Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Professore di UNF scopre 2 specie batteriche della malattia di Lyme che infettano i pazienti umani

Il Dott. Kerry Clark, professore associato della salute pubblica all'università di Florida del nord a Jacksonville ed i suoi colleghi ha trovato i casi supplementari della malattia di Lyme in pazienti da parecchi stati negli Stati Uniti sudorientali. Questi casi includono due specie supplementari di borrelia della malattia di Lyme recentemente identificate in pazienti in Florida e nella Georgia.

In generale, 42 per cento di 215 pazienti dagli stati meridionali hanno verificato il positivo ad alcune specie di borrelia di Lyme. Più di 90 casi dell'infezione di Lyme sono stati confermati fra i pazienti da Florida, dalla Georgia, da North Carolina, dal Texas e dalla Virginia. Di questi casi del sud, 69 per cento sono stati trovati per avere infezione con il burgdorferi del B., 22 per cento con i per cento americana e 3 del B. con il andersonii del B.

“Per anni, i medici ed il pubblico sono stati detti che la malattia di Lyme è rara ad inesistente negli Stati Uniti del sud. La nostra ricerca più iniziale ha dimostrato che i batteri della malattia di Lyme erano presenti in animali e nelle tacche nella nostra regione,„ ha detto Clark. “La prova più recente indica che la malattia è egualmente presente in pazienti umani nel sud e suggerisce che sia comune fra i pazienti che presentano con i segni ed i sintomi coerenti con la presentazione clinica della malattia di Lyme riconosciuta nella parte di nordest del paese.„

La sua nuova distribuzione geografica e di Genospecies del documento, “del DNA di burgdorferi di borrelia sensu lato individuato in esseri umani in U.S.A.,„ è stata pubblicata nel giornale di microbiologia medica a febbraio. Il Dott. Brian Leydet nel dipartimento delle scienze di Pathobiological alla Louisiana State University ed il Dott. Clifford Threlkeld di Ameripath Florida centrale hanno collaborato con Clark in suo l'ultima ricerca.

I risultati sono significativi per parecchie ragioni. Forniscono la prova supplementare che le specie multiple di borrelia di Lyme sono associate con la malattia umana negli Stati Uniti, simile alla situazione in Europa. I nuovi risultati ampliano la zona geografica dove la malattia di Lyme dovrebbe essere considerata dai fornitori medici e dai cittadini simili e suggeriscono che i casi umani della malattia di Lyme negli Stati Uniti del sud possano essere molto più comuni precedentemente del riconosciuti di.

Prima del documento precedentemente pubblicato di Clark nel 2013, soltanto una o due specie batterica di Lyme, il burgdorferi di borrelia e il bissettii del B., sono stati riconosciuti per causare la malattia in America settentrionale. I metodi di collaudo correnti ed i criteri dell'interpretazione, destinati per individuare appena una le specie (burgdorferi del B.), possono spiegare molti dei reclami che comprendono l'inattendibilità delle prove della malattia di Lyme negli Stati Uniti.

La maggior parte dei pazienti inclusi nello studio di Clark stavano soffrendo da vari problemi sanitari cronici, quali fatica, le emicranie, il muscolo e la disfunzione conoscitiva unita e di dolore. Di conseguenza, la ricerca di Clark può aiutare milioni di gente cronicamente malata che vive nelle aree dove la malattia di Lyme precedentemente non è stata riconosciuta. Chiamato “il nuovo grande imitatore,„ la malattia di Lyme è confusa spesso le malattie quali la fibromialgia, la sindrome cronica di fatica, il lupus, la sclerosi a placche, l'artrite reumatoide, Lou Gehrig's Disease (ALS), Parkinson, ADHD e perfino Alzheimer.

La ricerca di Clark è supportata in parte costituendo un fondo per dall'associazione della malattia di Lyme di Florida (precedentemente l'associazione di nordest di Florida Lyme: http://www.flda.org), associazione della malattia di Lyme di Georgia (http://www.georgialymedisease.org) e l'associazione della malattia di Lyme dell'Alabama (http://www.alabamalymedisease.org). Ulteriormente, ha ricevuto le concessioni multiple di progetto di ricerca da UNF nel corso degli anni a sostegno della sua ricerca della malattia di Lyme.

“Questi gruppi sono stati significativi nel sollevamento dei fondi per supportare la mia ricerca negli ultimi anni. Senza loro supporto, non potrei continuare questo lavoro. Ciò indica che i gruppi e gli scienziati di comunità possono collaborare efficacemente per creare i cambiamenti per migliorare la salute pubblica, sia localmente che regionalmente,„ ha detto Clark.

Oltre a ricerca e ad insegnamento, servire di Clark da membro del consiglio di amministrazione per il FLDA, con cui collabora alle attività di istruzione e di formazione della malattia di Lyme. Il 17 maggio, Clark ed altri ospiti parleranno al primo Lyme nel Fest del sud di musica alla città del fiume che fanno la società a Jacksonville del centro, Fla. Questo evento è un concerto e un festival di vantaggio dedicati alla prevenzione, alla consapevolezza ed alla maturazione della malattia di Lyme e di altre malattie tacca-sopportate che si sono trasformate nelle malattie infettive più a crescita rapida nel paese. I ricavati da questo evento forniranno ulteriore supporto per il programma di ricerca di Clark. 

Source:

University of North Florida