Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il sistema Del web ha potuto contribuire a migliorare la rilevazione degli scoppi di malattia, dice i ricercatori

Un sistema del web che permette le scuole materne e centri di puericultura per riferire le malattie ai dipartimenti locali di salute pubblica potrebbe migliorare la rilevazione degli scoppi di malattia e permettere che le risorse siano mobilizzate più rapidamente, secondo ricerca dell'Università del Michigan da presentare Sabato 11 Ottobre all'Accademia Americana della Conferenza Nazionale di Pediatria (AAP) & alla Mostra a San Diego.

I Ricercatori che hanno progettato il sistema di biosurveillance descriveranno come può essere usato per tenere la carreggiata le tendenze di malattia e per migliorare la risposta di salute pubblica agli scoppi durante la presentazione al 2:09 p.m. PDT nel Salone E della Sala Da Ballo del Porticciolo al Marchese di San Diego Marriott.

“Per esempio, se determinati centri di puericultura stanno riferendo l'inizio dell'influenza di stomaco (vomitare e diarrea), altri centri possono cominciare intraprendere le azione per pulire completamente per uccidere tutti i virus prima che i sintomi accadano o prima che uno scoppio importante abbia luogo,„ dice Andrew N. Hashikawa, M.D., F.A.A.P., un medico pediatrico di emergenza all'Università di Ospedale Pediatrico del C.S. Mott di Michigan.

Inoltre, se i fornitori di puericultura vedono che i più grandi centri nella loro comunità stanno riferendo la malattia del tipo di influenza, possono usare i dati per sottolineare ai genitori la necessità fare i loro immunizzare bambini contro influenza più presto piuttosto che più successivamente, dice Hashikawa, che egualmente è assistente universitario nel Dipartimento della Medicina e della Pediatria di Emergenza alla Facoltà di Medicina dell'Università del Michigan.

Minorenne 5 dei Bambini ammalato generalmente più presto e più frequentemente di quanto i bambini banco-vecchi ed adulti perché i loro sistemi immunitari sono sottosviluppati. I Bambini piccoli sono spesso responsabili della diffusione dei virus al resto della comunità.

Precedentemente alcuni dipartimenti di salute pubblica hanno trovato che l'assenteismo di banco come indicatore per la malattia era impreciso, in ritardo e non disponibile durante le pause dell'inverno e dell'estate.

“Tuttavia, la puericultura o le assenze della scuola materna è in genere più probabili essere associata con la malattia e la maggior parte dei bambini piccoli continuano ad avere bisogno della puericultura per la maggior parte dell'anno,„ dice Hashikawa, un membro dell'Istituto di U-M per Criterio e l'Innovazione di Sanità.

La Maggior Parte dei dipartimenti di salute pubblica non tengono la carreggiata elettronicamente le malattie dello stomaco o di influenza nelle impostazioni dei centri di puericultura e delle scuole materne.

“La Maggior Parte dei metodi di segnalazione di malattia impiegati da molti dipartimenti di salute pubblica sono lenti, cartaceo ed inefficiente,„ dice Hashikawa.

Per migliorare la segnalazione, Hashikawa ed i suoi colleghi hanno creato un sistema computerizzato e lo hanno verificato a quattro centri di apprendimento in anticipo nel Michigan. Il Personale è stato formato per usare il quotidiano del sistema per riferire tutto il bambino malato. Non confidenziale o identificando le informazioni è stato raccolto. Hanno fornito comunemente i dati sul tipo di malattia ed i sintomi in sette categorie - veduto in bambini in età prescolare: febbre, malattia del tipo di influenza, occhio rosa, sintomi di malattie dello stomaco (gastroenterite), otiti ed eruzione freddi o respiratori. Egualmente hanno fornito l'intervallo di età del bambino malato (infante, 0-12 mesi), (bambino, 13-35 mesi) o (bambino in età prescolare, 36-59 mesi), partecipazione quotidiana al loro centro e provvedimenti presi (per esempio, bambino portato ad un medico).

I Ricercatori hanno inviato elettronicamente più frequentemente i dati al settimanale di dipartimento di salute pubblica o se le punte nei casi di malattia fossero vedute.

I Risultati hanno mostrato che i centri hanno riferito 188 diversi episodi della malattia dal 10 dicembre 2013, fino al 28 marzo 2014. Quasi 15 per cento erano infanti, 32 per cento erano bambini e 54 per cento erano bambini in età prescolare. Le malattie più comuni riferite erano la gastroenterite (37 per cento), febbre (31 per cento), il freddo (17 per cento) e influenza (3 per cento).

I Dati egualmente hanno rivelato un aumento insolitamente grande nei casi della gastroenterite durante il periodo di due giorni, che era comparabile ad una punta countywide fra i banchi ha riferito tre settimane più successivamente.

“I dati Preliminari suggeriscono che utilizzare il biosurveillance online nei centri e nelle scuole materne di puericultura ci dia un'individuazione tempestiva e sistema di allarme perché i bambini più in giovane età sono sembrato ammalarsi in primo luogo confrontati alla scuola secondaria e la High School ha invecchiato i bambini all'interno della comunità,„ dice Hashikawa.

Sorgente: Sistema di Salubrità dell'Università del Michigan