Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori trovano i geni CREB-attivati in vermi memoria-preparati a lungo termine

Un nuovo studio ha identificato i geni in questione nella memoria a lungo termine nel verme come componente della ricerca puntata su trovando i modi conservare le abilità conoscitive durante l'invecchiamento.

Lo studio, che è stato pubblicato nel neurone del giornale, ha identificato più di 750 geni in questione nella memoria a lungo termine, compreso molti che non fossero stati trovati precedentemente e che potrebbero servire da obiettivi per la ricerca futura, ha detto il Murphy senior di Coleen autore, un professore associato di biologia molecolare e l'istituto di Lewis-Sigler per genomica integrante alla Princeton University.

“Vogliamo sapere, siamo là modi estendere la memoria?„ Il Murphy ha detto. “E finalmente, vorremmo chiedere, c'è composti che potrebbero mantenere la memoria con l'età?„

I geni recentemente segnati “sono accesi„ da una molecola conosciuta come CREB (proteina dell'elemento-associazione di campo-risposta), da un fattore conosciuto per essere richiesto per la memoria a lungo termine in molti organismi, compreso i vermi ed i mouse.

“C'è una relazione diretta graziosa fra CREB e la memoria a lungo termine,„ Murphy ha detto, “e molti organismi perdono CREB mentre invecchiano.„ Studiando i geni CREB-attivati coinvolgere nella memoria a lungo termine, i ricercatori sperano di capire meglio perché alcuni organismi perdono le loro memorie a lungo termine mentre invecchiano.

Per identificare i geni, i ricercatori in primo luogo hanno infuso le memorie a lungo termine nei vermi preparandoli per associare il pasto-tempo con un odore della caramella al burro. I vermi preparati potevano ricordarsi che l'odore della caramella al burro significa il pranzo per circa 16 ore, una quantità significativa di tempo per il verme.

I ricercatori poi hanno scandito i genoma sia dei vermi preparati che non hanno preparato i vermi, cercanti i geni accesi da CREB.

I ricercatori hanno individuato 757 vermi memoria-preparati CREB-attivati dei geni a lungo termine ed hanno indicato che questi geni sono stati accesi soprattutto in celle del verme chiamate i interneurons di AIM.

Egualmente hanno trovato i geni CREB-attivati in vermi non preparati, ma i geni non sono stati accesi nei interneurons di AIM e non sono stati compresi nella memoria a lungo termine. CREB accende i geni in questione in altre funzioni biologiche quali la crescita, la risposta immunitaria ed il metabolismo. In tutto il verme, i ricercatori hanno notato i geni distinti basale “o (di non memoria„) oltre ai geni in relazione con la memoria.

Il punto seguente, ha detto il Murphy, è di scoprire che che cosa questi recentemente hanno riconosciuto i geni di memoria a lungo termine fanno quando sono attivati da CREB. Per esempio, i geni attivati possono rinforzare le connessioni fra i neuroni.

I vermi sono un sistema perfetto in cui esplorare quella domanda, Murphy ha detto. I elegans di Caenorhabditis del verme ha soltanto 302 neuroni, mentre un cervello mammifero tipico contiene miliardi delle celle.

“I vermi utilizzano lo stesso macchinario molecolare che gli più alti organismi, compreso i mammiferi, usano per effettuare la memoria a lungo termine,„ hanno detto il Murphy. “Speriamo che altri ricercatori catturino la nostra lista ed esaminino i geni per vedere se sono importanti negli organismi più complessi.„

Il Murphy ha detto che i lavori futuri comprenderanno esplorare il ruolo di CREB nella memoria a lungo termine come pure nella riproduzione in vermi come invecchiano.

Source:

Princeton University