Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'Annegamento rimane causa della morte principale in bambini con autismo

Molte famiglie hanno battuto il calore dell'estate con gli scatti alle piscine, alle spiagge ed alle soste dell'acqua; ma le preoccupazioni della sicurezza dell'acqua sono intensificate specialmente per le famiglie dei bambini con autismo, hanno detto Varleisha Gibbs, OTD, OTR/L, il professor di terapia occupazionale all'Università delle Scienze in Filadelfia. Infatti, annegare rimane una causa della morte principale in bambini con autismo perché spesso sono overstimulated con le folle e sfuggono a agli ambienti pericolosi.

“Fra la pletora di preoccupazioni per le famiglie occuparsi dell'autismo, comprende l'indirizzo delle pratiche di sicurezza dell'acqua prima possibile nella vita di un bambino,„ ha detto il Dott. Gibbs. “Sebbene la sicurezza dell'acqua sia una preoccupazione per tutti i genitori, i bambini con autismo sono particolarmente ad un elevato rischio per l'annegamento perché possono cercare l'isolamento fuggendo ai territori poco familiari.„

Secondo l'Associazione Nazionale di Autismo, l'annegamento accidentale ha rappresentato circa 90 per cento delle morti totali degli Stati Uniti riferite in bambini con le età 14 di autismo e più giovane a seguito del vagabondaggio/fuga romantica nel 2009 al 2011. Ancora, la ricerca indica che quasi 50 per cento dei bambini con il tentativo di autismo di sfuggire a da un ambiente sicuro - una tariffa quasi quattro volte più superiore ai bambini senza autismo.

Il Dott. Gibbs ha compilato i seguenti suggerimenti della sicurezza dell'estate per aiutare i genitori a rilassarsi e godere dell'estate con i loro bambini con autismo:
- Impari nuotare. Iscriva prima possibile il vostro bambino alle lezioni della sicurezza dell'acqua e di nuoto.
- Apprendimento di Rappresentazione. Usi le video descrizioni per discutere la sicurezza dell'acqua come pure descriva le norme specifiche e le conseguenze relative alle pratiche di sicurezza difficili.
- Ricordi della Visualizzazione. Per i bambini che reagiscono bene alle indicazioni visive, studi la possibilità di collocare l'ARRESTO o NON FORNISCA i segni su tutte le porte che si aprono all'esterno.
- Informazioni Chiave. Assicuri il vostro bambino sappia che il suoi nome, indirizzo e numero di telefono nel caso lui o lei è separata dalla famiglia. Se il vostro bambino non parla, lui o lei dovrebbe indossare un braccialetto o una collana con informazioni identificabili.
- Eviti il sensitivo-sovraccarico. L'Estate è il momento per le vacanze, i posti nuovi d'esplorazione e il sensitivo-sovraccarico delle esperienze. Provi a preparare il vostro bambino per cui possono prevedere mentre entrano in un nuovo ambiente - se è una spiaggia, raggruppamento, o persino un ristorante.
- Avviso altri. Comunichi con i vostri vicini, se a casa o sulla vacanza e chieda loro per contattarvi immediatamente se vedono il vostro vagabondaggio del bambino solo fuori della vostri casa o beni

“La terapia di Nuoto ed acquatica è realmente uno sport meraviglioso per i bambini con autismo perché può parlare a molti del loro organismo sensitivo e dei bisogni del motore,„ ha detto il Dott. Gibbs. “Preparando e comunicando con il vostro bambino con autismo, famiglia ed amici, scatti dell'estate ed attività può essere molto meno stressante e più piacevole.„

Il Dott. Gibbs utile le sue SEDERE in psicologia dall'Università di Delaware, di MS nella terapia occupazionale dalla Columbia University a Città di New-York e di dottorato della terapia occupazionale dall'Università di Thomas Jefferson. Ha scritto estesamente e parlato sui disordini sensitivi di trattamento ed il Sollevamento anche co-creato Scherza con i Disordini Sensitivi di Trattamento: Di settimana in settimana una Guida a Risolvere le Emissioni Sensoriali Di Ogni Giorno. Per assistenza nel prendere accordi per intervistare Dott. Gibbs, contatto Lauren Whetzel ([email protected], 215.596.8864) o Brian Kirschner ([email protected], 215.895.1186).

Sorgente: Università delle Scienze