La Nuova ricerca trova la correlazione positiva fra ambulatorio bariatric ed il rischio diminuito di fibrillazione atriale

In Primo Luogo del suo studio gentile presentato al Ritmo 2014 del Cuore mostra la correlazione positiva fra la chirurgia di perdita di peso ed il rischio diminuito di fibrillazione atriale

La Nuova ricerca ha trovato che l'ambulatorio bariatric è un modo efficace di gestire il peso in pazienti morboso obesi che sono a rischio di sviluppare la fibrillazione atriale (AF). Bariatric o l'ambulatorio di perdita di peso è un'operazione sullo stomaco che limita l'ingestione di cibo e tipicamente è raccomandato per i pazienti che non possono perdere il peso da sè con la dieta e l'esercizio. Il primo studio sul suo genere per esaminare la relazione fra il AF e l'ambulatorio bariatric su una grande popolazione paziente è stato presentato oggi al Ritmo 2014, le trentacinquesime Sessioni Scientifiche Annuali del Cuore del Cuore della Società del Ritmo.

Secondo il Centri Per Il Controllo E La Prevenzione Delle Malattie, più di due terzi della popolazione adulta negli Stati Uniti sono considerati come di peso eccessivo o obesi. L'Obesità è un fattore di rischio conosciuto per le aritmia come il AF ed altri fattori di rischio per il AF includono il fumo, l'ipertensione e ricco in colesterolo. Il AF è l'aritmia più comune e pregiudica più di 2,7 milione adulti Americani. È caratterizzato da un battito cardiaco dell'irregolare e della rapida quando le camere superiori del fremito del cuore (gli atrii) (fibrilli) irregolarmente, a volte più velocemente di 300 volte al minuto.

“L'Obesità si è trasformata in in un'epidemia nella nostra cultura e gli sforzi di prevenzione ora sono più importanti che mai,„ ha detto Yong-Mei Cha, il MD, FHRS, il professor di medicina alla Clinica di Mayo. “L'ambulatorio di Bariatric è una misura preventiva che i pazienti obesi possono scegliere per catturare ed il nostro studio indica che l'ambulatorio li aiuta non solo per perdere il peso, ma egualmente diminuisce il loro rischio di sviluppare uno stato cardiaco serio, come il AF. È importante continuare la conversazione circa come contribuire ad impedire questa epidemia essere ancor più diffuso.„

Gli studi retrospettivi sono stati intrapresi in 438 pazienti con un indice di massa corporea (BMI) di 40 o più alto e sono stati identificati come buoni candidati per ambulatorio bariatric. Di questi pazienti, di 326 eletti per subire chirurgia per perdita di peso e 112 comandi che sono gestiti medicamente. La diagnosi del AF è stata documentata dall'elettrocardiogramma (ECG) o i videi dell'ambulatorio ed i profili metabolici sono stati raccolti al riferimento ed a seguito.

Il riferimento BMI era differente nei pazienti che hanno subito la chirurgia contro coloro che non ha avuto chirurgia (46,9 contro 43.2kg/m2). La prevalenza del AF al riferimento non era significativamente differente fra i due gruppi (3,7 per cento chirurgici contro i per cento p=0.63 di controllo 4,5) al riferimento. Dopo Che una durata media di seguito degli anni 7.2±3.7, nuovo inizio del AF si è presentata in 3,1 per cento del gruppo chirurgico, significativamente più basso di 12,5 per cento (p<0.01) nel gruppo medicamente curato. Ulteriormente, il gruppo chirurgico ha avuto una riduzione significativa di BMI e miglioramento nel profilo metabolico confrontato al gruppo di controllo.

Sorgente: http://www.hrsonline.org/