Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Affare di Smith Kline di Sanità-Glaxo di GE per creare forza in prova del cancro

Un affare recentemente annunciato fra la Sanità-consociata Clarient e Glaxo Smith Kline di GE creerà una forza in prova del cancro, secondo informazioni di Kalorama. L'editore di ricerca di mercato di sanità tiene la carreggiata i prodotti di tambuccio e dice che le due entità formeranno un multiuso, analisi dei dati di dati e dalla la rete guidata da sistemi del tambuccio dei laboratori. Le informazioni di Kalorama recentemente hanno approvato uno studio del mercato, servizio di sistemi diagnostici del tambuccio, dato che sistemi diagnostici del tambuccio quali le combinazioni della droga prova prevedute in questo affare.

“La tendenza relativa a prova del cancro è che società, neppure le grandi entità, non possono farla da solo,„ ha detto Bruce Carlson, editore di informazioni di Kalorama. “Questo è un esempio di un'associazione fra un produttore della prova e un creatore dei biopharmaceuticals.„

Mentre operativi i dettagli dell'accordo recentemente raggiunto hanno ancora essere forniti, determinati parametri del programma già descritto nel punto culminante di annuncio i vantaggi unici che gli specialisti diagnostici e le ditte farmaceutiche possono prevedere nelle associazioni:

  • La sanità, Clarient e GSK di GE certificheranno i laboratori intorno al mondo per eseguire i test diagnostici del cancro con i laboratori iniziali della rete preveduti nel 2015. La propria competenza del laboratorio di Clarient comprende il immunohistochemistry (IHC), il cytometery di flusso, il qPCR, l'ibridazione in situ (fluorescente) ([F] ISH), karyotyping citogenetico, i microarrays e l'ordinamento di prossima generazione (NGS).
  • La prova di laboratorio di reti dalla sanità e da Clarient di GE metterà a fuoco inizialmente su 70 mutazioni melanoma-specifiche, compreso i geni (CDx) di BRAF sistema-mirati a tambuccio V600E e di V600K.
  • La prova eseguita ai laboratori di reti alimenterà un servizio associato di analisi dei dati di dati da mettere a disposizione dalla sanità di GE come sottoscrizione. GSK presumibilmente sarà fornito lo stesso servizio per aiutare le sue attività nello sviluppo biofarmaceutico.
  • Il servizio GE-Clarient-in via di sviluppo di analisi dei dati di dati e del laboratorio sarà a disposizione dei clienti compreso i partecipanti farmaceutici del mercato, i debitori ed altre organizzazioni di sanità. I dati di prova pazienti possono essere usati dinamicamente per migliorare la cura paziente ed i trattamenti personali, eseguono l'analisi geospatial, l'analisi epidemiologica e reclutare i pazienti ai test clinici in relazione con l'oncologia.

Kalorama dice quello in questo movimento, GSK è in competizione con il conglomerato e la guida svizzeri di farmaceutico-sistemi diagnostici in CDx Roche, che già ha pubblicato l'accoppiamento di un trattamento di mutazione di Zelboraf-BRAF V600 ed i dati pubblicati a partire dalla fase III di sua prova di cobimetinib per i pazienti mutazione-positivi del melanoma di BRAF V600. GSK ha sviluppato prima i prodotti attraverso i partner di IVD. GSK e il bioMérieux hanno sviluppato il kit della prova del qPCR di THxID BRAF CDx - approvato nel maggio 2013 da FDA - per identificare i pazienti del melanoma con il BRAF V600E o mutazione genetica e così candidati di V600K per il trattamento con le droghe Tafinlar e Mekinist dell'oncologia.

Source:

Kalorama Information