Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La mutazione in celle di osso può causare la leucemia mieloide acuta: Studio

La leucemia mieloide acuta (AML) è un cancro di sangue, ma per molti pazienti il cancro può provenire da una sorgente insolita: una mutazione in loro celle di osso.

In uno studio pubblicato oggi nell'edizione online della natura, i ricercatori al centro medico di Columbia University (CUMC) hanno trovato che una mutazione nelle celle di osso ha chiamato i osteoblasts, che costruiscono il nuovo osso, cause AML in mouse. La mutazione è stata trovata in quasi 40 per cento dei pazienti con AML o la sindrome myelodysplastic (MDS), uno stato del precursore, che è stato esaminato come componente dello studio.

I ricercatori potevano fermare la produzione dei globuli leucemici nei mouse con una droga che ha bloccato gli effetti della mutazione del osteoblast, suggerente che una simile droga potesse avvantaggiare una grande parte di pazienti di MDS e di AML.

“Se la mutazione funziona lo stesso modo in esseri umani, il nostro studio suggerisce i sensi pratici che possiamo potere intervenire con una droga o un anticorpo. Può darci che uno strumento per una malattia che è raramente curabile,„ ha detto il principale inquirente Stavroula Kousteni dello studio, PhD, professore associato delle scienze mediche nella medicina e la fisiologia & la biofisica cellulare a CUMC.

“Questo documento va al cuore della ricerca di traduzione bidirezionale, poichè rappresenta la collaborazione fra le istituzioni come pure fra i clinici e gli scienziati di base,„ ha detto Azra Raza, MD, Direttore del centro dei MDS di CUMC e un co-author dello studio. “Il laboratorio di Kousteni ha fatto l'osservazione che una mutazione che pregiudica il b-catenin nelle celle del microenvironment del midollo osseo dei mouse può causare a leucemia. I clinici da Sloan-Kettering e da CUMC commemorativi poi hanno estratto i campioni del midollo osseo dei pazienti con i MDS e AML dalle loro repository del tessuto, per confermare una simile via in un sottoinsieme dei pazienti. Questa osservazione incredibilmente importante apre le possibilità delle terapie innovarici per queste malattie temute facendo uso degli approcci non chemioterapeutici.„

AML è uno dei tipi più comuni di leucemie in adulti, con circa 15.000 casse diagnosticate ogni anno negli Stati Uniti. La malattia progredisce rapido e soltanto circa 25 per cento sopravvivono a tre anni dopo la diagnosi. I MDS è un gruppo di disordini di sangue diagnosticato circa in 10,000 persone negli Stati Uniti ogni anno. Molta gente con i MDS finalmente sviluppa AML.

La mutazione di beta-catenin gene nei osteoblasts causa AML in mouse

Nello studio corrente, il Dott. Kousteni ed i colleghi hanno studiato una razza del mouse che muore presto dopo la nascita dalle anomalie severe di sangue. Hanno trovato che la malattia, che era la stessa di AML, è stata causata da una mutazione nel beta-catenin gene nei osteoblasts degli animali.

La mutazione piombo a cancro in cellule staminali adiacenti del midollo osseo con una serie di eventi. In primo luogo, la beta-catenin proteina mutata si muove dalla sua posizione normale sull'esterno del osteoblast verso il nucleo delle cellule, in cui accende la produzione di una proteina chiamata jagged1.

Le proteine Jagged1 poi sono spedite alla membrana esteriore dei osteoblast, in cui possono legare per dentellare proteina-che attivano la segnalazione via-sulle cellule staminali vicine del midollo osseo. Quando questo accade, la tacca trasmette i segnali dentro le cellule staminali del midollo osseo che infine trasformano le celle alla leucemia.

Quando hanno esaminato le celle dai pazienti di MDS e di AML, i ricercatori hanno documentato i simili cambiamenti in beta-catenin, in jagged1 e nella segnalazione della tacca in 38 per cento dei pazienti.

“Gli studi precedenti hanno indicato che i osteoblasts ed i fischi di leucemia comunicano a vicenda,„ hanno detto Ellin Berman, MD, un co-author dello studio e clinico di leucemia al centro commemorativo del Cancro di Sloan-Kettering. “Questo studio è il primo da chiarire esattamente come quello può accadere.„

Nuovo concetto nel trattamento del cancro

Questo studio è il primo per indicare che una mutazione in una cella non solo può influenzare le cellule tumorali vicine ma può causare il cancro in un altro tipo di cella. Il trattamento del cancro mirando alle celle vicine è un concetto novello nel trattamento del cancro, dice il Dott. Kousteni. “State trattando un cancro mirando ad una cella che non cambia invece di inseguimento delle cellule tumorali, che costantemente subiscono una mutazione e cambiano.

“in AML, mirare a jagged1 può fermare la creazione di nuove celle maligne; probabilmente sarebbe usata congiuntamente alla terapia citotossica. La prima droga impedirebbe l'emergenza di nuove celle maligne; il secondo sradicherebbe quei esistenti.

“I risultati in questo documento hanno implicazioni cruciali per i nostri pazienti,„ ha detto Siddhartha Mukherjee, MD, PhD, assistente universitario di medicina a Colombia e un co-author dello studio. “Abbiamo un armamentario crescente delle droghe che mirano ed uccidono alle cellule tumorali. Ma se il cancro sorge a causa di un'interazione fra una cella ed il suo ambiente, potremmo potenzialmente mirare a quell'ambiente pure. Effettivamente, il cancro “microenvironment„ potrebbe essere più favorevole alla terapia farmacologica, poichè probabilmente ha di meno di una tendenza a subire una mutazione. Ai MDS di Colombia concentri, noi stanno contando i campioni di tessuto di questo microenvironment del cancro, oltre alle cellule tumorali. Speriamo di liberare tutte le risorse ora spiegate sulle cellule tumorali per imparare circa ed obiettivo, microenvironments del cancro, ¬ che “le case„ quelle i cancri si sviluppano dentro.„

Source:

Columbia University Medical Center