Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La Narrazione può aiutare le linee guida dell'opioide di richiamo di medici

Nella lotta contro un'epidemia nazionale di abuso dell'opioide di prescrizione, i ricercatori della Medicina di Penn stanno usando la narrazione per aiutare medici a richiamare importante, potenzialmente linee guida nazionali di salvataggio su come prescrivere questi farmaci.

La storia che stanno provando comincia con un uomo nominato Frank, un uomo amichevole e di mezza età che è venuto a lamentarsi ammucchiato del pronto soccorso del dolore alla schiena che ha detto non ha migliorato malgrado uso degli impacchi caldi, di Advil e dei massaggi dalla sua moglie. Il Suo medico non può accedere al programma di controllo del farmaco da vendere su ricetta medica del suo stato per controllare se già avesse prescrizioni per le pillole antidolorifiche, ma segue le linee guida raccomandate per dargli le dosi basse degli opioidi per un breve periodo, finché non potrebbe visualizzare il suo medico regolare. Successivamente lo ha imparato Soltanto stava visualizzando parecchi altri EDs negli ultimi mesi, allontanandosi con Percocet da ciascuno - una bandiera rossa che può abusare di queste prescrizioni dell'opioide.

Il gruppo dei ricercatori dal Dipartimento della Medicina di Emergenza alla Scuola di Medicina di Perelman ha trovato che i medici che hanno sentito questa descrizione, o la storia, circa le linee guida dell'opioide erano più probabili richiamare il contenuto della linea guida dopo un'ora che coloro che ha sentito appena un riassunto delle linee guida. Il nuovo studio è pubblicato online davanti alla stampa nella Medicina Accademica di Emergenza del giornale.

La dose eccessiva dell'Opioide è la seconda causa principale della morte involontaria di lesione negli Stati Uniti e molti di questi infortuni mortali possono essere attribuiti alla cattura dei pazienti troppa un farmaco di dolore legalmente prescritto. Quasi la metà dei pazienti che presentano ad un pronto soccorso (ED) ha circostanze dolorose, eppure i pazienti di emergenza egualmente sono considerati ad ad alto rischio per abuso dell'opioide. Per consegnare paziente-ha centrato la cura, medici di emergenza spesso è sfidata per identificare - durante soltanto le brevi interazioni - i migliori regimi di dolore per prescrivere. Per migliorare i clinici di guida identifichi i pazienti che la maggior parte delle prescrizioni di bisogno, l'Istituto Universitario Americano dei Medici di Emergenza (ACEP) hanno pubblicato ad un criterio clinico basato a prova nell'ottobre 2012 che descrive la gestione ottimale di dolore in ED.

“a linee guida Basate a prova possono essere strumenti apprezzati per i fornitori e comprendere i migliori risultati clinici della ricerca per aiutare la cura appropriata diretta per i pazienti. Problema è, molti medici non adottano prontamente le linee guida, creanti una barriera sfavorevole fra ricerca medica rigorosa e la pratica di medicina quotidiana,„ ha detto lo studio senior Zachary Meisel autore, il MD, il MPH, il MSc, l'assistente universitario della Medicina di Emergenza nel Centro per la Ricerca di Criterio di Cura di Emergenza e un membro anziano all'Istituto di Leonard Davis dell'Economia a Penn. “Dalla ricerca precedente, sappiamo che le descrizioni nella medicina serviscono da strumento potente per la traduzione e la comunicazione delle idee complesse ai pazienti, in modo da abbiamo voluto sapere se questo stesso approccio potesse aiutare meglio medici a richiamare e riferire i protocolli in relazione con la cura cruciali quando si tratta degli opioidi di prescrizione.„

Per verificare questo approccio innovatore, il gruppo di ricerca ha eseguito un esperimento controllato futuro e ripartito con scelta casuale per confrontare se una breve descrizione contro un riassunto delle linee guida cliniche ha promosso un richiamo a breve termine di sei temi contenuti nella linea guida dell'opioide di ACEP con 82 clinici della medicina di emergenza dall'altro lato di Filadelfia.

L'esperimento è stato modellato dopo la prova di libero richiamo, una tecnica stabilita negli studi sulla memoria. I medici di Emergenza sono stati ripartiti con scelta casuale per leggere un riassunto della linea guida o una descrizione. La descrizione romanzata è stata costruita per abbinare il riassunto di contenuto e lunghezza. Un'ora dopo la lettura del testo, i partecipanti hanno quotato tutto il contenuto che potrebbero richiamare.

“A facoltà di medicina siamo insegnati a spesso giustamente e così, ad essere accorti dell'aneddoto quando prende le decisioni circa cura paziente. Così non abbiamo conosciuto che cosa avremmo trovato. Ma crediamo che medici siano too-so della gente perché non potrebbero le storie essere utili per medici che devono integrare ed usare alle le informazioni basate a prova continuamente?„ Meisel chiesto.

I Medici esposti alla descrizione circa le linee guida dell'opioide erano più probabili richiamare le componenti specifiche del contenuto della linea guida ad un'ora che quelli esposti ad un riassunto delle linee guida. Per alcune componenti, la tariffa aumentata del richiamo fra il gruppo di storia era alta quanto tre volte la tariffa del riassunto. Per tre dei sei temi, la proporzione di risposte che hanno richiamato il tema era significativamente maggior nel braccio narrativo rispetto al braccio sommario, alle differenze che variano da 20 a 51 per cento. Ulteriormente, il gruppo di ricerca ha trovato che nel braccio sommario della linea guida, 54 per cento delle risposte sono stati trovati per contenere informazioni erroneamente richiamate o estranee contro 21 per cento delle risposte nel braccio narrativo.

“Mentre questo studio non è stato destinato per individuare se l'esposizione alle descrizioni ha migliorato l'approvazione reale delle linee guida, ha dimostrato che a descrizioni basate a prova possono migliorare il memorability delle raccomandazioni della linea guida, che possono piombo ad un nuovo approccio nell'affrontare una crisi di salute pubblica terribile e imbrazzante nel nostro paese,„ ha detto Meisel.

Per rivolgere la domanda di se le descrizioni realmente hanno incoraggiato l'approvazione delle linee guida, Meisel ed i colleghi a Penn corrente stanno studiando un campione nazionale dei medici di emergenza, costituito un fondo per dall'Agenzia per la Ricerca di Sanità e la Qualità (AHRQ), per determinare se le storie potessero cambiare il comportamento di ricerca delle informazioni dei medici del pronto soccorso intorno alla decisione per prescrivere gli antidolorifici dell'opioide.

Sorgente: Medicina di Penn