Lo studio conferma il vantaggio del trattamento chirurgico per le emicranie

Il Dott. Oren Tessler, assistente universitario di ambulatorio clinico alla scuola di medicina concentrare di New Orleans di scienze di salubrità di LSU, fa parte di un gruppo dei chirurghi di plastica e ricostruttivi che riferiscono un alto indice di successo facendo uso di un metodo per schermare e selezionare i pazienti per una tecnica chirurgica specifica del trattamento di emicrania. Più di 90% dei pazienti che hanno subito questa chirurgia per decomprimere i nervi che avviano il sollievo sperimentato emicranie ed anche ha ottenuto ad un premio l'ambulatorio cosmetico della palpebra. Lo studio, che conferma il vantaggio del trattamento chirurgico per le emicranie ed amplia l'accesso, è pubblicato online davanti alla stampa in giornale, plastica e chirurgia ricostruttiva.

La tecnica offre un'alternativa all'approccio endoscopico comunemente usato che funziona giù dal cuoio capelluto sotto l'interfaccia. Ci sono molti casi che non sono adatti a questo approccio, varianti dalle emissioni anatomiche del paziente alla mancanza di alcuni chirurghi di accesso agli endoscopi o di esperienza con loro. Il gruppo di ricerca ha trovato che, in un gruppo ristretto di pazienti, le incisioni tramite la palpebra superiore hanno provocato la versione e la disattivazione ugualmente efficaci dei nervi in questione nelle emicranie.

I ricercatori, che egualmente hanno incluso i chirurghi dal policlinico di Massachusetts e dalla facoltà di medicina di Harvard, riferiscono una tariffa globale di risposta positiva di 90,7%. Le emicranie completamente si sono eliminate in 51,3% dei pazienti, con circa un quinto di loro che avvertono un rapporto di riproduzione di 80% dei sintomi. Quasi un terzo dei pazienti ha avuto fra 50 e 80% dei loro sintomi risolti.

Trentacinque pazienti hanno partecipato allo studio. Tutti sofferti dalle emicranie croniche di compressione del nervo confermate dalla risposta positiva precedente a Botox o ai trattamenti del blocco nervoso.

Più di 17% delle donne e 5% degli uomini negli Stati Uniti soffrono le emicranie. Uno studio recente ha riferito che il carico dell'emicrania era più alto in femmine 18-44, dove la prevalenza di tre mesi dell'emicrania o dell'emicrania severa era 26,1% ed il dolore del capo era la terza causa principale delle visite del pronto soccorso.

Le emicranie possono causare il dolore significativo in un'area della testa, accompagnata spesso dalla nausea e la sensibilità ad indicatore luminoso ed ai suoni. Le emicranie aumentano il rischio di colpi, specialmente quelli sono precedute da un alone. Sebbene alcuni grilletti siano stati identificati, la catena degli eventi nel cervello con conseguente emicrania completamente non è capita.

“L'ambulatorio è un trattamento valido per le emicranie in pazienti sicuri,„ il Dott. Oren Tessler delle note, plastica di salubrità di LSU e chirurgo ricostruttivo. “Crediamo che questi pazienti dovrebbero avere accesso immediato alla chirurgia della decompressione del sito di grilletto di emicrania. Sebbene i più grandi studi siano necessari, abbiamo indicato che possiamo riparare questi pazienti alle vite complete e produttive.„