Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La nuova ricerca di Baylor esplora la tecnologia non invadente novella per gli esami di occhio pediatrici

Rappresenti un bambino ottenere il suo primo esame di occhio. Ha messo in una stanza sconosciuta, con gli strumenti sconosciuti e le luci intense sconosciute. Non può sedersi ancora o aprire i suoi occhi abbastanza a lungo per quel finocchio diagnostico di aero- particolarmente se ha difficoltà che vede comunque, come i bambini con acromatopsia fanno.

Ma secondo la ricerca dal centro visivo di prova di funzione di Baylor, piccoli quei futuri non hanno potuto dovere contorcersi nei loro sedili durante gli esami di occhio sistematici. La ricerca, che è stata pubblicata in oftalmologia di JAMA, esplora una nuova tecnologia non invadente che è genere come di scanner tenuto in mano di CT per l'occhio.

La tecnologia, conosciuta come la rappresentazione tomografica della coerenza ottica del spettrale-dominio (SD-OCT), oftalmologi pediatrici di guide individua l'acromatopsia studiando lo spessore della retina. Può scandire la struttura dell'occhio da una distanza, senza ottenere troppo vicino al giovane paziente.

Quell'approccio non invadente è un aumento dai metodi precedenti, quando gli specialisti hanno diagnosticato basato sull'età, sulla storia della famiglia e sulla procedura standard dell'esame di occhio (finocchio dell'aria incluso).

Inoltre conosciuto come “cecità di giorno,„ l'acromatopsia è uno stato raro che causa la cattiva visione nella luce del giorno, daltonismo ed occhi dell'agitazione. Pregiudica uno in 40.000 bambini degli Stati Uniti e tende a funzionare in famiglie. Peggio di tutti, non è facile da predire in bambini piccoli perché gli strumenti diagnostici correnti sono stati fatti per gli adulti.

“È stato molto difficile da capire la struttura retinica dei bambini con acromatopsia perché i bambini piccoli sono conosciuti per essere non cooperativi durante gli esami di occhio progettati per gli adulti,„ ha detto Yuquan Wen, il PhD, Direttore scientifico del centro visivo di prova di funzione di Baylor. , Con i ricercatori all'istituto dell'occhio di Casey dell'università di salubrità & di scienza dell'Oregon, ha contribuito a sviluppare lo studio.

Come componente della ricerca, i ricercatori hanno studiato 18 pazienti, ciascuno di loro circa 4 anni. La metà dei partecipanti sofferti da acromatopsia e dall'altra metà (controllo) ha avuta funzione visiva normale. Usando lo SD-OCT, i ricercatori hanno prodotto la rappresentazione ad alta definizione 3D delle retine dei capretti, che è la parte arretrata dell'occhio responsabile della creazione delle maschere visive. In molti modi, è come la pellicola in una macchina fotografica.

Con quelle immagini, hanno trovato che i pazienti di acromatopsia hanno avuti retine significativamente diluente-che-normali, fino a 17 per cento più sottili dei partecipanti di controllo. I risultati implicano l'importanza di studio dello spessore retinico di un bambino quando cerca l'acromatopsia.

I ricercatori egualmente hanno notato che, in bambini piccoli, quelle qualità retiniche sono sembrato più delicate dei pazienti più anziani con la stessa diagnosi di acromatopsia. Ciò potrebbe significare una finestra terapeutica possibile per aiutare i pazienti mentre sono ancora giovani.

“Pensiamo che la misura retinica di spessore sia un preannunciatore più affidabile che l'età da solo o il genotipo da solo,„ il Dott. Wen abbiamo detto. “Con la conoscenza di spessore retinico in bambini piccoli con il achromaptosia, gli studi clinici più astuti hanno potuto essere progettati e riflessi basato sui mutamenti strutturali reali della retina insieme con il cambiamento di funzione visivo.„

Poichè quegli nuovi studi si definiscono, probabilmente comprenderanno una forma di terapia genica che comprende le terapie speciali per compensare i geni che di funzionamento i pazienti nascevano con. La terapia genica è emerso in parecchi test clinici per le malattie dell'occhio d'abbaglio e probabilmente continuerà a agire in tal modo facilmente per il futuro.

Prima della disponibilità dello SD-OCT tenuto in mano, gli oftalmologi pediatrici hanno avuti soltanto gli strumenti e strumenti semplici (tutti progettati per gli adulti) per individuare l'acromatopsia in bambini. Ma basato su questi risultati, lo SD-OCT tenuto in mano potrebbe unire quegli strumenti standard molto presto - come pure essere utile nel Dott. pediatrico Wen degli esami di occhio ha detto generalmente.

Ed i capretti di dimenamento chi resistono a quegli esami di occhio? Come la prima volta il bambino, cose non sarà così duro per loro.

Source:

Baylor Scott & White Health