Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La prevalenza dei termini geriatrici fra più vecchio, pazienti degli Assicurati con il diabete varia piccolo da origine etnica

In uno dei primi studi sul suo genere, i ricercatori hanno trovato che la prevalenza dei termini geriatrici e delle complicazioni diabetiche fra più vecchio, pazienti degli Assicurati con il diabete non ha variato significativamente da origine etnica. Lo studio è stato pubblicato oggi online nel giornale di invecchiamento e di salubrità.

La popolazione etnico diversa di studio ha incluso 115.538 pazienti con il diabete, invecchia 60 anni o più vecchio, che erano membri di Kaiser Permanente nella California del Nord.

“Per i pazienti con il diabete, i termini geriatrici quale dolore cronico, la depressione o la demenza diventi sempre più comune con l'età, eppure è stata sconosciuta fino a che punto questi termini variano attraverso i gruppi etnici,„ ha detto l'autore principale Andrew J. Karter, il PhD, ricercatore senior alla divisione di Kaiser Permanente della ricerca. “Abbiamo trovato che le circostanze geriatriche erano più comuni delle complicazioni diabetiche. Le notizie benvenute erano che la prevalenza di queste circostanze ha variato relativamente poco da origine etnica.„

Nella popolazione di studio, 36.630 pazienti (32 per cento) hanno avuti una diagnosi almeno di una complicazione legata al diabete durante i due anni scorsi. Alcuni erano abbastanza comuni -- quali la malattia dell'occhio diabetica avanzata (21 per cento) e l'infarto (13 per cento). Altri -- quali infarto miocardico, il colpo, la malattia renale della fase dell'estremità, gli eventi ipoglicemici seri e l'amputazione -- erano raro (meno di 2 per cento).

Al contrario, più di 101.000 pazienti (88 per cento) hanno fatti almeno uno registrare stato geriatrico durante i due anni precedenti. Alcune circostanze erano diffuse -- dolore cronico (74 per cento), polypharmacy, o l'uso delle medicine multiple di prescrizione (57 per cento) e della depressione (17 per cento), mentre altre circostanze erano relativamente rare -- incontinenza urinaria e cadute (7 per cento ciascuno), demenza (2 per cento) e peso scarso (meno di 1 per cento).

Corrente, c'è la considerevole variazione nella prevalenza del diabete attraverso le origini etniche in tutta la nazione -- con i bianchi (7 per cento) che hanno il più basso, il cinese (8 per cento) e (il composto intermedio giapponese di 10 per cento) e gli afroamericani ed i latini (14 per cento), i filippini e gli asiatici del sud (16 per cento) e gli isolani pacifici (18 per cento) che hanno il più alta prevalenza. Tuttavia, mentre le differenze etniche nella prevalenza del diabete erano importanti, che non era l'argomento per le complicazioni diabetiche e le circostanze geriatriche.

La tariffa di avere almeno una complicazione del diabete non era contrassegnato differente attraverso i gruppi etnici: 38 per cento degli afroamericani e corsa-origine etnica mista, 32 per cento dei latini, 31 per cento dei bianchi, 29 per cento dei filippini e 28 per cento degli asiatici hanno avuti almeno una complicazione del diabete.

La prevalenza di avere alcun stato geriatrico non ha differito contrassegnato da origine etnica neanche: 89 per cento degli afroamericani e dei bianchi hanno fatti almeno uno seguire stato geriatrico, da 88 per cento dei latini, da 83 per cento dei filippini e da 81 per cento degli asiatici.

L'autore senior del documento dall'università di Chicago, Elbert S. Huang, MD, ulteriormente ha spiegato quello: “Le circostanze geriatriche possono avere un maggior impatto su qualità di vita correlata con la salute che le complicazioni diabetiche. L'esame dei reticoli etnici dei termini geriatrici prevalenti in diabete è importante affinchè i nostri sforzi diminuisca le disparità e per assicurare la cura culturalmente competente e paziente-centrata in una popolazione sempre più diversa dei pazienti più anziani con il diabete.„

Questa ricerca fa parte dello studio di invecchiamento & del diabete, di un lungo termine, degli istituti nazionali di ricerca salubrità Salubrità per indirizzare le lacune nella conoscenza per quanto riguarda la cronologia, dell'uso di servizi medici e dell'autosufficienza degli adulti più anziani con il diabete.

I risultati echeggiano quelli di uno studio recente pubblicato in New England Journal di medicina che hanno indicato che le disparità razziali fra gli anziani in bianco e nero coperti da Kaiser Permanente negli Stati Uniti occidentali quasi si sono eliminate per i rischi cardiaci e gli indicatori del diabete, proprio mentre queste disparità hanno persistito fra i pazienti in sistemi sanitari gestiti in altre regioni degli Stati Uniti.

Source:

Kaiser Permanente