Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo sistema diagnostico descrive i sintomi facendo uso dell'immagine della linguetta del paziente

La rete neurale verifica la linguetta ed i sintomi a diagnosi a distanza

I medici chiedono spesso ai loro pazienti “prego attaccano fuori la vostra linguetta„. La linguetta può denunciare i segni della malattia, che si sono combinati con altri sintomi quali una tosse, una febbre, una presenza di ittero, l'emicrania o le abitudini delle viscere, può aiutare il medico ad offrire una diagnosi. Per la gente nelle regioni isolate che non hanno accesso immediato ad un medico, un nuovo sistema diagnostico è riferito nel giornale internazionale di assistenza tecnica biomedica e della tecnologia che funziona per combinare gli input molli dei sintomi descritti con un'analisi digitale di un'immagine della linguetta del paziente.

Karthik Ramamurthy del dipartimento di Information Technology, istituto universitario di assistenza tecnica di Rajalakshmi, in Chennai, l'India e colleghi, ha preparato una rete neurale che può catturare gli input molli quali le domande standard circa i sintomi e un'immagine digitalizzata della linguetta del paziente ed offre una diagnosi probabile in modo che la sanità professionale potesse poi essere cercata se avuta bisogno di. Le immagini digitalizzate della linguetta del paziente rivelano lo scoloramento, il engorgement, la tessitura ed altri fattori che potrebbero essere collegati alla malattia.

La scorrevolezza e “il beefiness„ hanno potuto rivelare il vitamina b12, ferro, o carenza folica e l'anemia. Lo scoloramento nero ha potuto essere indicativo della crescita eccessiva fungosa nei pazienti di HIV o nell'uso antibiotico prolungato. I solchi longitudinali sulla linguetta sono associati con la sifilide. Le ulcere possono indicare la presenza di morbo di Crohn o colite e varie circostanze. Il sistema diagnostico automatizzato del gruppo, tuttavia, utilizza lo stato della linguetta congiuntamente ad altri sintomi per identificare se un paziente ha c'è ne di varie malattie: raffreddore, influenza, bronchite, infezione streptococcica della gola, sinusite, allergie, asma, edema polmonare, intossicazione alimentare e diverticolite.

Il sistema corrente permette una diagnosi di quattordici circostanze distinte ma il gruppo aggiunge che potranno aggiungere le immagini dell'occhio ed usare quelli come input duro supplementare per la loro rete neurale ed in modo da estenda significativamente il suo repertorio.