Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le vendite di Johnson & Johnson aumentano 9,1% - $19,5 miliardo nel secondo trimestre 2014

Johnson & Johnson (NYSE: JNJ) oggi ha annunciato le vendite di $19,5 miliardo per il secondo trimestre di 2014, un aumento di 9,1% rispetto al secondo trimestre di 2013. I risultati operativi hanno aumentato 9,4% e l'impatto negativo di valuta era 0,3%. Le vendite nazionali hanno aumentato 14,9%. Le vendite internazionali hanno aumentato 4,4%, riflettendo la crescita operativa di 5,0% e un impatto negativo di valuta di 0,6%.

I redditi netti ed i benefici per azione diluiti per il secondo trimestre di 2014 erano $4,3 miliardo e $1,51, rispettivamente. I risultati di secondo trimestre hanno compreso una tassa per i punti speciali netti di circa $0,4 miliardo, soprattutto relativi ad un incremento dei costi di attribuzione come pure di integrazione e di transazione di controversia relativi all'acquisizione di Synthes, Inc. I redditi netti del secondo trimestre 2013 hanno compreso una tassa per i punti speciali netti di circa $0,5 miliardo secondo le indicazioni della riconciliazione accompagnante delle misure finanziarie di non GAAP. A parte questi punti speciali, i redditi netti per il quarto corrente erano $4,8 miliardo ed i benefici per azione diluiti erano $1,66, rappresentando gli aumenti di 11,3% e di 12,2%, rispettivamente, rispetto allo stesso periodo nel 2013. *

“I nostri forti risultati di secondo trimestre riflettono il successo continuato dei nostri lanci di nuovo prodotto e dei progressi che abbiamo realizzato nel raggiungimento delle nostre priorità prossime,„ ha detto Alex Gorsky, presidente e direttore generale. “Gli avanzamenti significativi stanno facendi nelle opzioni e nell'accesso alle cure del trattamento per i pazienti ed i clienti intorno al mondo. Il nostro modello aziendale differenziato, il fuoco sui driver a lungo termine della crescita ed i colleghi di talento ci posizionano bene in questi evoluzione e servizio globale dinamico di sanità.„

La società ha aumentato il suo orientamento degli utili per 2014 annuo - $5,85 - $5,92 per azione. L'orientamento della società esclude l'impatto dei punti speciali.

Lle vendite mondiali del consumatore di $3,7 miliardo per il secondo trimestre hanno rappresentato un aumento di 2,4% contro l'anno priore che consiste di un aumento operativo di 3,6% e di un impatto negativo da una valuta di 1,2%.

Le vendite nazionali hanno fatto diminuire 0,5% soprattutto che riflette lo spodestamento dell'affare sanitario della protezione. Le vendite internazionali hanno aumentato 3,9%, che hanno riflesso un aumento operativo di 5,8% e un impatto negativo di valuta di 1,9%.

I contributori positivi ai risultati operativi erano vendite degli analgesici® di MOTRIN e® di TYLENOL; medicine respiratorie superiori non quotate in borsa come pure aiuti contro il fumo; Prodotti® di cura di interfaccia® di AVEENO e di NEUTROGENA; prodotti di cura del bambino; e vendite internazionali del colluttorio® di LISTERINE e dei prodotti femminili di protezione.

Lle vendite farmaceutiche mondiali di $8,5 miliardo per il secondo trimestre hanno rappresentato un aumento di 21,1% contro l'anno priore su una base totale ed operativa. Le vendite nazionali hanno aumentato 36,6%. Le vendite internazionali hanno aumentato 6,8% che hanno riflesso un aumento operativo di 6,9% e un impatto negativo di valuta di 0,1%.

I forti risultati di vendite soprattutto sono stati determinati dai nuovi prodotti compreso OLYSIO/SOVRIAD®® (simeprevir), per il trattamento di combinazione di epatite virale C cronica in pazienti adulti; XARELTO® (rivaroxaban), un anticoagulante orale; ZYTIGA® (acetato) di abiraterone, un farmaco orale e una volta-giornalmente per uso congiuntamente a prednisone per il trattamento di carcinoma della prostata metastatico e castrazione-resistente; INVOKANA® (canagliflozin), per il trattamento degli adulti con il diabete di tipo 2; e IMBRUVICA® (ibrutinib), un inibitore della chinasi per il trattamento di linfoma delle cellule del mantello e leucemia linfocitaria cronica in pazienti che hanno avuti almeno una terapia priore.

