Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli studenti del Reno-Waal insaccano il primo posto nella concorrenza del manifesto della ricerca alla conferenza europea dei detersivi

Gli studenti Aleksandar Hizman, Sabine Vollmer, Chantal Baumann, Kim Krieger ed il Lars Frohn, studenti non laureati del Reno-Waal nel programma di qualità, dell'ambiente, della sicurezza e di igiene della facoltà delle scienze biologiche, hanno estratto il primo posto in una concorrenza del manifesto della ricerca alla decima conferenza europea annuale dei detersivi, tenuta insieme con il congresso di SEPAWA a Fulda, la Germania. Sotto la guida di prof. il Dott. Dirk Bockmühl, professore dell'igiene e della microbiologia all'università del Reno-Waal di scienze applicate, gli studenti hanno lavorato insieme per elaborare il loro concetto e progettazione e la hanno presentata al congresso di SEPAWA, deliziante la giuria e catturante a casa al €300 il grande premio. SEPAWA, un'associazione degli specialisti dai detersivi dei campi, cosmetici e fragranze, ha ospitato la concorrenza come componente della sua iniziativa in corso incoraggiare le nuove generazioni di specialisti dagli sforzi di ricerca rewarding di qualità.

Le norme di concorrenza hanno stipulato che le osservazioni devono essere orientate a applicazione e pertinenti ai campi rappresentati da SEPAWA. Hizman, Vollmer, Baumann, Krieger e Frohn avete selezionato le procedure di ogni giorno dell'igiene a casa per il loro argomento ed avete autorizzato il loro progetto “realmente conoscete i vostri compagni di camera? Un'indagine sulle abitudini dell'igiene degli studenti tedeschi„. Il progetto ha messo a fuoco sulla disparità percepita fra la comprensione degli studenti di buona igiene ed il loro comportamento in relazione con l'igiene reale. Con l'aiuto di un'indagine con tali domande come “come stimate il rischio di infezione sparso dai vostri vestiti„ o “come lavate la biancheria intima ed i calzini„, il gruppo ha studiato le abitudini generali dell'igiene e della lavanderia dei loro colleghi studenti. I risultati della loro ricerca poi sono stati compilati, valutato stati e presentati come manifesto al congresso. Aleksander Hizman, autore capo del progetto, estremamente era soddisfatto con i risultati del gruppo: “Sono molto felice che abbiamo estratto questo premio. Abbiamo speso molto tempo sul nostro progetto e ritiene le grande per utile il feedback positivo ed il riconoscimento da altri per i nostri sforzi.„

Lo studente Sara Henze, studente non laureato del Reno-Waal del collega nel bio- programma di salubrità e di scienza della facoltà delle scienze biologiche, egualmente ha estratto le accollate, utile a terzo posto nel premio di SEPAWA per la giovane concorrenza degli scienziati per la tesi del suo celibe “un'indagine in vitro sui percorsi di trasmissione del contagiosa di impetigine fra interfaccia ed i tessuti„. La tesi, che ha sviluppato insieme con l'istituto di Hohenstein in Boennigheim, la Germania, è stata sorvegliata da prof. il Dott. Dirk Bockmühl.

Il congresso di SEPAWA è tenuto ogni anno a Fulda, nella regione tedesca centrale di Hessia. Grazie ad un'iniziativa di collaborazione fra il gruppo di lavoro dei detersivi della società dei chimici tedeschi e l'associazione di SEPAWA, un'ampia varietà di campi scientifici sono rappresentati al congresso ed alla conferenza combinati. Il congresso di quest'anno di SEPAWA era il sessantunesimo, tenuto insieme con la decima conferenza europea dei detersivi. Ha caratterizzato oltre 2.000 partecipanti da 40 paesi.