I risultati raccomandano il video in grande aspettativa per le donne con ipertensione gestazionale

In uno studio da presentare il 6 febbraio al CST di 8:15 di mattina, alla società per la riunione annuale della medicina Materno-Fetale, la riunione di gravidanza -, a New Orleans, i ricercatori riferiranno i risultati che raccomandano il video in grande aspettativa invece della consegna immediata per le donne con ipertensione gestazionale o preeclampsia fra 34 e 37 settimane della gravidanza.

Ci sono due strategie per gestire i disturbi ipertensivi per le donne incinte fra 34 e 37 settimane. Il primo è la consegna immediata, che farà maturare la madre e quindi impedirà le complicazioni. La seconda strategia è video in grande aspettativa, che pospone la consegna finché il bambino non sia più a rischio delle difficoltà respiranti dovuto la nascita prematura, o finché la madre o il bambino non diventi troppo severamente malato per aspettare affatto più lungamente.

Questi studi controllati ripartiti con scelta casuale, la consegna contro il video in grande aspettativa per i disturbi ipertensivi prematuri recenti della gravidanza (HYPITAT-II), sono stati intrapresi in 51 ospedale olandese e sono stati valutati se la consegna immediata potrebbe diminuire i risultati materni avversi senza aumentare il rischio di sindrome di emergenza respiratoria neonatale (RDS). I risultati materni avversi sono stati definiti come eclampsia, la HELLP-sindrome, l'edema polmonare, la malattia thrombo-embolic, il abruption placentare e/o morte ostetrica.

Più di 700 donne sono state assegnate a caso alla consegna immediata o il video ed i risultati in grande aspettativa delle madri e dei bambini sono stati registrati. I ricercatori hanno trovato che i rischi di complicazioni per le madri non erano significativamente differenti fra entrambi i gruppi (1,1% contro 3,1%), ma le difficoltà respiranti dovuto la prematurità si sono presentate più spesso nel gruppo che è stato assegnato alla consegna immediata (5,7% contro 1,7%). Quindi, lo studio ha rivelato che in donne con i disturbi ipertensivi prematuri recenti della gravidanza, la consegna sistematica non ha fatto diminuire il rischio di risultati materni avversi severi, ma ha aumentato il rischio di RDS neonatale, a differenza con del video in grande aspettativa.

“La consegna, con il rischio di respirazione le difficoltà o degli altri problemi dovuto la nascita prematura, dovrebbe essere scelta idealmente soltanto se impedisce le complicazioni peggiori,„ ha detto Kim Broekhuijsen, M.D., uno dei ricercatori.

“Ora abbiamo prova suggerire che la consegna di tutte le donne con questi disordini non impedisca abbastanza complicazioni per giustificare i problemi che causa in neonati. Ma se potessimo predire quali donne svilupperanno questi tipi di complicazioni, potremmo scegliere la consegna per loro, mentre sicuro permettevamo che la gravidanza continui [cioè video in grande aspettativa] nella maggioranza grande delle donne. Ciò impedirebbe le complicazioni dovuto i disturbi ipertensivi, senza causare le nascite premature inutili,„ ha detto Broekhuijsen, dell'università di Groninga, di centro medico Groninga, di ostetricia e di ginecologia, in Groninga, i Paesi Bassi,