Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo approccio nonsurgical per trattare il dolore e la rigidezza cronici si è collegato con l'osteoartrite del ginocchio

Un nuovo approccio nonsurgical a trattare il dolore cronico e la rigidezza connessi con l'osteoartrite del ginocchio ha dimostrato il miglioramento significativo e durevole nel dolore del ginocchio, la funzione e la rigidezza. Questa cassaforte, il trattamento della due-soluzione consegnati in una serie delle iniezioni in ed intorno alla giunzione di ginocchio è chiamata prolotherapy ed è descritta nel giornale di medicina alternativa e complementare, un giornale pari-esaminato da Mary Ann Liebert, Inc., editori. L'articolo è liberamente disponibile sul giornale del sito Web della medicina alternativa e complementare.

David Rabago, MD e un gruppo dei ricercatori dall'università di scuola di medicina e salute pubblica di Wisconsin e servizi sanitari di Meriter, Madison, WI, riferisce il miglioramento sostanziale fra i partecipanti allo studio di un anno che ha ricevuto almeno tre delle iniezioni della due-soluzione. Il miglioramento di sintomo ha variato da 19.5-42.9% confrontati a stato del riferimento.

Come descritto iniezioni del destrosio nell'articolo “e del sodio di Morrhuate (Prolotherapy) per l'osteoartrite del ginocchio: Una prova futura del Aperto Contrassegno„, riferita il miglioramento nel dolore del ginocchio, funzione e punteggi di rigidezza ha superato il minimo per “una differenza clinicamente importante„ in 50-75% dei pazienti.