Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Rappresentazione e multimodality molecolari: un'intervista con il professor Silvio Aime, università di Torino

Professor Silvio Aime THOUGHT LEADERS SERIES...insight from the world’s leading experts

Silvio Aime è il professore di chimica generale ed inorganica nel corso di laurea di biotecnologia all'università di Torino. È egualmente testa del centro molecolare della rappresentazione.

The Molecular Imaging Center - University of Turin - Silvio Aime

Potete descrivere prego gli obiettivi del centro delle biotecnologie molecolari dell'università di Torino?

Il centro di biotecnologia molecolare dell'università di Torino è stato fondato circa 10 anni fa dai biologi dalla facoltà di medicina; alcuni chimici (il nostro gruppo essenzialmente) dal dipartimento di chimica e pochi bioinformaticians dal dipartimento di fisica.

La ragione per fondare questo centro interdipartimentale ha contato essenzialmente sulla necessità di unire gli sforzi per affrontare i bisogni medici pertinenti. Di conseguenza, dato che noi era un'opportunità unica e siamo definitivamente felici di farla.

Quanto importante è la rappresentazione molecolare nell'affrontare i bisogni medici non-incontrati?

La rappresentazione molecolare punta sulla visualizzazione delle molecole o gli eventi molecolari che si presentano al livello cellulare. Egualmente permette chiaramente la possibilità di osservare dentro la via biochimica il livello cellulare e quindi ci permette di esaminare l'inizio delle malattie molto prima che sia risolta in mutamento strutturale. Ciò è che cosa corrente stiamo facendo con.

Mai più importante penso sono che la rappresentazione molecolare, permettendo la visualizzazione del biomarcatore adeguato che sono gli marchi di garanzia delle malattie di interesse, abbia permesso che uno valuti l'efficacia di un trattamento terapeutico molto prima che possiamo vedere tutto il cambiamento anatomico strutturale.

Così, durante l'anno di medicina molecolare, la rappresentazione molecolare realmente sta rappresentando il livello di strumento diagnostico di che abbiamo bisogno per affrontarlo.

La rappresentazione molecolare è realmente una scienza vero interdisciplinare. Ha bisogno dei biologi per trovare i biomarcatori relativi ad una malattia specifica. Ha bisogno dei chimici che progetteranno e sintetizzano la sonda adeguata per mirare a questo biomarcatore di interesse. Ha bisogno degli scienziati della rappresentazione per catturare i vantaggi massimi dalle modalità disponibili della rappresentazione. Naturalmente egualmente richiede ai fisici ed agli ingegneri di sviluppare lo scanner adeguato con la sensibilità e la specificità.

Così, penso che la rappresentazione molecolare sia il modo fondere tutte queste abilità per affrontare, nel modo più adatto, nelle emissioni per la diagnosi precoce e per il video dell'effetto terapeutico uno dato il trattamento che è stato intrapreso.

Talking Multimodality with Silvio Aime

Come il multimodality ha urtato il vostro flusso di lavoro?

Sono cresciuto con RMN e poi sono passato a MRI ma che cosa ho trovato il più emozionante durante i 10 anni ultimi o in modo da è realmente la possibilità per fare la rappresentazione di multimodality.

Così, vedere come i modi diversi che dobbiamo interrogare il nostro sistema vivente ed usando la modalità adeguata della rappresentazione per i vantaggi che può fornire e poi fondere le informazioni che vengono dalle modalità differenti della rappresentazione - questo è la possibilità che più emozionante abbiamo nel campo.

Ciò è che cosa realmente rende alla rappresentazione molecolare un forte strumento nella mano dello scienziato per rivelare i nuovi aspetti di cui è registrato dentro i sistemi viventi.

Che cosa vi eccita più circa le applicazioni correnti della rappresentazione molecolare?

MRI è basato sulla spettroscopia RMN, che è il migliore linguaggio da parlare con natura. Sappiamo è importante sfruttare le resistenze di campo differenti per estrarre le informazioni massime dal sistema che stiamo studiando.

La maggior parte della gente pensa che dobbiamo muoverci appena verso il alto-campo per fare il la maggior parte delle informazioni e naturalmente sappiamo che muoversi verso il alto-campo ha sui svantaggi in primo luogo di tutti perché è abbastanza costoso muovere tutto il Tesla di più nella nostra intensità di campo magnetica.

Penso che anche il basso campo, ci abbia lasciati dire campo basso/intermedio per lavorare al 1 Tesla per esempio come nel caso di questo bello sistema dell'icona, questo ci abbia dato le possibilità uniche. In qualsiasi momento usiamo ad un agente basato gadolinio o più in generale l'agente di base paramagnetico il migliore campo è il 1 Tesla.

Così, possiamo indicare che c'è un vantaggio reale di lavoro a 1 Tesla rispetto per esempio a 7 o a 9 Tesla quando uno sta usando un rinforzatore di rilassamento per mirare ad un epitopo specifico nella regione di interesse.

In che modi il campo è cambiato col passare del tempo?

Siamo cambiato molto in termini di modo che esaminiamo la progettazione adeguata ed il collaudo della rappresentazione nell'ultima decade.

Considerando che fino al fine anni '90 essenzialmente siamo stati attirati tramite lo sviluppo degli agenti di contrasto per l'applicazione di MRI e siamo stati limitati in alcuni domini, in particolare con il dominio vascolare vascolare e extra, perché è sempre molto difficile da raggiungere abbastanza sensibilità con gli agenti di contrasto di MRI che prendparteono alle celle.

