Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il microbiologo principale avverte della minaccia aumentante dei funghi dell'uccisore

Un microbiologo principale ha avvertito della minaccia aumentante che i funghi dell'uccisore posa agli esseri umani ed all'ambiente.

Le ultime figure indicano che le malattie fungose causano annualmente le centinaia di migliaia di morti, seguenti la malattia respiratoria severa e le infezioni del sangue scorrono.

Parlando alla scienza dell'università di Cardiff in serie di conferenza di salute pubblica (19:00GMT, 15/01/2015), il professor Rosemary Barnes dal banco dell'istituto della medicina dell'infezione & dell'immunità ha considerato che cosa il pubblico ha dovuto temere dai funghi dell'uccisore:

“Per la maggior parte della gente, la malattia fungosa significa un bit del piede dell'atleta o di un'unghia manky di aspetto del dito del piede. Questo forse irritare e sgradevole ma i funghi può fare lontano peggio. I funghi uccidono più gente che la malaria e la tubercolosi universalmente.  Distruggono circa un terzo di tutte le raccolte per uso alimentare arabili. Alcune specie piombo all'estinzione di molte specie della pianta ed animali - a volte anche prima che le specie anche fosse stata scoperta. I funghi erano sulla terra molto prima degli impianti e di altre forme di vita. Si adattano prontamente alla globalizzazione aumentante ed il mutamento climatico e noi devono aumentare alla sfida per occuparsi delle minacce posate da questi organismi versatili ed intriganti.„

Gli scienziati hanno identificato più di due milione specie di funghi e di loro sono considerate come fra il più diverso ed adattabile di tutti gli organismi viventi, esseri umani di predating dalle centinaia di milioni di anni.

Soltanto 600 specie sono conosciute per causare la malattia e 99% di queste malattie può essere attribuito a 30 generi di funghi. Mentre relativamente poche specie causano la malattia umana, sono incredibilmente comuni con approssimativamente un--tre nella gente infettata.

La maggior parte delle infezioni sono irrilevanti ma le malattie dilaganti serie pregiudicano 2,5 milione di persone universalmente. La malattia fungosa dilagante è molto difficile da trattare e può essere distressing per i pazienti, causando lo sfregio lordo.

Altri sforzi dei funghi possono decimare i ventrigli che piombo a miliardi di libbre di spreco dell'alimento e contribuire a povertà globale.

Secondo il professor Barnes, l'inondazione recente attraverso il Regno Unito ed il resto di Europa ha esacerbato la situazione più ulteriormente:

“L'inondazione causato dalle condizioni atmosferiche sfavorevoli ha causato una situazione di peggioramento di umidità domestica e della crescita di muffa dell'interno, che sono associate con asma, rinite ed altri problemi respiratori. Cinque e mezzo milione di persone nel Regno Unito da solo stanno vivendo con l'asma e la metà di questi casi è giù ad una reazione allergica ai funghi.„

Le malattie fungose emergenti quali l'olmo sugheroso, il dieback della cenere, la ruggine di castagna e la morte improvvisa della quercia sono egualmente una preoccupazione reale per le foreste della Gran-Bretagna, hanno detto il professor Barnes. È continuato:

“Il disboscamento dagli agenti patogeni fungosi aumenta le emissioni dell'anidride carbonica e contribuisce a riscaldamento globale. Altre malattie attaccano le popolazioni dell'insetto che sono cruciali per impollinazione dell'impianto. Per esempio, la micosi microsporidial contribuisce al crollo della colonia il disordine che ha portato un decremento massiccio delle popolazioni nazionali dell'ape - i rendimenti agricoli sono diminuiti vicino tanto come terzo quando i pollinations dell'ape sono commoventi. L'impatto reale del fungo sulla nostri salubrità, ambiente ed economia è in gran parte sconosciuto perché i dati attuali sono grezzi. Ciò è perché le tecniche diagnostiche sono suboptimali e dobbiamo migliorare questo e svolgere gli studi attenti di sorveglianza. Purtroppo l'investimento della ricerca in questa area è povero.„

Il professor Barnes è presidenza personale dell'istituzione universitaria di Cardiff dell'infezione & dell'immunità. I suoi interessi della ricerca comprendono le infezioni in pazienti immunocompromised con l'attenzione particolare nella diagnosi rapida di micosi dilagante. Dirige l'unità regionale di micologia in Galles e precedentemente ha presieduto il comitato di coordinamento della rete clinica BRITANNICA di micologia.

Cinque esempi dei funghi più letali

1. Nome: Candida. Sintomi: interfaccia ed infezioni mucose, setticemia. Tasso di mortalità: 30-49%

2. Nome: Malattia criptococcica, sintomi: meningite. Tasso di mortalità: 70% nei paesi in via di sviluppo

3. Nome: Aspergillosi. Sintomi: Affezione polmonare di cavitazione, tasso di mortalità: 50-90% in immunocompromised

4. Nome: Istoplasmosi, sintomi: affezione polmonare. Tasso di mortalità: 30% nella malattia cronica

5. Nome: Pneumocystis. Sintomi: polmonite. Tasso di mortalità: 15-20%

Collegamenti utili:
Il fondo globale di atto per le micosi
Formazione fungosa internazionale principale
Clicchi qui per le immagini dei funghi
Per ulteriori informazioni vogliate contattano:
Tomas Llewelyn Barrett
Pubbliche relazioni
Università di Cardiff
Telefono: 029 20 875 596
Email: [email protected]
Cellulare: 07950960968

Università di Cardiff

L'università di Cardiff è riconosciuta nelle valutazioni indipendenti di governo come una delle università di piombo dell'insegnamento e della ricerca della Gran-Bretagna ed è un membro del Russell Group della maggior parte delle università intensive della ricerca del Regno Unito.  Fra il suo personale accademico sono due premi Nobel, compreso il vincitore del premio Nobel 2007 per medicina, il professor sir Martin Evans del cancelliere dell'università.  Fondato dallo statuto reale nel 1883, oggi l'università combina gli impianti moderni impressionanti e un approccio dinamico all'insegnamento ed alla ricerca. La larghezza dell'università di competenza comprende: l'istituto universitario delle arti, degli studi umanistici e delle scienze sociali; l'istituto universitario del Biomedical e delle scienze biologiche; e l'istituto universitario delle scienze fisiche e dell'assistenza tecnica, con un impegno di lunga durata all'apprendimento permanente. Quattro istituti di ricerca della nave ammiraglia di Cardiff stanno offrendo i nuovi approcci radicali alle cellule staminali del cancro, catalisi, le neuroscienze e salute mentale e posti sostenibili.

Source:

Cardiff University