Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Studio: La molecola dello zucchero promuove i cancri spontanei in mouse

Mentre la gente che mangia molta carne rossa è conosciuta per essere all'elevato rischio per determinati cancri, altri carnivori non sono, spingendo i ricercatori all'università di California, scuola di medicina di San Diego a studiare il ruolo diformazione possibile di uno zucchero chiamato Neu5Gc, che è trovato naturalmente nella maggior parte dei mammiferi ma non in esseri umani.

In uno studio pubblicato nella prima edizione online del 29 dicembre degli atti dell'Accademia nazionale delle scienze, gli scienziati hanno trovato quello Neu5Gc alimentante ai mouse costruiti per essere carenti in cancri spontanei significativamente promossi dello zucchero (come gli esseri umani). Lo studio non ha compreso l'esposizione agli agenti cancerogeni o cancri artificialmente dell'induzione, ulteriore implicazione Neu5Gc come collegamento chiave fra il consumo della carne rossa ed il cancro.

“Finora, tutta la nostra prova che collega Neu5Gc al cancro era circostanziale o predetto indirettamente dalle impostazioni sperimentali in qualche modo artificiali,„ ha detto il ricercatore principale Ajit Varki, MD, professore di medicina distinto e medicina cellulare e molecolare e membro del centro del Cancro di Uc San Diego Moores. “Questo è la prima volta direttamente abbiamo indicato che imitando la situazione esatta in esseri umani - Neu5Gc non umano alimentante ed indurre gli anticorpi di anti-Neu5Gc - cancri spontanei di aumenti in mouse.„

Il gruppo di Varki in primo luogo ha eseguito un'indagine sistematica degli alimenti comuni. Hanno trovato che le carni rosse (manzo, maiale ed agnello) sono ricche di Neu5Gc, affermante che gli alimenti dell'origine mammifera come questi sono le fonti primarie di Neu5Gc nella dieta umana. La molecola è risultata, anche, significato bio--disponibile che può distribuirsi ai tessuti in tutto l'organismo via la circolazione sanguigna.

I ricercatori precedentemente avevano scoperto che l'animale Neu5Gc può essere assorbito nei tessuti umani. In questo studio, hanno supposto quello che mangiano la carne rossa potrebbero piombo ad infiammazione se il sistema immunitario dell'organismo sta generando costantemente gli anticorpi contro l'animale consumato Neu5Gc, una molecola non Xeros. L'infiammazione cronica è conosciuta per promuovere la formazione del tumore.

Per verificare questa ipotesi, i mouse costruiti gruppo per imitare gli esseri umani in quanto mancavano del loro proprio Neu5Gc ed hanno prodotto gli anticorpi contro di. Quando questi mouse sono stati alimentati Neu5Gc, hanno sviluppato l'infiammazione sistematica. La formazione spontanea del tumore è aumentato cinque volte e Neu5Gc accumulata nei tumori.

“La prova definitiva in esseri umani sarà molto più dura da ottenere,„ Varki ha detto. “Ma su una nota più generale, questo lavoro può anche contribuire a spiegare le connessioni potenziali del consumo della carne rossa ad altre malattie esacerbate tramite infiammazione cronica, quali aterosclerosi e diabete di tipo 2.

“Naturalmente, gli importi moderati di carne rossa possono essere una sorgente di buona nutrizione per i giovani. Speriamo che il nostro lavoro finalmente piombo il modo alle soluzioni pratiche per questo inestricabile.„

Source:

University of California, San Diego School of Medicine