L'ultrasuono cranico ha maggior sensibilità che la biopsia temporale dell'arteria nella diagnosi del GCA

Un nuovo studio presentato per la prima volta oggi alla lega europea contro il congresso annuale di reaumatismo (EULAR 2014), indica che l'ultrasuono cranico ha una maggior sensibilità che la biopsia temporale dell'arteria, * e una specificità comparabile nella diagnosi di arterite gigante delle cellule (GCA).

Arterite gigante delle cellule (GCA), una circostanza in cui le arterie medie e grandi pricipalmente nella testa e nel collo, stati infiammati e limitati, possono causare la cecità dovuto l'occlusione dell'arteria che fornisce la parte posteriore dell'occhio. È quindi essenziale che una richiesta, diagnosi accurata del GCA sia fatta appena possibile ed il trattamento con gli steroidi della dose elevata è iniziato. Corrente non ci sono test diagnostici accurati 100% per il GCA. Pazienti in genere presenti con tenerezza severa del cuoio capelluto e di emicrania situata ad un o entrambe il lato della fronte. Tuttavia, il GCA può essere difficile da distinguere da altre cause meno serie dell'emicrania.

In questo studio, l'ultrasuono cranico era il più forte preannunciatore per una diagnosi del GCA quando i risultati sono stati confrontati con una diagnosi clinica confermata a tre mesi. Al contrario, l'istituto universitario americano attuale dei criteri della reumatologia (ACR) che comprendono la TABULAZIONE, - una volta usato da solo, era insufficientemente specifico predire o escludere esattamente la diagnosi del GCA a tre mesi. Contando sui criteri del ACR da solo quindi stava lasciando i pazienti a rischio di perdersi potenzialmente avista-risparmio il trattamento steroide, o di trattamento con gli steroidi della dose elevata inutilmente.

“Sebbene la biopsia temporale dell'arteria (TAB) storicamente sia stata considerata “il sistema monetario aureo„ test diagnostico per il GCA, i risultati emozionanti di questo nuovo studio indicano che l'ultrasuono cranico può presto sostituire la TABULAZIONE nella valutazione dei pazienti con una diagnosi sospettata del GCA nella pratica clinica sistematica,„ ha detto il Dott. Adam Croft dell'autore principale dal centro per la ricerca di traduzione di infiammazione, università di Birmingham, Regno Unito.

“I pazienti con i sintomi ed i segni del GCA possono ora essere offerti un test diagnostico molto più semplice e più accurato. L'alta accuratezza premonitrice dell'ultrasuono cranico sopra la biopsia temporale dell'arteria ha indicato che la biopsia temporale dell'arteria può ora essere, specialmente dove il sospetto clinico del GCA è alto o abbastanza basso,„ il Dott. inutile Croft ha aggiunto.

Da complessivamente 87 pazienti che hanno subito l'ultrasuono cranico per il GCA sospettato, 36 pazienti (41%) hanno avuti una diagnosi clinica confermata a seguito di tre mesi. Dei 30 pazienti che hanno avuti un ultrasuono cranico positivo, 29 (96%) hanno acceso avere una diagnosi confermata del GCA a tre mesi. Dei 36 pazienti con più di tre criteri del ACR, soltanto 21 (58%) hanno avuti una diagnosi del GCA confermata a tre mesi.

“Potere confermare attendibilmente la diagnosi è non appena importante da assicurarsi che quei pazienti con il GCA ricevano gli steroidi della alto-dose per contribuire ad impedire la cecità, ma anche ad impedire i pazienti che non hanno inutilmente terapia steroide continua della alto-dose di GCA. Le dosi elevate degli steroidi possono causare vari effetti secondari sgradevoli compreso obesità, il rischio di infezione, osteoporosi ed il rischio di frattura, l'ipertensione, il diabete, cataratte,„ il Dott. Adam Croft ha spiegato.

Una volta confrontata alla diagnosi clinica a tre mesi, la sensibilità dell'ultrasuono cranico era 81%, specificità 98%, rapporto di verosimiglianza positivo 41, rapporto di verosimiglianza negativo 0,2, un valore predittivo positivo di 97% e un valore predittivo negativo di 88%. Al contrario, una volta confrontato alla diagnosi clinica a tre mesi di TABULAZIONE ha avuto una sensibilità di 53%, la specificità 100%, il rapporto di verosimiglianza positivo 2,3, il rapporto di verosimiglianza negativo 0,2, un valore predittivo positivo di 100% e valore predittivo negativo di 47%. Durante gli ultimi 25 anni del __, il GCA è stato trovato per essere il tipo più comune di vasculite Europa ed in America settentrionale, particolarmente durante gli anni della gente >70. Il GCA pricipalmente pregiudica le persone bianche e quasi esclusivamente si presenta negli oggetti di anni >50. La causa di arterite gigante delle cellule è poco chiara; tuttavia, è pensato che una combinazione di fattori genetici ed ambientali, quale un'infezione possa essere responsible.2 che il trattamento rapido del GCA con gli steroidi della dose elevata è essenziale per impedire la perdita permanente di visione. In uno studio, la visione permanentemente persa di 14% a causa del GCA e in 94% di questi pazienti il deficit visivo sviluppato prima della terapia steroide per il GCA era begun.3

In questo studio, tutti i pazienti che subiscono l'ultrasuono cranico fra gennaio 2005 e luglio 2013 sono stati identificati ed i dati clinici sono stati ottenuti dalle registrazioni elettroniche e, se necessario fornitori di pronto intervento. I criteri del ACR per il GCA sono stati usati per classificare i pazienti.

I rapporti di ultrasuono sono stati classificati indipendente secondo come c'era prova di un'arterite oppure no. Le funzionalità esplicite di ultrasuono del GCA, quale un segno di alone non sono state richieste per fare questa determinazione. La relazione fra i criteri del ACR da solo o congiuntamente all'ultrasuono e ad una diagnosi clinica definitiva del GCA (perseguitato ad un minimo di seguito di tre mesi) è stata analizzata. Una diagnosi clinica del GCA dopo tre mesi di seguito ha servito da sistema monetario aureo. La sensibilità e la specificità dell'ultrasuono cranico e della TABULAZIONE sono state esaminate contro questo sistema monetario aureo.