La cattura degli antibiotici per diarrea può mettere i viaggiatori al rischio aumentato per il contratto dei superbugs

La cattura degli antibiotici per diarrea può mettere i viaggiatori che visualizzano le parti di sviluppo del mondo all'elevato rischio per il contratto dei superbugs e la diffusione dei questi batteri resistenti alla droga scoraggianti ai loro pæsi d'origine, secondo un nuovo studio pubblicato nelle malattie infettive cliniche ed ora accessibile in linea. Gli autori di studio richiedono la maggior avvertenza nel usando gli antibiotici per la diarrea dei viaggiatori, eccetto in casi gravi, come componente di più vasti sforzi per combattere la crisi di salute pubblica crescente di resistenza a antibiotici e la diffusione dei batteri altamente resistenti universalmente.

“La grande maggioranza di tutti i casi della diarrea dei viaggiatori è delicata e risoluzione da sè,„ ha detto lo studio l'autore Anu Kantele, il MD, il PhD, professore associato del cavo nelle malattie infettive all'ospedale universitario di Helsinki in Finlandia.

Nello studio, i ricercatori hanno raccolto i campioni di feci per le prove da 430 finlandesi prima e dopo hanno viaggiato fuori della Scandinavia. Lo scopo: Determini se le loro budella fossero colonizzate da un tipo resistente di batteri dalla famiglia delle enterobatteriacee che produce un enzima chiave, esteso-spettro beta-lactamase (ESBL), che conferisce la resistenza a molti antibiotici comunemente usati. I ricercatori hanno cercato i fattori di rischio nel comportamento dei viaggiatori che può facilitare la colonizzazione da questi batteri resistenti. Il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti ha chiamato i batteri producenti ESBL una grave preoccupazione e una minaccia significativa contro la salute pubblica. I batteri possono causare le infezioni severe che sono più dure e più costose da trattare e più probabile essere interni.

Le indagini completate viaggiatori finlandesi circa i loro scatti, compreso le domande circa diarrea ed uso antibiotico, che possono interrompere l'ecosistema saldato dell'intestino, a volte permettente che i batteri resistenti diventino hanno incorporato nell'ecosistema intestinale.

In generale, 21 per cento dei viaggiatori alle aree tropicali e subtropicali nello studio aveva contratto unknowingly i batteri producenti ESBL durante i loro scatti. I fattori di rischio significativi per colonizzazione erano la diarrea dei viaggiatori e trattarla con gli antibiotici mentre all'estero. Fra coloro che ha catturato gli antibiotici per diarrea, 37 per cento sono stati colonizzati. Quelli che viaggiano ad Asia del Sud hanno affrontato l'elevato rischio di contratto dei batteri resistenti: 80 per cento dei viaggiatori che hanno catturato gli antibiotici per diarrea mentre visualizzavano la regione sono stati colonizzati con i batteri di ESBL. Sud-est asiatico, East Asia e l'Africa del Nord insieme a Medio Oriente, nell'ordine, erano dopo più alti nel rischio.

Anche se i viaggiatori colonizzati non sviluppano le infezioni stesse, possono, dopo la restituzione della casa, unknowingly spargono i superbugs ai loro propri paesi sviluppati, in cui oggi questi batteri sono meno prevalenti. Un'indagine del laboratorio ha indicato che nessuno dei 90 viaggiatori colonizzati nello studio hanno sviluppato le infezioni causate dai batteri resistenti durante l'anno prossimo. Ha avuto il numero dei viaggiatori colonizzati stati leggermente più grandi, il Dott. Kantele celebre, infezioni sintomatiche probabilmente sarebbe stato individuato.

“Più di 300 milione di persone visualizzano queste regioni ad alto rischio ogni anno,„ il Dott. Kantele ha detto. “Se circa 20 per cento di loro sono colonizzati con gli errori, questi sono realmente grandi numeri. Ciò è una cosa seria. La sola cosa positiva è che la colonizzazione è solitamente transitoria, durando intorno all'anno mezzo.„

La maggior attenzione dovrebbe essere puntata su istruendo i viaggiatori internazionali per catturare un atteggiamento più prudente verso gli antibiotici, gli autori di studio ha scritto. Il Dott. Kantele ha detto generalmente, i viaggiatori con diarrea dovrebbero bere l'abbondanza dei liquidi per evitare la disidratazione, le droghe antidiarroiche dell'non antibiotico di uso disponibili sopra al contrario di guida alleviano i sintomi se avute bisogno di ed il primo soccorso di ricerca per severo riveste, come quelli con alta febbre, i feci sanguinosi, o la disidratazione seria.

Source:

Infectious Diseases Society of America