Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le ragazze hanno trattato per la malattia di Hodgkin durante l'adolescenza acquistano il rischio di sviluppare il cancro al seno

Le ragazze hanno trattato per la malattia di Hodgkin durante l'adolescenza acquistano un considerevole rischio di sviluppare il cancro al seno, come indicato da uno studio d'osservazione pubblicato nella questione attuale dell'internazionale di Deutsches Ärzteblatt. Lo studio, che è stato effettuato da Günther Schellong ed i suoi colleghi nel gruppo di lavoro tedesco sulle conseguenze a lungo termine della malattia di Hodgkin, ha un tempo insolitamente molto di seguito (essere in media 17,8 anni, massimo 33 anni).

Le figure di incidenza per cancro al seno secondario sono basate su un'osservazione a lungo termine di 590 pazienti femminili nelle prove pediatriche Tedesco-Austriache del trattamento che datano dagli anni 1978 - 1995. Gli autori stimano che 19% delle ragazze abbia trattato con la radioterapia per la malattia di Hodgkin sviluppi il cancro al seno secondario in 30 anni come conseguenza di quella terapia. A causa di questi risultati, un programma di 'screening'strutturato per cancro al seno in questo gruppo ad alto rischio è stato installato in Germania, usante le strutture attuali stabilite dal consorzio tedesco per il petto ereditario ed il Cancro ovarico (für di Deutsches Konsortium familiären il und Eierstockkrebs di Brust-).

Gli autori di studio raccomandano che, quando la radioterapia supradiaphragmatic è necessaria in ragazze sopra l'età di 9, le parti del torace esposto alla radiazione dovrebbero essere tenute piccole quanto medicamente giustificabili. Ciò permetterà che il rischio di cancro al seno sia tenuto il più basso possibile.