RMN nella ricerca sul cancro: un'intervista con Andy Byrd

In questa intervista, Andy Byrd, capo del laboratorio strutturale della biofisica all'istituto nazionale contro il cancro, parla del suo lavoro che applica la spettroscopia RMN ai problemi nella biologia e nella ricerca sul cancro strutturali.

Prego facciaci una breve introduzione al vostro lavoro

La mia ricerca attualmente è classificata generalmente come biologia strutturale, sebbene come mi sono preparato in chimica. Mi specializzo in applicato a risonanza magnetica (NMR) nucleare ai problemi biologici. Il nostro laboratorio è molto interessato nello studio delle proteine mammifere, specialmente sistemi in questione nel cancro, per provare a capire i meccanismi per fornire quelle informazioni per i nostri collaboratori e per la conoscenza generale della comunità pure.

Potete dividere alcuni risultati della vostra ricerca recente?

Recentemente, stiamo lavorando in due aree - quella prima ha terminato piuttosto, ma era clinicamente molto importante. Ciò ha riguardato il fattore di crescita dell'epatocita della molecola di proteina che funziona con il ricevitore c-Incontrato. C-Incontrare è un oncogene e direttamente è compresa nella metastasi di cancro.

, In collaborazione con i biologi, abbiamo studiato la biologia strutturale di questa proteina e di usando le informazioni che fondamentali abbiamo ottenuto strutturalmente, noi potevamo costruire le varianti di questa molecola per fare un antagonista che realmente era clinicamente responsabile in animali - non in esseri umani ancora, ma in animali. Il progetto egualmente è stato esteso anche per esaminare il fattore di crescita endoteliale vascolare, o il sistema di VEGF ed in modo da abbiamo generalizzato un principio di intervento con le droghe basate a eparina.

Un'altra area che è specialmente di interesse a noi è la via proteasome di degradazione che regolamenta il livello di proteine in tutte le cellule umane e, naturalmente, che fa parte della morte delle cellule e di apoptosis. La nostra riga di ricerca è realmente di capire i meccanismi delle proteine che determinano questo trattamento in modo da possono essere usati dal punto di vista terapeutico per manipolare o modulare quel trattamento.

Come pensate il vostro lavoro urterete la ricerca medica?

Che cosa speriamo dalla conoscenza di base che generiamo siamo che determinerà la nuova biologia e guidi la gente per provare le nuove cose, verificare le ipotesi e le teorie che abbiamo messo fuori circa la funzione.

Così, è realmente circa le relazioni di funzione e della struttura, entrambe nella ricerca di base con i miei colleghi di biologia molecolare, ma d'altra parte la tendenza più ulteriormente realmente sviluppare gli agenti che interferiscono, per migliorare o inibire i trattamenti cellulari chiave. Quello è realmente il punto di fondo di prova di urtare la medicina.

Al nostro livello, è molto ricerca di base ma direttamente sfocia in che cosa finisce l'avvenimento nello sviluppare le nuove terapie.

Quanto importante è la strumentazione a biologia strutturale?

La strumentazione svolge un ruolo chiave nella nostra ricerca perché, come i biofisici e biologi strutturali, contiamo sulla capacità di effettuare le misure dettagliate circa i sistemi molto complessi della proteina ed i sistemi molecolari.

Mentre abbiamo sviluppato la strumentazione ed abbiamo spinto lo stato dei materiali nei nostri laboratori e l'altra gente ha, l'integrazione di quella attraverso la comunità con i venditori e con i diversi laboratori, è tasto. Così, ottenendo quell'avanguardia, la tecnologia avanzata e la nuova strumentazione è che cosa ci permette di attraversare le barriere e di andare ad un'intera nuova comprensione della biologia.

Soprattutto usiamo a risonanza magnetica, o RMN nucleare, ma egualmente utilizziamo vari altri strumenti - lo scattering dei raggi x della soluzione, vari strumenti biofisici per esaminare l'associazione ed i complessi.

I che sviluppi nella tecnologia avrebbero il più grande impatto sul vostro lavoro?

Nel campo RMN, che è realmente la nostra specialità, il più grande elemento chiave è stato sempre la sensibilità. RMN è uno strumento molto potente e può piombo a tutti i tipi di informazioni sulla struttura e sulla dinamica.

Troviamo solitamente, in umano e le proteine mammifere, è che siamo la sensibilità combattente attaccata continuamente. La sensibilità sufficiente data, spectroscopists può inventare tutti i tipi di nuove cose. Ma la sensibilità sembra essere il sacro Graal.

Circa Dott. Byrd

Il Dott. Byrd è stato prominente nella biologia strutturale basata a RMN di sviluppo per lo studio sulle proteine, sugli acidi nucleici, sui polisaccaridi e sui complessi della proteina. La ricerca corrente mette a fuoco sul decifrare i meccanismi allosteric in degradazione della proteina di via di ubiquitination/homeostatis di regolamentazione e ruoli dei fattori di ribosylation di ADP e proteine d'attivazione di GTPase nel traffico di regolamentazione della membrana.

Come il capo del laboratorio strutturale della biofisica e capo della sezione RMN macromolecolare, il Dott. Byrd contribuisce allo sviluppo ed all'impatto di biologia strutturale all'interno del CCR e sorveglia uno sforzo di ricerca attivo e pluridisciplinare che utilizza la biofisica e la spettroscopia RMN per fornire la comprensione meccanicistica dei trattamenti biologici complessi.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Bruker BioSpin - NMR, EPR and Imaging. (2018, August 23). RMN nella ricerca sul cancro: un'intervista con Andy Byrd. News-Medical. Retrieved on October 14, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20150126/NMR-in-cancer-research-an-interview-with-Andy-Byrd.aspx.

  • MLA

    Bruker BioSpin - NMR, EPR and Imaging. "RMN nella ricerca sul cancro: un'intervista con Andy Byrd". News-Medical. 14 October 2019. <https://www.news-medical.net/news/20150126/NMR-in-cancer-research-an-interview-with-Andy-Byrd.aspx>.

  • Chicago

    Bruker BioSpin - NMR, EPR and Imaging. "RMN nella ricerca sul cancro: un'intervista con Andy Byrd". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20150126/NMR-in-cancer-research-an-interview-with-Andy-Byrd.aspx. (accessed October 14, 2019).

  • Harvard

    Bruker BioSpin - NMR, EPR and Imaging. 2018. RMN nella ricerca sul cancro: un'intervista con Andy Byrd. News-Medical, viewed 14 October 2019, https://www.news-medical.net/news/20150126/NMR-in-cancer-research-an-interview-with-Andy-Byrd.aspx.