Due ricercatori ricevono il premio di Naomi Berrie per la ricerca eccezionale in diabete

Ricercatori BRITANNICI Andrew Hattersley del diabete e premio 2014 di Naomi Berrie dell'azione di McCarthy del segno per il risultato eccezionale nella ricerca del diabete

Il centro medico di Columbia University (CUMC) ha presentato Andrew Hattersley, dm ed il segno McCarthy, MD, con il sedicesimo premio di Naomi Berrie per la ricerca eccezionale in diabete, per il loro lavoro sulla genetica della malattia. La loro ricerca ha contribuito alla scoperta di nuovi moduli della malattia, di miglioramenti nella metodologia diagnostica e dello sviluppo di trattamenti più efficaci. Il premio, presentato annualmente dal centro del diabete del Naomi Berrie di CUMC alle sue frontiere nella conferenza del diabete, è l'onore superiore di Colombia per eccellenza nella ricerca del diabete.

“Durante le due decadi scorse, DRS. Hattersley e McCarthy hanno contribuito notevolmente a migliorare la nostra comprensione della genetica del diabete,„ ha detto Rudolph L. Leibel, MD, il professore di Christopher J. Murphy Memorial della ricerca del diabete, co-direttore del centro del diabete di Naomi Berrie e presidenza del comitato di selezione del premio. “Insieme, piombo gli sforzi su grande scala che hanno scoperto dozzine di geni connessi con un rischio aumentato di diabete. Il loro lavoro ha trasformato la nostra comprensione della patogenesi sia dei moduli rari che comuni del diabete e piombo agli interventi clinici novelli.„

Il lavoro del Dott. McCarthy ha messo a fuoco sull'identificazione dei geni che contribuiscono al diabete di tipo 2. Ha svolto un ruolo importante nello sviluppo degli approcci genetici, come l'associazione genoma di ampiezza ed ordinamento di prossima generazione, che hanno migliorato la nostra capacità di trovare i nuovi meccanismi per le cause del diabete. Il Dott. McCarthy ha guidato co parecchi consorzi internazionali, compreso il DIAGRAMMA, SI IMPEGNA ed il consorzio di controllo di caso della fiducia di Wellcome (WTCCC), che diabete di tipo 2 di studio facendo uso di queste tecniche per l'analisi genetica su grande scala. Il WTCCC, il più grande-mai studio genoma di ampiezza di associazione ai tempi della sua pubblicazione in natura nel 2007, incluso 14.000 casi di sette malattie comuni. L'approccio del Dott. McCarthy dell'organizzazione degli studi genetici multi-istituzionali grandi che impiegano gli avanzamenti nella tecnologia e nei metodi analitici ha contribuito ad identificare più di 70 siti genetici connessi con il diabete di tipo 2.

Il lavoro del Dott. Hattersley ha messo a fuoco sulle variazioni del diabete che sono il risultato delle mutazioni in singoli geni. Uno dei suoi maggior parte dei contributi significativi era di contribuire a distinguere questi moduli monogenic della malattia dal tipo 1 e dalle 2 variazioni che molti pazienti erano stati mal diagnosticati con. Lavorando con i colleghi mondiali, ha contribuito ad isolare 14 geni che causano questi sottotipi del diabete, compreso il diabete neonatale, agenesia pancreatica ed il diabete di scadenza-inizio dei giovani. Questa ricerca ha migliorato la cura paziente permettendo alla creazione delle droghe mirate a che possono essere usate invece di insulina iniettata per trattare gli stati monogenic del diabete. Il Dott. Hattersley ha collaborato estesamente con il Dott. McCarthy, con cui lui sforzi di ricerca BRITANNICI dei co-cavi nella genetica del diabete di tipo 2.

scansione Genoma di ampiezza per diabete

scansione Genoma di ampiezza per le associazioni dei marcatori genetici con diabete. (Credito: Nature 447, 661-678)

Il Dott. Hattersley è un professore di medicina molecolare all'università di facoltà di medicina di Exeter e di medico onorario del consulente con un interesse speciale in diabete e dell'endocrinologia a Devon ed all'ospedale reali di Exeter a Exeter, Regno Unito. Il Dott. McCarthy è il professore di Robert Turner di medicina diabetica all'università di centro di Oxford per il diabete, l'endocrinologia ed il metabolismo. Il Dott. Hattersley ed il Dott. McCarthy entrambi sono stati eletti colleghi dell'istituto universitario reale dei medici, l'accademia delle scienze mediche e la società di biologia nel UK.Together, il loro lavoro sul diabete è stata pubblicata in quasi 1.000 articoli pubblicati pari-esaminati.

