Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I risultati possono aiutare medici a personalizzare i trattamenti prematuri di prevenzione di nascita

I nuovi risultati della ricerca possono presto aiutare medici a personalizzare i trattamenti prematuri di prevenzione di nascita identificando quali donne all'elevato rischio per la nascita prematura saranno aiutate tramite le iniezioni del progesterone.

Lle iniezioni di un tipo di progesterone, un modulo sintetico di un ormone prodotto naturalmente durante la gravidanza, sono state indicate per diminuire il rischio di nascite premature ricorrenti circa da un terzo.

Quasi mezzo milione bambini nascono ogni anno troppo presto negli Stati Uniti. La nascita prematura (nascita prima di 37 settimane della gravidanza) è la causa principale della morte neonata e bambini che sopravvivono spesso ad una fronte di taglio in anticipo della nascita un rischio aumentato di vita di salubrità sfida, come i problemi respiranti, la paralisi cerebrale, le inabilità intellettuali ed altre. Anche i bambini sopportati appena alcune settimane presto hanno più alte tariffe dell'ospedalizzazione e della malattia che gli infanti a termine. È un problema sanitario serio che costa agli Stati Uniti più di $26 miliardo annualmente.

Tracy Manuck, MD, assistente universitario di medicina fetale materna e co-direttore dell'università di clinica di prevenzione della prematurità di Utah all'università di sanità di Utah, sta lavorando per capire perché i trattamenti del progesterone impediscono la nascita prematura per alcune donne ma non per altre. Spera di determinare se ci sia un modo personalizzare il loro trattamento basato sul loro trucco genetico. Le ha presentato gli ultimi risultati alla società per la trentaquattresima riunione annuale della medicina Materno-Fetale, la riunione di gravidanza -

“Questo è il primo punto nel usando il pharmacogenomics per impedire la nascita prematura,„ ha detto Edward R.B. McCabe, il MD, capo ispettore sanitario di March of Dimes. “C'è un gruppo di donne in cui il progesterone sarà efficace e di altre per cui non sarà e che avrà bisogno dei trattamenti differenti. Conoscere quale gruppo una donna appartiene via accelerata lei al trattamento adeguato. Lo scopo è di trovare i trattamenti personali che funzionano affinchè le persone impediscano la nascita prematura.„

Il Dott. Manuck ed i suoi colleghi ha esaminato 50 donne seguite in una clinica di prevenzione della prematurità alla sanità di Intermountain nell'Utah che ha ricevuto il trattamento del progesterone e le ha separate vicino se hanno reagito al trattamento. Il gruppo poi ha ordinato tutte aree dei genoma delle donne che codificano per le proteine ed hanno cercato le differenze genetiche fra i due gruppi. Il gruppo ha identificato parecchi geni e vie biologiche generali che erano più probabili essere espressi in donne che non hanno risposto a progesterone.

“La nascita prematura è un problema sanitario complesso ed è improbabile che troviamo una singola causa genetica,„ ha detto il Dott. Manuck. “Sappiamo che non tutte le donne con una nascita prematura priore possono essere aiutate dai trattamenti del progesterone e stiamo provando ad identificare chi quelle donne sono.„

Il Dott. McCabe presenterà il più bene il Dott. Manuck con il premio di March of Dimes per l'estratto nella prematurità alla riunione annuale dello SMFM. 2014 segni l'undicesimo anno il premio di March of Dimes è stato presentato. Il Dott. Manuck è un destinatario infedele dell'onore. È stata onorata nel 2009 per la ricerca che ha esaminato i ricevitori del progesterone e la risposta del progesterone.

“Il Dott. Manuck ha continuato a mettere a fuoco la sua ricerca su progesterone, ma i suoi metodi si sono evoluti. È andato dall'approccio tradizionale di prova di ipotesi ad un approccio di scienza di scoperta, scansione il paesaggio per trovare le aree informative ed i ricercatori d'invito da varie discipline per collaborare con lei,„ ha detto il Dott. McCabe. “Sta facendo il lavoro importante perché sta incoraggiando la gente ad uscire dalle loro zone di comodità ed a attraversare i limiti fra le discipline.„