Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'azionamento del simulatore può aiutare la gente con il hemianopia a guidare sicuro

Una diagnosi del hemianopia, o la cecità in a metà del campo visivo in entrambi gli occhi come risultato dei colpi, dei tumori o del trauma significa spesso la conclusione di azionamento.

A metà circa degli stati negli Stati Uniti ed in molti altri paesi, guidare con il hemianopia è proibito. Tuttavia, in alcuni paesi compreso il Belgio, i Paesi Bassi, il Regno Unito, la Svizzera ed il Canada, moventi con il hemianopia sono permessi dopo avere superato una prova specializzata della strada. I ricercatori all'istituto di ricerca dell'occhio e dell'orecchio/Schepens dell'occhio di Massachusetts precisano per determinare le dimensioni a cui la gente con il hemianopia può compensare la visione persa quando guida, con uno scopo a lungo termine delle unità di sviluppo e di valutazione e la formazione che le assisteranno per guidare più sicuro.

La gente con il hemianopia deve guardare (scansione) con l'occhio e/o i movimenti capi verso il lato della perdita del campo per vedere gli ostacoli o i rischi da quel lato. “L'ampio campo visivo che deve essere scandito alle intersezioni presenta una situazione particolarmente provocatoria per i driver con il hemianopia mentre deve scandire i più grandi angoli che i driver con un campo di visibilità completo per vedere tutta intersezione dal lato della perdita del campo,„ ha detto i Bowers di Alex dell'autore principale, Ph.D.

I Bowers ed i colleghi hanno utilizzato un simulatore movente per valutare i comportamenti capi di scansione di 14 driver con il hemianopia e di 12 driver con la visione normale mentre si sono avvicinati alle intersezioni. I loro risultati sono descritti nell'emissione del 12 marzo dell'oftalmologia investigativa & nella scienza visiva nell'articolo: Guidando con Hemianopia: IV. Scansione capo e rilevazione alle intersezioni in un simulatore.

“Abbiamo trovato che i partecipanti con i reticoli compensativi di scansione indicati hemianopia in quella loro prima scansione erano solitamente al lato della loro perdita del campo. I driver con il hemianopia giusto hanno teso a guardare al subito prima dello sguardo a sinistra. Tramite il confronto, i driver normalmente avvistati ed i driver con il hemianopia sinistro hanno guardato tipicamente a sinistra il primo,„ Bowers ha detto.

Tuttavia, i driver con il hemianopia non hanno compensato allargando le scansioni cape al lato della loro perdita del campo, come stato necessario. Infatti, le loro scansioni cape erano generalmente più piccole di quelle dei driver con la visione normale. “Tuttavia, potreste prevedere l'opposto mentre i driver con il hemianopia devono scandire un modo lungo (vicino a 90 gradi) per vedere di tutta intersezione dal lato della loro perdita del campo,„ Bowers avete detto.

I driver con il hemianopia, particolarmente driver con il hemianopia giusto, hanno avuti tariffe basse di rilevazione per i pedoni che sono comparso dal lato della loro perdita del campo. Le analisi delle scansioni cape a queste intersezioni hanno rivelato che gli errori di rilevazione erano l'uno o l'altro perché il driver non ha scandito mai al lato della loro perdita del campo, o perché hanno scandito, ma abbastanza non lontano, Bowers ha detto.

“Potremmo prevedere che i driver con il hemianopia avessero avuti tariffe più basse di non riuscire a scandire che i driver con la visione normale, ma questo non era il caso,„ Bowers ha detto.

I risultati suggeriscono che, sebbene ci sia prova di compensazione per la perdita del hemifield in alcuni aspetti del loro scansione alle intersezioni, i reticoli di scansione impiegati da alcuni driver con il hemianopia possano essere insufficienti per l'azionamento sicuro. Sulla base di queste diverse risposte, alcuni driver hanno potuto trarre giovamento da addestramento adeguato ai settori problematici specifici identificati nello studio, Bowers celebri.

Ha continuato a riassumere, “i nostri risultati sottolinea l'importanza delle valutazioni individualizzate per la gente con il hemianopia che desidera riattivare guidare. Mentre alcuni dei partecipanti al nostro studio non hanno diretto frequentemente la scansione al lato della loro perdita del campo, altri hanno scandito sempre a quel lato. Le valutazioni individualizzate sono una componente importante delle disposizioni speciali (regolamenti) che permetta ai driver con perdita del campo visivo di dimostrare la loro capacità di guidare sicuro nelle prove di strada specializzate in altri paesi.„