Il premio di Naomi Berrie per il risultato eccezionale nella ricerca del diabete è stato stabilito dalle fondamenta di Russell Berrie nel 2000. Il premio promuove e ricompensa il risultato eccezionale nel campo, mentre supporta le carriere di promettere ai giovani ricercatori del diabete. Ogni anno, il destinatario--uno scienziato senior fuori di Colombia che ha dato i contributi importanti alla ricerca del diabete--è dato $130.000 per supportare un'amicizia biennale della ricerca per uno studente o un ricercatore nel suo laboratorio. DRS. Hattersley e McCarthy divideranno il premio di quest'anno.

Collega di Naomi Berrie nel premio di ricerca del diabete

Alberto Bartolomé, PhD, è stato presentato con il collega premio 2014 di Naomi Berrie, dato annualmente per supportare un ricercatore minore del diabete a CUMC. L'amicizia offre un'occasione di addestramento intensivo in un laboratorio di ricerca biomedico e contribuisce $130.000 verso il programma di ricerca del collega.

Il Dott. Bartolomé è un collega postdottorale nel laboratorio di Utpal Pajvani, MD, PhD, assistente universitario di medicina, studiante la segnalazione della tacca, una via che è importante nel beta sviluppo embrionale delle cellule. Le beta celle sono un tipo di cella presente nel pancreas, che memorizza e rilascia l'insulina. Capendo i trattamenti che influenzano la beta funzione delle cellule è centrale a capire come il diabete si sviluppa. Il Dott. Bartolomé studierà le beta celle pancreatiche adulte, per determinare se la segnalazione della tacca continua a svolgere un ruolo chiave dopo la loro crescita iniziale. La ricerca del Dott. Bartolomé aiuterà l'avanzamento lo sviluppo di nuovo tipo - 2 trattamenti del diabete che mirano alla tacca. Tali droghe già sono state indicate per riuscire nel trattamento dei mouse diabetici.

Studioso di Russell Berrie nel premio di ricerca del diabete

Maria Caterina De Rosa, dell'Italia ed il cerchio Hassouna, PhD, della Francia, hanno estratto il premio 2014 dello studioso delle fondamenta di Russell Berrie. Divideranno una concessione $150.000. Il premio è stato stabilito nel 2013 per permettere ai ricercatori internazionali di lavorare per fino a due anni in laboratori affiliati con il centro del diabete di Naomi Berrie.

Sig.ra Rosa lavora nel laboratorio del Dott. Leibel come componente del suo programma italiano di PhD. Sta ricercando Ildr2, un gene che produce una proteina del transmembrane, che svolge un ruolo importante nella beta sopravvivenza delle cellule. Gli studi hanno indicato che i mouse con l'espressione diminuita del gene sono più suscettibili del diabete di tipo II; una comprensione dei meccanismi molecolari in questione dovrebbe fornire le strategie novelle per la gestione ed il trattamento di malattia.

Il Dott. Hassouna sta conducendo la ricerca nel laboratorio di Lori Zeltser, PhD, un assistente universitario di patologia & biologia cellulare nel centro del diabete di Naomi Berrie. Sta usando i modelli del mouse per capire i driver dell'obesità di infanzia. Gli studi del Dott. Hassouna esamineranno come i mouse che raggiungeranno la pubertà più presto rispondono alle strategie di intervento iniziali per l'obesità. Questa ricerca può contribuire a confermare le osservazioni cliniche che c'è una finestra limitata nell'infanzia durante cui il trattamento può permanentemente migliorare i risultati in relazione con l'obesità.