La possibilità per usare la modalità complementare della rappresentazione era il nostro compito negli ultimi 10 circa anni. E questo ha cambiato abbastanza drasticamente la struttura del nostro gruppo, perché dobbiamo ottenere gli utenti usati rapidamente ai principi di base per avere reporter efficiente della rappresentazione per le altre modalità della rappresentazione.

Ciò naturalmente definitivamente ha arricchito la capacità del nostro centro e siamo molto piacevoli farla.

Così, i nostri studenti ora passano da una modalità della rappresentazione ad un altro abituare le classi differenti di agenti del reporter della rappresentazione.

The Future of Molecular Imaging with Silvio Aime

Che cosa pensate le tenute future per la rappresentazione molecolare?

Penso che il futuro della rappresentazione molecolare sia molto luminoso. La possibilità per guardare dentro l'organismo con risoluzione spaziale dell'occhio e per esaminare i trattamenti biochimici che sono collegati con l'inizio delle malattie apre un bello scenario per misura tutti i risultati formidabili che sono venuto da biologia e da medicina molecolare.

Penso che la rappresentazione molecolare di possibilità stia offrendo sembrare approfondita dentro il sistema vivente e tutto lo sviluppo in questa direzione che è preveduta per l'anno avanti venturo renderà questa scienza ancor più importante che ora è.

Stiamo cercando chiaramente la transazione clinica di vari dei risultati che sono stati fatti negli ultimi dieci anni nel campo degli studi clinici.

Che barriere ancora devono essere superate per raggiungere questi obiettivi?

In parte penso che siamo sulla cima di un iceberg in cui la potenzialità può essere migliorata drammaticamente esaminando i piccoli oggetti, quali le celle in tensione, perché in linea di principio miriamo sempre a andare giù alle informazioni unicellulari.

Così, l'aumento della sensibilità della rappresentazione sonda e la tecnologia dell'immagine è la barriera che dobbiamo affrontare.

Naturalmente siamo già in una posizione molto buona e pensiamo che alcune delle procedure molecolari della rappresentazione siano già pronte ad essere tradotto al mondo medico; ma il miglioramento della sensibilità della rappresentazione sonda come pure il miglioramento della sensibilità degli scanner della rappresentazione è realmente le barriere che dobbiamo superare.

Che cosa sono vostre ulteriori pianificazioni della ricerca?

Stiamo lavorando in collaborazione con parecchie industrie e questo ci aiuta sostanzialmente con il riconoscimento del bisogno matematico e quindi che permette che noi affrontiamo i programmi importanti reali.

Penso che la direzione che principale stiamo mettendo i nostri sforzi in sia un modo entrare più comprensione nella rappresentazione metabolica. Per conoscere i trattamenti metabolici che si presentano ad un livello cellulare è il modo realmente vedere il funzionamento delle celle.

Ad un altro livello, una direzione che importante stiamo perseguendo è affari con lo sviluppo degli agenti theranostic per permettere il clinico a simultaneamente fa la diagnosi e la terapia.

Poi nella direzione da migliorare, con l'uso di rappresentazione, consegna della droga e quindi dare al clinico la possibilità per depositare la quantità di droga al sito d'ottimizzazione che è necessario realmente e per esaminare l'effetto del trattamento della versione e possibilmente l'effetto della droga.

Pure ad un altro livello è supportare il chirurgo per fare meglio il suo processo mediante usando il protocollo della rappresentazione molecolare. Ciò piombo in un nuovo campo di emergenza di ambulatorio rappresentazione-guida in cui usiamo lo stesso principio di ottimizzazione degli eventi molecolari al livello cellulare nel teatro della chirurgia. Di conseguenza, il chirurgo può realmente vedere le celle residue del tumore o un modo riconoscere i nervi o riconoscere le imbarcazioni, mentre, corrente questo è molto difficile.

Using the ICON™ Powerful MRI, Simplified.

Per più informazioni visualizzi prego: Bruker ICON™

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Bruker BioSpin - NMR, EPR and Imaging. (2018, August 23). Rappresentazione e multimodality molecolari: un'intervista con il professor Silvio Aime, università di Torino. News-Medical. Retrieved on October 24, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20140512/Molecular-imaging-and-multimodality-an-interview-with-Professor-Silvio-Aime-University-of-Turin.aspx.

  • MLA

    Bruker BioSpin - NMR, EPR and Imaging. "Rappresentazione e multimodality molecolari: un'intervista con il professor Silvio Aime, università di Torino". News-Medical. 24 October 2021. <https://www.news-medical.net/news/20140512/Molecular-imaging-and-multimodality-an-interview-with-Professor-Silvio-Aime-University-of-Turin.aspx>.

  • Chicago

    Bruker BioSpin - NMR, EPR and Imaging. "Rappresentazione e multimodality molecolari: un'intervista con il professor Silvio Aime, università di Torino". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20140512/Molecular-imaging-and-multimodality-an-interview-with-Professor-Silvio-Aime-University-of-Turin.aspx. (accessed October 24, 2021).

  • Harvard

    Bruker BioSpin - NMR, EPR and Imaging. 2018. Rappresentazione e multimodality molecolari: un'intervista con il professor Silvio Aime, università di Torino. News-Medical, viewed 24 October 2021, https://www.news-medical.net/news/20140512/Molecular-imaging-and-multimodality-an-interview-with-Professor-Silvio-Aime-University-of-Turin.aspx.