Gli scienziati creano mai il più grande catalogo delle chimere biologiche

Gli scienziati dalla biologia di calcolo strutturale del centro nazionale spagnolo di ricerca sul cancro raggruppano, piombo da Alfonso Valencia, stanno facendo il più grande mai catalogo delle chimere biologiche disponibili al pubblico dominio. Specificamente, il nuovo database comprende una collezione più di 29.000 piccole molecole del RNA--quelli envolved nella fabbricazione delle proteine--quello proviene dalle regioni genomiche differenti. Queste molecole, il cosiddetto RNAs chimerico, hanno potuto rivelare gli indicatori utili per la pratica clinica dell'oncologia e perfino gli obiettivi novelli della droga per trattamento del cancro.

I dati, descritti negli acidi nucleici del giornale ricercano (NAR) e pubblicato nel database di ChiTaRS, sfidano il dogma centrale di biologia molecolare classica che stabilisce la formazione di singola proteina basata sulle informazioni contenute in un singolo gene.

Le proteine chimeriche possono essere prodotte con due trattamenti molecolari molto differenti: un primo, trattamento studiato di spostamento cromosomico, che accade quando i cromosomi scambiano le regioni genomiche a vicenda; e un secondo, quello meno ben noto, in cui RNAs che proviene dai geni differenti si combina per creare una singola proteina.

Sebbene non molto sia conosciuto circa la funzione delle chimere in celle, “sappiamo che svolgono un ruolo importante nel cancro,„ dice Valencia. Infatti, gli spostamenti cromosomici serviscono da indicatori per alcuni tipi di tumori quale la leucemia mieloide cronica.

PICCOLE MOLECOLE BIOLOGICHE DI CANCER-RELATED

Il nuovo catalogo, di cui il punto di partenza era l'analisi di bioinformatica di migliaia di chimere ha descritto nella letteratura, si compone più di 29.000 RNAs chimerico del derivato di da otto specie differenti compresi gli esseri umani, mouse e mosche o lievito di frutta. “Questo fenomeno accade in tutto evoluzione [è già presente in lievito, di cui l'origine evolutiva differisce da quella degli esseri umani da milioni di anni], sebbene conosciamo pochissimo poichè, molto spesso, RNAs chimerico è espresso ai bassi livelli in celle,„ diciamo i ricercatori.

La parte dei dati di bioinformatica e di biocomputing è stata verificata dagli esperimenti del laboratorio. Fino a 297 chimere sono state individuate in tre linee cellulari umane, di cui 69 non erano stati descritti in esseri umani finora: queste proteine provengono dai due fili di DNA (quelli con la direzione opposta della lettura) che appartengono allo stesso gene.

Il futuro della ricerca si trova nella comprensione della pertinenza di tutti questi trattamenti con manutenzione normale delle cellule ed il suo contributo alla biologia del cancro e del genoma studia. “Il RNAs e le proteine chimeriche si sono trasformati in in un punto focale dell'attenzione nel corso degli ultimi anni, dato che possono essere usati come nuovi marcatori tumorali come pure obiettivi potenziali per la generazione di nuove droghe,„ dice Milana Frenkel-Morgenstern, il primo autore dello studio.

“Il database è una fonte di informazione molto apprezzata per il Cancro internazionale il consorzio del genoma che, di cui lo scopo è di studiare la genetica dei 50 tipi e/o sottotipi più comuni di cancri, il più pertinente per pratica e la società cliniche universalmente,„ dice i ricercatori.

Source:

Centro Nacional de Investigaciones Oncologicas (CNIO)