Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I Ricercatori rivelano il collegamento fra il microbiome di giovani mouse e l'inizio successivo della malattia autoimmune

I Ricercatori hanno rivelato che la colonizzazione dell'intestino di giovani mouse da determinati tipi di batteri può piombo più successivamente alle risposte immunitarie nella vita che sono collegate alla malattia. Gli Aumenti nei livelli di batteri filamentosi segmentati possono avviare i cambiamenti nel tessuto linfoide dell'intestino del mouse quel risultato nella produzione degli anticorpi che attaccano le componenti del nucleo delle cellule. Questo tipo di danno è un marchio di garanzia delle malattie autoimmuni come i lupus eritematosi sistemici e la sclerosi sistematica dove gli organi in tutto l'organismo sono danneggiati dalle risposte immunitarie ribelli. I risultati sono pubblicati Nel Giornale dell'EMBO.

“I Nostri risultati dimostrano come la salubrità dell'intestino in giovani animali può essere collegata alla malattia autoimmune in più vecchi animali,„ dice Dirk Elewaut, il Professor all'Ospedale Universitario di Gand nel Centro di Ricerca di Infiammazione di VIB e del Belgio, l'Università di Gand, Gand, Belgio che è uno degli autori principali dello studio. “Il microbiome del mouse dei giovani urta una perdita di tolleranza del sistema immunitario secondario contro le proteine nel nucleo della cella. L'attacco di determinate proteine dal proprio sistema immunitario dell'organismo può successivamente piombo a danno ed alla malattia di tessuto.„

I ricercatori hanno utilizzato i mouse in cui gli organi linfoidi secondari stavano mancando di per i loro studi. Gli organi linfoidi Secondari comprendono i linfonodi, le tonsille, la milza ed altre strutture in cui i linfociti, i globuli bianchi che svolgono i ruoli essenziali nel sistema immunitario dell'organismo, sono attivati. I mouse sono stati prodotti dall'interferenza con il lymphotoxin e da Hox11, due proteine essenziali coinvolgere nella risposta autoimmune degli animali. Gli scienziati hanno indicato che circa un quarto dei mouse modificati in questo modo ha sviluppato spontaneamente gli anticorpi che avrebbero attaccato le componenti del nucleo delle cellule. Questo aumento nelle reazioni immuni indesiderate e autoinflitte è stato influenzato dalla presenza di batteri filamentosi segmentati nell'intestino di più giovani mouse. I batteri filamentosi Segmentati sono microrganismi in relazione con clostridi trovati nell'intestino di molti animali compreso i mouse, i ratti e gli esseri umani.

“Abbiamo dimostrato un collegamento fra il microbiome di giovani mouse e l'inizio successivo della malattia autoimmune,„ dice Elewaut. “Più Ulteriormente lavori è necessario stabilire i meccanismi che molecolari precisi quello piombo all'inizio delle malattie come i lupus eritematosi sistemici e la sclerosi sistematica in esseri umani ma ora abbiamo un nuovo percorso dell'indagine che possiamo perseguire e cercare gli interventi potenziali.„

Sorgente: EMBO