidenza del ricercatore principale Thomas Kipps, di MD, di PhD, di Evelyn e di Edwin Tasch nella Ricerca Sul Cancro Ed in colleghi continua una serie di scoperte circa ROR1. Precedentemente, per esempio, hanno trovato un'associazione fra ROR1 e la transizione epiteliale-mesenchymal - il trattamento che si presenta durante l'embriogenesi quando le celle migrano e poi si sviluppano nei nuovi organi durante lo sviluppo iniziale. Le celle di CLL sfruttano ROR1 per spargere la malattia. Metastasi Chiamata, è responsabile di 90 per cento delle morti in relazione con il Cancro.

Nel documento di PNAS, Kipps ed i colleghi hanno creato i mouse transgenici che hanno espresso ROR1 umano, quindi hanno osservato che questi mouse hanno prodotto i Linfociti B (un genere di globulo bianco) che erano anormali ed hanno somigliato alle celle umane di CLL mentre i littermates non transgenici non hanno fatto.

Dopo hanno attraversato i mouse ROR1 con un altro mouse tipo transgenico che produce un oncogene chiamato TCL1. Gli Oncogeni sono geni che possono piombo allo sviluppo del cancro se sovra-espresso o mutato. La progenie di questi mouse dell'ibrido ha posseduto sia gli oncogeni - ROR1 che TCL1 - e conseguentemente video una propensione ancora maggior verso sviluppare CLL aggressivo e rapido agente.

Quando i ricercatori hanno trattato i mouse con un anticorpo monoclonale anti-ROR1 che diminuisce i livelli di ROR1, le celle di CLL sono state alterate e più vulnerabile al trattamento ed alla distruzione. Sulla Base di questi risultati, Kipps ha detto che i ricercatori al Centro del Cancro di Uc San Diego Moores pianificazione i test clinici nel 2014 facendo uso di un anticorpo monoclonale umanizzato che ha lo stesso tipo di attività contro la leucemia umana o le cellule tumorali che esprimono ROR1.

Sorgente: Università di California - San Diego