Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio chiarisce l'associazione fra uso della metformina ed il rischio del cancro polmonare

Fra i non-fumatori che hanno avuti diabete, coloro che ha catturato la metformina della droga del diabete hanno avuti una diminuzione nel rischio del cancro polmonare, secondo uno studio nella ricerca di prevenzione del cancro, un giornale dell'Associazione per la ricerca sul cancro americana, da Lori Sakoda, PhD, il MPH, ricercatore alla divisione di Kaiser Permanente della ricerca a Oakland, la California.

Alcune ricerche di laboratorio ed una serie di studi d'osservazione suggeriscono che la metformina possa impedire il cancro, ma i dati dall'essere umano studiano, tuttavia, è Sakoda contrastante e spiegato. I ricercatori hanno intrapreso questi studi più ulteriormente per chiarire l'associazione fra uso della metformina ed il rischio del cancro polmonare.

Sakoda ed i colleghi hanno intrapreso gli studi retrospettivi del gruppo di 47.351 paziente diabetico (gli uomini di 54 per cento), di di 40 anni o più vecchi, che hanno completato un'indagine correlata con la salute fra 1994 e 1996. Le informazioni sui loro farmaci del diabete sono state raccolte dalle registrazioni elettroniche della farmacia. Circa 46 per cento di loro erano “sempre utenti„ di metformina, definiti come coloro che ha riempito due o più prescrizioni entro un semestre.

Durante i 15 anni di seguito, 747 pazienti sono stati diagnosticati con il cancro polmonare. Di loro, 80 erano non-fumatori e 203 erano fumatori correnti.

L'uso della metformina non è stato associato con il camice più basso di rischio del cancro polmonare; tuttavia, il rischio era 43 per cento più basso fra i pazienti diabetici che non avevano fumato mai ed il rischio è sembrato diminuire con uso più lungo. I non-fumatori che hanno usato la metformina per cinque anni o più lungamente hanno avuti una riduzione di 52 per cento del rischio del cancro polmonare, ma questo trovanti non erano statisticamente significativi.

Uso della metformina per cinque o più anni è stato associato con una diminuzione di 31 per cento nel rischio per l'adenocarcinoma, il tipo più comune di cancro polmonare diagnosticato in non-fumatori e un aumento di 82 per cento nel rischio per carcinoma della piccolo-cella, un tipo di cancro polmonare diagnosticato spesso in fumatori, ma nessuni di questi risultati erano statisticamente significativi.

In un'intervista, Sakoda ha detto, “l'uso della metformina non è stato associato con il rischio del cancro polmonare quando abbiamo esaminato tutti i pazienti con il diabete. Tuttavia, i nostri risultati indicano che il rischio potrebbe differire da tabagismo, con il rischio diminuente della metformina fra i non-fumatori ed il rischio aumentante fra i fumatori correnti. I nostri risultati che suggeriscono che il rischio connesso con metformina potrebbe differire da tabagismo erano inattesi. I grandi, studi ben-condotti supplementari sono necessari chiarire se la metformina può essere usata per impedire il polmone o altri cancri, specialmente in sottopopolazioni specifiche, quali i non-fumatori.„

Source:

American Association for Cancer Research