Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Magnesio essenziale all'attività della vitamina D

L'estesa ricerca ha indicato a quel gioco di carenze di vitamina D un ruolo principale nello sviluppo di dozzine di malattie, compresi il petto, prostata e tumore del colon come pure il diabete, malattia di cuore, artrite, osteoporosi, psoriasi e malattia mentale.

Mentre molta gente sta cominciando a realizzare le indennità-malattia che la vitamina D deve offrire nella prevenzione della malattia, non possono ottenere i vantaggi completi dalla vitamina D senza anche completare le loro diete con il magnesio.

Secondo decano di Carolyn, il MD, il ND, l'esperto nel magnesio ed il membro del consiglio di amministrazione consultivo medico dell'associazione nutrizionale senza scopo di lucro del magnesio (www.nutritionalmagnesium.org), “il magnesio è una sostanza nutriente vitale perché converte la vitamina D in suo intervento concreto.

“L'efficacia ed i vantaggi della vitamina D notevolmente sono insidiati in assenza dei livelli adeguati di magnesio nell'organismo. Il magnesio agisce con ed è essenziale all'attività della vitamina D, ma la maggior parte dei Americani non ottengono la loro indennità giornaliera raccomandata (RDA) di questo minerale importante.„

Le sostanze nutrienti agiscono in un modo sinergico nell'organismo. L'assorbimento ed il metabolismo di una sostanza nutriente particolare saranno commoventi, ad un maggior o a poco grado, dalle altre sostanze nutrienti disponibili all'organismo. Ciò è egualmente vero per la vitamina D.

Secondo il Consiglio senza scopo di lucro di vitamina D, “per ricevere la maggior parte della indennità-malattia dai livelli aumentati di vitamina D, i cofattori adeguati devono essere presenti nell'organismo. La vitamina D ha molti cofattori, ma quei quotati qui sono il più importante, con magnesio che completa la lista: Magnesio, vitamina K, vitamina A, zinco e boro.„

L'importanza di magnesio come sostanza nutriente richiesta per il metabolismo adeguato di vitamina D è stata riconosciuta da parecchi studi pubblicati nella ricerca del magnesio del giornale, con i seguenti risultati:

  • Il magnesio è essenziale per il metabolismo della vitamina D.
  • Il magnesio influenza l'utilizzazione dell'organismo della vitamina D da attività dell'enzima cellulare d'attivazione.
  • Gli enzimi sono molecole di proteina che stimolano ogni reazione chimica nell'organismo. Tutti gli enzimi che metabolizzano la vitamina D richiedono il magnesio.
  • Il magnesio ha un ruolo possibile nell'effetto della d della vitamina sul sistema immunitario.

Un altro studio pubblicato nel giornale europeo della pediatria specifica: “Il magnesio basso è stato indicato per alterare, mediante la diminuzione, la produzione dell'intervento concreto della d della vitamina….„

Parecchi studi relativi a salubrità dell'osso pubblicata nel giornale della biochimica fisiologica e nel giornale clinico di nutrizione precisano che il magnesio è necessario egualmente per gli atti utili della d della vitamina sull'osso.

“La vitamina D inibisce il deposito del calcio in arterie ed il magnesio converte la vitamina D in suo intervento concreto in moda da poterlo impedire l'accumulazione del calcio nella placca del colesterolo in arterie. La combinazione di guide di vitamina D e del magnesio impedisce le arterie ostruite estraendo il calcio dal sangue ed i tessuti molli nuovamente dentro le ossa in cui è necessaria sviluppare la struttura sana dell'osso ed impedire l'osteoporosi, certi moduli dell'artrite ed i calcoli renali,„ il Dott. decano delle note.

Source:

Nutritional Magnesium Association