I contributori supplementari alla crescita operativa di vendite erano STELARA® (ustekinumab), un approvato biologico per il trattamento del moderato alla psoriasi severa della placca ed artrite psoriatica; REMICADE® (infliximab) e SIMPONI/SIMPONI®® ARIA™ (golimumab), biologics hanno approvato per il trattamento di una serie di malattie infiammatorie immune-mediate; INVEGA® SUSTENNA/XEPLION®® (palmitato) di paliperidone, un antipsicotico atipico una volta mensile, a lunga azione, iniettabile per il trattamento di schizofrenia in adulti; e PREZISTA® (darunavir), un trattamento per il HIV.

I risultati di vendite sono stati urtati negativamente da perdita di esclusività per ACIPHEX® (rabeprazole), di inibitore della pompa del protone per i disordini gastrointestinali e di CONCERTA® (metilfenidato HCI) per il trattamento di disordine dell'iperattività di deficit di attenzione.

Durante il quarto, gli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA) e la Commissione Europea (EC) hanno accordato l'approvazione di SYLVANT® (siltuximab) per il trattamento dei pazienti con la malattia di Castleman multicentric che sono quantità negativa negativa ed umana herpesvirus-8 del virus dell'immunodeficienza umana. Inoltre, la CE ha accordato l'approvazione per VOKANAMET®, una terapia della fisso-dose che combina il canagliflozin ed il cloridrato immediato della metformina della versione in una singola compressa per il trattamento degli adulti con il diabete di tipo 2; OLYSIO® (simeprevir) per il trattamento dei pazienti adulti con i genotipi 1 o epatite virale C cronica 4; e per INVEGA® (paliperidone ER) estendere la sua indicazione adulta della schizofrenia di includere gli adolescenti ha invecchiato 15 anni e più vecchio.

Inoltre, una nuova domanda supplementare della droga (sNDA) è stata presentata a FDA che cerca l'approvazione per simeprevir congiuntamente al sofosbuvir analogico dell'inibitore della polimerasi del nucleotide NS5B sviluppato da Gilead Sciences, gli sNDA di Inc. Additional egualmente sono stati presentati a FDA per l'antipsicotico a lunga azione atipico una volta mensile INVEGA® SUSTENNA® (palmitato di paliperidone) per approvazione per trattare il disordine schizoaffective come monoterapia o terapia aggiuntiva.

Una domanda di autorizzazione di vendita è stata presentata all'Agenzia europea per i medicinali per ampliare il contrassegno per VELCADE® (bortezomib) per comprendere il suo uso, congiuntamente a rituximab, a ciclofosfoammide, a doxorubicina ed a prednisone, per il trattamento dei pazienti adulti con linfoma precedentemente non trattato delle cellule del mantello.

Lle vendite mondiali di sistemi diagnostici e degli apparecchi medici di $7,2 miliardo per il secondo trimestre hanno rappresentato un aumento di 0,7% contro l'anno priore che consiste di un aumento operativo di 0,9% e di un impatto negativo di valuta di 0,2%. Le vendite nazionali hanno fatto diminuire 1,4%. Le vendite internazionali hanno aumentato 2,3%, che hanno riflesso un aumento operativo di 2,6% e un impatto negativo di valuta di 0,3%.

I contributori primari alla crescita operativa erano prodotti di trauma e del cinorrodo nei prodotti di affari dell'ortopedia, dell'elettrofisiologia di Biosense Webster nell'affare cardiovascolare di cura e nelle vendite dei prodotti di energia nell'affare della chirurgia di specialità.

I risultati di vendite nell'affare di cura del diabete degli Stati Uniti sono stati urtati negativamente tramite le riduzioni dei prezzi connesse con l'entrata in vigore di appalto per forniture di Assistenza sanitaria statale nell'acquisto per corrispondenza e nella vendita al dettaglio efficace 1° luglio 2013.

Durante il quarto, il catetere della dilatazione della PTA di SABER™ per il trattamento dei pazienti con la malattia arteriosa periferica ha ricevuto l'approvazione della CE e di FDA.

A seguito del quarto, il 30 giugno, la società ha completato lo spodestamento del suo affare Orto-Clinico di sistemi diagnostici a Carlyle Group per circa $4 miliardo salvo adeguamenti consueti.

Source:

Johnson & Johnson