Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio Unicellulare di genomica conferma che le celle immuni producono gli steroidi

I Ricercatori all'Istituto Europeo di Bioinformatica (EMBL-EBI) ed all'Istituto di Sanger della Fiducia di Wellcome hanno scoperto che alcune celle immuni si spengono producendo uno steroide. I risultati, pubblicati nei Rapporti delle Cellule, hanno implicazioni per lo studio sui cancri, sulle malattie autoimmuni e sulle infezioni parassitarie.

Se avete usato mai uno steroide, per esempio crema del cortisone su eczema, avrete veduto first-hand come gli steroidi efficienti sono a sopprimere la risposta immunitaria. Normalmente, quando il vostro organismo percepisce che le celle immuni hanno rifinito il loro processo, produce gli steroidi - ma che le celle realmente fanno quello?

In questo l'ultimo studio, scienziati ha esaminato le celle immuni Th2 durante l'infezione parassitaria ed ha veduto che a certo punto, queste celle producono uno steroide chiamato pregnenolone.

“Realmente siamo stati sorpresi vedere che queste celle immuni stanno producendo uno steroide. Nella coltura cellulare, vediamo che gli steroidi fanno una parte nella regolamentazione della proliferazione A cellula T,„ diciamo Bidesh Mahata nel gruppo di Teichmann a EMBL-EBI e in Sanger, che hanno progettato lo studio. “Già avevamo veduto che i Linfociti T helper stavano producendo gli steroidi, ma inizialmente eravamo ciechi - che cosa stava accendendo?„

“Poiché abbiamo avuti accesso ai dati dagli esperimenti d'ordinamento unicellulari, potremmo condurre le analisi statistiche profonde molto su un grande ed il gruppo di dati completo,„ spiega Sara. “Che ci ha indicati i geni ha compreso nella produzione di pregnenolone al punto quando le celle Th2 stanno producende e potremmo dedurre che Th2 le celle stessi sono state coinvolgere nell'immunosoppressione.„

I ricercatori suggeriscono che quello portare il sistema immunitario nuovamente dentro il bilanciamento sia una parte intrinseca di questa risposta immunitaria particolare.

“Abbiamo confermato sperimentalmente i nostri risultati, indicando che il pregnenolone inibisce sia la commutazione della classe di proliferazione delle cellule del Th che dell'immunoglobulina del Linfocita B,„ aggiungiamo Bidesh. “Pensiamo che questo indichi l'idea che le celle Th2 si differenziano nelle celle producenti steroide come componente di più grande meccanismo per portare al sistema immunitario nuovamente dentro bilanciamento.„

Sorgente: Laboratorio Europeo di Biologia Molecolare