Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Biotech attiva, Teva rimane impegnata nel programma di sviluppo clinico di NERVENTRA per la sclerosi a placche

Industrie farmaceutiche srl (NYSE di Teva: TEVA) e Biotech attiva (NORDICO di NASDAQ OMX: ACTI) annunciato oggi che entrambe le società rimangono ha commesso al programma di sviluppo® clinico di NERVENTRA (laquinimod) per la sclerosi a placche (MS) dopo l'annuncio di un'opinione negativa per il trattamento di ricadere-rimessa della sclerosi a placche (RRMS) dal comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA).

Il CHMP ha concluso che il profilo del rischio-vantaggio di NERVENTRA non è favorevole attualmente. Conformemente ai regolamenti europei, Teva e l'attivo Biotech intendono richiedere un riesame dell'opinione di CHMP. Teva e l'attivo Biotech stanno mettendo a fuoco sulla valutazione dell'esame del CHMP e continueranno a mantenere i contatti molto attentamente tra l'AME nel lavoro per mettere a disposizione NERVENTRA come nuova opzione del trattamento per i pazienti con RRMS in Europa.

Source:

Teva Pharmaceutical Industries Ltd.