Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

GenomOncology collabora con RPCI per trovare la soluzione dell'informatica per l'ordinamento di Next Generation

GenomOncology oggi ha annunciato una collaborazione con l'istituto del Cancro della sosta di Roswell (RPCI) per trovare una soluzione dell'informatica che permette all'associazione di Next Generation che ordina i risultati con le risorse di conoscenza per definire le mutazioni perseguibili. 

“Le sfide di traduzione degli importi grandi dei dati dall'ordinamento di prossima generazione in una risorsa che può essere facilmente e efficacemente incorporato nei programmi di ricerca e clinici sia significativo,„ ha detto il Dott. Carl Morrison, direttore esecutivo del centro per medicina personale alla sosta di Roswell. “Abbiamo bisogno degli strumenti di prossima generazione che ci aiuteranno a consegnare il meglio e la maggior parte si appropriano le terapie ai nostri pazienti con un trattamento aerodinamico.„

GenomOncology e RPCI stanno funzionando insieme per sviluppare una piattaforma software che integra i sistemi di gestione di informazioni del laboratorio, le cartelle mediche elettroniche, la tecnologia dell'informazione e la bioinformatica e che fornisce un flusso di lavoro permettendo agli analisti genomica ed ai patologi di creare i rapporti perseguibili.

GenomOncology dimostrerà a febbraio questa piattaforma software conferenze imminenti a due, avanzamenti nella biologia del genoma & la tecnologia (AGBT) e gli Stati Uniti & accademia canadese di patologia (USCAP) a marzo.

Source:

GenomOncology