FDA approva il Tanzeum di GSK come trattamento settimanale per il diabete di tipo 2

Plc di GlaxoSmithKline (LSE/NYSE: GSK) oggi ha annunciato che gli STATI UNITI Food and Drug Administration (FDA) hanno approvato Tanzeum™ (albiglutide) per l'iniezione, per uso sottocutaneo, come trattamento settimanale per il diabete di tipo 2. Tanzeum è stato approvato come un'aggiunta per essere a dieta ed esercitarsi per migliorare il controllo glycemic in adulti con il diabete di tipo 2 mellito.

Albiglutide, un agonista del tipo di glucagone del ricevitore peptide-1 (GLP-1), è un prodotto biologico per il trattamento del diabete di tipo 2, amministrato settimanale facendo uso di una penna dell'iniettore fornita con i 5mm un ago di stampa con pareti sottili di 29 calibri. peptide-1 Del tipo di glucagone è un ormone importante di incretin che le guide diminuiscono i livelli del glucosio di sangue ma, nella gente con il diabete di tipo 2, la sua produzione è diminuita spesso o assente.

Vlad Hogenhuis, Vicepresidente e Testa Senior, Cardiovascolare di GSK, Metabolico Globali e le Neuroscienze Concede, detto: “Molti pazienti del diabete di tipo 2 lottano per tenere il loro zucchero di sangue all'interno dei livelli raccomandati. Siamo piacevoli che l'approvazione di Tanzeum fornisce un'efficace nuova opzione settimanale del trattamento GLP-1 per i pazienti appropriati negli STATI UNITI.„

L'approvazione di FDA del albiglutide è basata sui risultati del programma globale di Armonia della Fase III di GSK, consistenti di otto prove e comprendenti oltre 5.000 pazienti, oltre 2.000 di chi sono stati curati con Tanzeum. L'Armonia studia il albiglutide valutato contro le classi comunemente usate di trattamento del diabete di tipo 2, compreso insulina, metformina, il glimepiride ed il pioglitazone, in pazienti nelle fasi differenti della malattia come pure in quelle con danno renale. 

A Seguito di questa approvazione da parte di FDA, GSK prevede il lancio degli STATI UNITI di Tanzeum nel terzo trimestre di 2014. 

Albiglutide è stato conceduto una licenza a dall'Agenzia Europea per i Medicinali nel marzo 2014, nell'ambito della marca Eperzan®, per uso in pazienti adulti con il diabete di tipo 2.

Plc di GlaxoSmithKline di SORGENTE