Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il glaucoma acuto è in gran parte una malattia infiammatoria, dice i ricercatori

I ricercatori all'università di California, scuola di medicina di San Diego ed università di Sun Yat-sen in Cina hanno indicato che il glaucoma acuto in mouse è in gran parte una malattia infiammatoria e che l'alta pressione nell'occhio causa la perdita della visione fissando nel moto una risposta infiammatoria simile a quella evocata tramite le infezioni batteriche.

Lo studio, pubblicato nell'emissione di questa settimana degli atti dell'Accademia nazionale delle scienze, ha pertinenza clinica immediata nella cura della decine di milioni gente universalmente da che cosa è conosciuto come glaucoma acuto di chiuso-angolo.

“La nostra ricerca è la prima per mostrare un meccanismo infiammatorio da cui l'alta pressione oculare causa la perdita della visione nei pazienti acuti del glaucoma,„ ha detto Kang co-senior Zhang autore, MD, PhD e professore dell'oftalmologia.

La seconda causa principale di cecità irreversibile globalmente, il glaucoma si riferisce ad un gruppo di malattie dell'occhio connesse con pressione intraoculare elevata classificata largamente come ad angolo aperto o chiuso-angolo. Ad angolo aperto a volte è chiamato il ladro silenzioso di vista a causa della sua progressione lenta e spesso trascurata. Al contrario, il glaucoma acuto di chiuso-angolo è spesso un'emergenza oftalmologica dolorosa in cui c'è un aumento improvviso nella pressione dell'occhio e nel danneggiamento immediato di vista.

Meno di 10 per cento dei pazienti del glaucoma in America hanno il modulo di chiuso-angolo, ma nelle zone dell'Asia rappresenta quasi la metà di tutti i casi. Il più alta prevalenza del glaucoma di chiuso-angolo in asiatici ed in donne è creduta per essere dovuto una camera (frontale) anteriore più bassa dell'occhio.

Nello studio, i ricercatori hanno indicato che una rapida, grande aumento continuo nella pressione dell'occhio in mouse accende un gene (TLR4) che attiva una proteina conosciuta come caspase-8. Questa proteina di segnalazione a sua volta avvia la produzione delle proteine infiammatorie che aiutano normalmente i mammiferi a combattere le infezioni microbiche.

“Questa risposta immunitaria è una spada della doppio barriera perché, mentre queste proteine ci proteggono dall'infezione in una situazione normale, stimolano il apoptosis (morte programmata delle cellule) in celle retiniche nei casi del glaucoma acuto,„ ha detto Zhang, che è egualmente un medico del personale al sistema sanitario di San Diego di affari dei veterani.

Per più ulteriormente confermare il meccanismo che collega l'alta pressione dell'occhio al danno retinico, i ricercatori hanno indicato che potrebbero rallentare la morte retinica delle cellule in mouse con il glaucoma acuto sopprimendo la proteina il gene TLR4 o caspace-8.

L'ultimo è particolarmente significativo perché gli inibitori caspace-8 sono corrente nei test clinici per il trattamento il cancro e del colpo. “Iniettando questi inibitori negli occhi dei pazienti acuti di glaucoma, può essere possibile da valutare e portare loro i trattamenti visione-con parsimonia più rapidamente,„ ha detto il co-author Robert N. Weinreb, MD, presidente e professore distinto dell'oftalmologia.