Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli esperti raccomandano l'immunoterapia sublinguale per il trattamento di rinite allergica

L'immunoterapia sublinguale è uno di parecchi trattamenti di di stato de scienza per rinite allergica, o “raffreddore da fieno,„ essendo raccomandando da un comitato di esperti in un 2 febbraio 2015 pubblicato nuova linea guida, dall'accademia americana di otorinolaringoiatria--Fondamenta della chirurgia del collo e della testa.

La rinite allergica è il quinto la maggior parte della malattia comune negli Stati Uniti, che costano l'economia fra $2 miliardo - $5 miliardo all'anno nelle visite di medico, in droghe ed in altre spese di sanità. Circa uno in cinque Americani soffre dalle allergie nasali, dice Sandra Y. Lin, M.D., l'esperto principale del comitato sulla malattia e un professore associato della chirurgia del collo e della otorinolaringoiatria-testa alla scuola di medicina di Johns Hopkins University.

“Quando inalate qualcosa siete allergico a, il rivestimento interno del vostro radiatore anteriore è infiammato, con conseguente congestione, radiatore anteriore semiliquido, starnutente o itching,„ dice Lin, il portavoce ed il co-presidente di aiuto del comitato. Alcuni grilletti comuni sono coregone lavarello dell'impianto, acari della polvere e dander dell'animale domestico.

Poiché la malattia è così comune, medici in una vasta gamma di campi sono rivolti a trattarlo ed hanno una miriade di opzioni, dai rimedi non quotati in borsa ai trattamenti interni. La linea guida dell'accademia è stata emanata da 21 esperto, compreso gli specialisti dell'orecchio, del radiatore anteriore e della gola; specialisti di allergia; pediatri; medici di famiglia; agopuntori; e gli avvocati pazienti, aiutare l'ordinamento dei clinici con queste opzioni e trovare scientifico hanno collegato gli approcci a massa per ogni paziente. “È utile per tutti i medici che trattano la rinite allergica come pure per i pazienti,„ dice Lin.

Il più nuovo trattamento raccomandato è immunoterapia sublinguale, approvata da Food and Drug Administration nell'aprile 2014. L'immunoterapia desensibilizza gradualmente i pazienti agli allergeni che avviano i loro sintomi. Ha usato per richiedere le visite ad un ambulatorio per le iniezioni, ma nell'immunoterapia sublinguale, i pazienti possono catturare le compresse o le gocce a casa. La linea guida raccomanda l'immunoterapia per i pazienti che verificano il positivo ad allergene specifico e non reagiscono bene ad altri trattamenti. Può prendere a cinque anni per completare il trattamento ed i pazienti hanno avuti reazioni allergiche in rari casi.

“L'immunoterapia è il solo trattamento che cambia la risposta del paziente allergico agli allergeni ed ha il potenziale di cambiare la storia naturale della malattia,„ dice Lin. “Questa è la prima linea guida per discutere questo modulo del trattamento dalle compresse sublinguali approvate dalla FDA di immunoterapia.„

Fra altre raccomandazioni chiave della linea guida:

  • I clinici dovrebbero diagnosticare e trattare la rinite allergica quando i pazienti hanno dati storici che indicano un'allergia ed i sintomi, quale un radiatore anteriore soffocante, semiliquido o che prude; starnuto; ed occhi rossi o acquosi.
  • La prova di allergia può essere utile quando la diagnosi è incerta o se i sintomi del paziente non reagiscono ai trattamenti standard. La rappresentazione sinonasal sistematica non è raccomandata.

  • Medici dovrebbero cercare e documentare i termini associati, quali asma, la congiuntivite, le difficoltà in relazione con di sonno e determinati stati di interfaccia.

  • Gli steroidi attuali sono raccomandati per i pazienti di cui i sintomi alterano la loro qualità di vita.

  • Per i pazienti di cui i reclami principali sono starnutenti o itching, il comitato ha raccomandato di seconda generazione, meno calmanti gli antistaminici.

  • L'agopuntura può aiutare i pazienti che vogliono evitare i trattamenti farmacologici, ma il comitato non ha raccomandato alcune terapie di erbe.

Source:

Johns Hopkins Medicine