I motoneuroni umani possono essere generati rapidamente dalle cellule staminali, dicono i ricercatori

I ricercatori riferiscono che possono generare molto più rapidamente ed efficientemente i motoneuroni umani dalle cellule staminali che i metodi precedenti permessi. L'individuazione, descritta nelle comunicazioni della natura, aiuterà gli sforzi per modellare lo sviluppo umano del motoneurone e per capire e trattare le ferite del midollo spinale e le malattie del motoneurone quale la sclerosi laterale amiotrofica (ALS).

Il nuovo metodo comprende aggiungere le molecole critiche di segnalazione alle celle del precursore alcuni giorni più presto i metodi precedenti hanno specificato. Ciò aumenta la proporzione di motoneuroni sani derivati dalle cellule staminali (30 - 70 per cento) e dai tagli a metà del tempo richiesto per agire in tal modo.

“Sosterremmo che qualunque accade nel corpo umano sta andando essere abbastanza efficiente, abbastanza rapido,„ ha detto la cella dell'università dell'Illinois ed il professor Fei Wang di biologia dello sviluppo, che piombo lo studio con lo studioso visualizzante Qiuhao Qu e la scienza dei materiali ed il professor Jianjun Cheng di organizzazione. “Gli approcci precedenti hanno richiesto i 40 - 50 giorni e poi il risparmio di temi era 20 - 30 per cento molto basso. Così è improbabile che quei metodi ricrino lo sviluppo umano del motoneurone.„

Il metodo del Qu ha prodotto una popolazione molto più grande dei motoneuroni maturi e funzionali in 20 giorni.

Il nuovo approccio permetterà che gli scienziati inducano lo sviluppo umano maturo del motoneurone nella coltura cellulare ed identificare i fattori che sono vitali a quel trattamento, Wang ha detto.

Le cellule staminali sono uniche in quanto possono adottare la forma e la funzione di vari tipi delle cellule. La generazione dei neuroni dalle cellule staminali (cellule staminali embrionali o quelle “incitate„ a ritornare di nuovo ad uno stato del tipo di embrione) richiede l'aggiunta delle molecole di segnalazione alle celle ai momenti critici nel loro sviluppo.

Wang ed altri colleghi precedentemente hanno scoperto una molecola (chiamata composto C) che cellule staminali di convertiti “nelle celle neurali del progenitore,„ una fase iniziale nello sviluppo delle cellule nei neuroni. Ma ulteriore persuadere queste celle per trasformarsi in in motoneuroni ha presentato le sfide insolite.

Gli studi precedenti hanno aggiunto due molecole importanti di segnalazione al giorno 6 (sei giorni dopo esposizione al composto C), ma con successo limitato nella generazione dei motoneuroni. Nel nuovo studio, il Qu ha scoperto quello che aggiunge le molecole di segnalazione al giorno 3 lavorato molto meglio: Le celle neurali del progenitore rapidamente e differenziato efficientemente nei motoneuroni.

Ciò indica che il giorno 3 rappresenta una fase neurale precedentemente non riconosciuta delle cellule del progenitore, Wang ha detto.

Il nuovo approccio ha applicazioni immediate in laboratorio. La sorveglianza come le cellule staminali (derivate cellule epiteliali dei pazienti di ALS dalle proprie, per esempio) si sviluppano nei motoneuroni offrirà le nuove comprensioni nei trattamenti di malattia e tutto il metodo che migliora la velocità ed il risparmio di temi della generazione dei motoneuroni aiuterà gli scienziati. Le celle possono anche essere usate per schermare affinchè le droghe trattino le malattie del motoneurone e possono l'un giorno essere usate dal punto di vista terapeutico per riparare la funzione persa.

“Avere una rapida, modo efficace di generare i motoneuroni sarà indubbiamente determinante per lo studio - e potenzialmente anche trattare - delle lesioni del midollo spinale e malattie come ALS,„ Wang ha detto.