Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Troppo acido folico durante la gravidanza mette più successivamente le figlie a rischio del diabete, l'obesità nella vita

Le madri che catturano gli eccessivi importi di acido folico durante la gravidanza possono predisporre più successivamente le loro figlie al diabete ed all'obesità nella vita, secondo un nuovo studio pubblicato oggi nel giornale dell'endocrinologia. Con i supplementi della dose elevata che sono ampiamente - disponibile, lo studio richiede una necessità di stabilire un limite superiore sicuro dell'assunzione dell'acido folico per le donne incinte.

Un gruppo di ricerca portoghese dalla facoltà di medicina dell'università di Oporto e dell'università cattolica di Portogallo ha dato a ratti 20 volte la loro quantità quotidiana raccomandata di acido folico in tutto l'accoppiamento, il periodo di gravidanza e la lattazione.

Questi ratti hanno dato alla luce ai bambini che sono cresciuto per essere di peso eccessivo ed insulina resistenti nell'età adulta. I bambini egualmente sono cresciuto per essere carenti in adiponectin - un ormone che li protegge dal diabete e dall'obesità - ed hanno avuti comportamento alimentante dell'irregolare. Tutti questi sintomi erano più pronunciati in adulti femminili. D'altra parte, i ratti che consumano la quantità quotidiana raccomandata di acido folico hanno avuti bambini che sono cresciuto per essere adulti più sani.

Un'assunzione adeguata di acido folico è essenziale per diminuire il rischio di bambini che soffrono dai difetti di tubo neurale quale la spina bifida, specialmente durante le prime 10 settimane della gravidanza. L'organizzazione mondiale della sanità raccomanda che le donne incinte in buona salute catturino 0,4 mg di acido folico al giorno. Le donne con una storia della famiglia dei difetti di tubo neurale sono raccomandate per catturare dieci volte questo importo, per cui 5 pillole dell'acido folico di mg sono ampiamente - disponibile.

Tuttavia, pochi studi hanno esaminato il limite superiore sicuro dell'assunzione dell'acido folico, anche se le donne incinte intorno al mondo stanno consumando le quantità elevate sempre più di grazie dell'acido folico alle polizze della fortificazione di alimento ed ampiamente - supplementi disponibili e multivitaminici.

“Mentre catturare un minimo di 0.4mg di acido folico al giorno è essenziale una volta incinta, il nostro studio indica che è possibile avere troppa di buona cosa„, ha detto l'autore principale del professor Elisa Keating di studio. “Tenendo conto della quantità aumentante di acido folico consumata durante la gravidanza con gli alimenti, le pillole del multivitaminico ed i supplementi fortificati, la ricerca di una dose superiore sicura di acido folico è necessaria urgentemente„.

“Il nostro studio chiarisce gli effetti potenziali dell'esposizione in eccesso dell'acido folico e può svolgere un ruolo importante sulla revisione del completamento circostante corrente dell'acido folico di politiche sanitarie di salute pubblica„.

I ricercatori continueranno a studiare i meccanismi da cui l'acido folico pregiudica il metabolismo della prole del ratto e come i loro risultati possono applicarsi alle raccomandazioni di sanità.

Source:

Society for Endocrinology