Ricercatori per presentare rapporto su impatto del genere fetale sul rischio prematuro di nascita alla riunione di gravidanza

In uno studio da presentare il 7 febbraio in una sessione concorrente orale alle 8 di mattina PST, alla società per la riunione annuale della medicina Materno-Fetale, la gravidanza Meeting™, a San Diego, ricercatori riferirà sull'impatto del genere fetale sul rischio di nascita prematura e di risultato neonatale.

La nascita prematura, una consegna prima di 37 settimane della gestazione, è una delle complicazioni ostetriche più serie che pregiudicano intorno 15 milione gravidanze universalmente con più di un milione di morti neonate ogni anno dovuto le complicazioni della prematurità. Finora, le cause fondamentali per la nascita prematura sono ancora in gran parte sconosciute.

La nascita prematura può accadere spontaneamente o può essere indotta per le ragioni mediche. Ci sono vari fattori di rischio per la nascita prematura, di cui una nascita prematura precedente è una degli più importanti. Il genere del bambino futuro egualmente sembra svolgere un ruolo nel corso del essere sopportato prematuramente.

Lo studio, nominato impatto del genere fetale sul rischio di prematuro, uno studio nazionale olandese, esaminato 1.947.266 nascite di unico nato dalle donne caucasiche fra 1999 e 2010 con un feto vivo all'inizio di lavoro. I casi con le anomalie congenite o il genere fetale sconosciuto si sono esclusi. I rapporti relativi di rischio per il genere alla settimana della gestazione sono stati valutati come pure rischio relativo alle differenze fra i sessi sui risultati neonatali avversi. Questi risultati erano la mortalità perinatale e un composito della morbosità neonatale (definita come l'ammissione neonatale di terapia intensiva, la sepsi, l'aspirazione di meconium, la enterocolite necrotizzantesi, la sindrome di emergenza respiratoria o emorragia intraventricolare).

Lo studio ha concluso che i feti maschii erano al rischio aumentato di nascita prematura spontanea come pure alla rottura prematura prematura delle membrane. Non c'erano differenze significative fra i feti maschii e femminili sopportati alle età gestazionali comparabili per quanto riguarda la mortalità neonatale; tuttavia, i maschi erano al rischio significativamente aumentato di morbosità neonatale composita confrontata alle femmine a partire da 29 settimane in avanti ad un picco a 37-38 settimane. Così, se un ragazzo e una ragazza nascono con le età gestazionali comparabili, il ragazzo è più a rischio di diventare seriamente malato che la ragazza.

“Questo studio fornisce la comprensione importante nelle differenze nei fattori di rischio basati sul genere,„ Myrthe spiegato Peelen, M.D. che è uno dei ricercatori dello studio ed è egualmente con il centro medico accademico a Amsterdam. “I pazienti con una cronologia della nascita prematura dovrebbero essere, specialmente se stanno avendo ragazzi ora dopo una nascita prematura di una ragazza,„ Peelen aggiunto riflesso.

Source:

Society for Maternal-Fetal Medicine