Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La droga di Dolutegravir offre il vantaggio aggiunto nei pazienti di HIV

Dolutegravir è stato approvato dal gennaio 2014 congiuntamente ad altre droghe di antiretroviral per il trattamento degli adulti (HIV) e degli adolescenti infettati virus dell'immunodeficienza umana superiore a 12 anni. In una valutazione iniziale del vantaggio conformemente alla Legge sulla riforma del servizio per i prodotti medicinali (AMNOG), l'istituto tedesco per qualità ed il risparmio di temi nella sanità (IQWiG) ora hanno esaminato se la nuova droga offre un vantaggio aggiunto sopra la terapia appropriata del comparatore.

Il dossier compilato dal produttore della droga ha fornito la prova di considerevole vantaggio aggiunto in adulti senza pretrattamento e un'indicazione di un minore ha aggiunto il vantaggio in adulti pretrattati che richiedono gli inibitori di integrase (INIs) (cioè di cui il trattamento dovrebbe includere un INI). Questi pazienti hanno meno effetti secondari con la nuova droga che con la rispettiva terapia del comparatore.

Nessun vantaggio aggiunto potrebbe essere risoluto per gli adulti pretrattati che non richiedono INIs (cioè in cui nessun inibitore di integrase è indicato) e per gli adolescenti superiore a 12 anni, perché non c'erano dati di studio.

La terapia del comparatore dipende da pretrattamento e dall'età

Dolutegravir è un cosiddetto inibitore di integrase (INI) ed obiettivi per impedire l'integrazione di DNA virale nel nucleo delle cellule umane. Il comitato misto federale (G-BA) distinto fra gli adulti e gli adolescenti secondo il pretrattamento e terapie appropriate differenti specificate del comparatore per i gruppi pazienti differenti:

In adulti senza pretrattamento (trattamento-ingenuo), il dolutegravir doveva essere paragonato a efavirenz (classe della droga di NNRTI) congiuntamente a due analoghi del nucleoside/nucleotide (classe della droga di NRTI), a tenofovir più l'emtricitabina o a abacavir più la lamivudina. In adolescenti trattamento-ingenui, la nuova droga doveva essere paragonata a efavirenz congiuntamente a abacavir più la lamivudina.

Per gli adolescenti e gli adulti che già sono stati curati per il HIV-1 con altre droghe, le SEDERE del ‑ di G hanno specificato un trattamento determinato del antiretroviral secondo la loro terapia priore e la ragione per l'opzione del trattamento. Specialmente l'errore del trattamento a causa di una mancanza di effetto antivirale (possibilmente connesso con resistenza del virus ad alcune droghe) o gli effetti secondari era pertinenti.

Nel caso della resistenza ad altre classi della droga in pazienti pretrattati, il trattamento dovrebbe includere una droga di una classe ulteriore della droga. Quando la resistenza a NRTIs o a NNRTI è stata provata, per esempio, un INI è un trattamento comunemente scelto.

adulti Trattamento-ingenui: considerevole vantaggio aggiunto

Due hanno ripartito le probabilità sulle prove controllate (RCTs), SPRING-1 e SCELGONO, con una durata di 96 settimane ciascuna di studio e complessivamente quasi 1000 partecipanti di studio, sono stati inclusi nella valutazione. I risultati di questi 2 studi non hanno evidenziato differenze fra i gruppi del trattamento riguardo alla mortalità e la morbosità.

Nè i sintomi del HIV nè il risultato “qualità di vita„ sono stati registrati nello studio SPRING-1 ed il SINGOLO studio non ha redatto dati evaluable per questi due risultati. Quindi un vantaggio aggiunto di dolutegravir non è provato per questi criteri paziente-pertinenti di risultato.

Gli adulti non trattati hanno avuti notevolmente meno effetti secondari nell'ambito di dolutegravir, tuttavia: Le sospensioni di studio dovuto gli effetti secondari e le chiazze cutanee hanno accaduto frequentemente di meno in entrambi i sessi e negli uomini, i disordini del sistema nervoso erano il trattamento di sotto meno comune con dolutegravir.

Poichè nessun'indicazione dei risultati considerevolmente peggiori può essere arguita dai dati sulla morbosità in adulti trattamento-ingenui, la prova di considerevole vantaggio aggiunto può essere derivata per dolutegravir nella valutazione globale della proposta dei risultati sugli effetti secondari.

Terapie differenti del comparatore secondo pretrattamento determinato

Nel solo studio (NAVIGAZIONE) che ha studiato gli adulti pretrattati, il dolutegravir è stato paragonato ad un altro INI (raltegravir). I partecipanti di studio non sono stati pretrattati con INIs e tutti hanno avuti resistenza alle varie droghe. Hanno ricevuto il dolutegravir o il raltegravir oltre ad un trattamento determinato del antiretroviral, che dipendeva dalla rispettiva resistenza e che già è stato specificato determinato prima di casualizzazione.

Adulti pretrattati che richiedono INI: vantaggio aggiunto minore

In adulti pretrattati con l'infezione di HIV-1 con il trattamento obbligatorio di INI, i gruppi di studio nello studio della NAVIGAZIONE non hanno differito riguardo alla mortalità ed ai sintomi (morbosità). I sintomi del HIV non sono stati registrati nello studio, che egualmente non ha redatto dati evaluable su qualità di vita. Quindi nessun vantaggio aggiunto di dolutegravir può essere risoluto per questi risultati paziente-pertinenti.

Tuttavia, il dolutegravir ha presentato i vantaggi riguardo agli effetti secondari per i pazienti che richiedono INIs: Gli effetti secondari severi come l'infezione erano meno comuni ed i disordini del sistema nervoso erano egualmente meno frequenti in pazienti sopra l'età di 50 anni. In generale, c'è un'indicazione di un vantaggio aggiunto minore di dolutegravir perché c'erano meno effetti secondari che nell'ambito della terapia del comparatore.

Al contrario, nessuna conclusione può essere derivata dai risultati dello studio della NAVIGAZIONE per i pazienti pretrattati in cui INI era possibile ma non obbligatorio.

Nessun dati sugli adolescenti

Poichè nessuno studio potrebbe essere identificato che ha studiato gli adolescenti infettati HIV-1 di 12 anni o più vecchio - nè trattamento-ingenuo nè pretrattato - non c'erano dati sul confronto di dolutegravir con la terapia appropriata del comparatore. Quindi un vantaggio aggiunto di dolutegravir non è provato per i pazienti adolescenti.

G-BA decide delle dimensioni del vantaggio aggiunto

La valutazione del dossier fa parte della procedura globale per le valutazioni iniziali del vantaggio sorvegliate dal G-BA. Dopo la pubblicazione del dossier del produttore e della valutazione di IQWiG, il G-BA conduce una procedura di commento, che può fornire l'ulteriore informazione ed il risultato in un cambiamento alla valutazione del vantaggio. Il G-BA decide delle dimensioni del vantaggio aggiunto, così completando la valutazione iniziale del vantaggio.