Il nuovo anticorpo mostra la promessa nella sopravvivenza aumentante per i pazienti che soffrono dall'influenza, polmonite

Gli scienziati da NTU Singapore, università di no. 1 del mondo la giovane, hanno sviluppato un anticorpo che amplifica le probabilità di sopravvivenza per i pazienti che soffrono dall'influenza e dalla polmonite.

Efficace provato nelle prove di laboratorio, l'anticorpo ora sta rendendo adatto ad uso in esseri umani. Gli scienziati egualmente stanno usando il nuovo anticorpo per sviluppare un kit diagnostico che può aiutare esattamente medici a tenere la carreggiata il progresso di ripristino dei pazienti di polmonite e di influenza.

L'anticorpo brevetto-in corso ha generato molto interesse globalmente. Due società multinazionali di Biotech, Abcam hanno basato nel Regno Unito e l'internazionale di Adipogen basata negli Stati Uniti, ha estratto le destre concedere una licenza all'anticorpo. Le due società multinazionali produrranno l'anticorpo da vendere alle organizzazioni globali che effettuano la ricerca nello sviluppo della droga e del vaccino.

L'individuazione dell'innovazione è stata pubblicata nell'ultima emissione dei rapporti pari-esaminati internazionale prestigiosa delle cellule del giornale.

Le epidemie di influenza, quale l'influenza micidiale di 1918 Spagnoli che ha ucciso oltre 50 milione di persone o lo scoppio (SARS) di sindrome respiratorio acuto severo nel 2002, sono di grande preoccupazione ai governi ed al popolo generale universalmente.

L'organizzazione mondiale della sanità ha stimato che l'influenza provocasse circa 3 - 5 milione casi della malattia severa universalmente ogni anno, con circa 250.000 - 500.000 morti annualmente.

La polmonite è la causa della morte principale in bambini universalmente che rappresentano 15 per cento di tutte le morti per i bambini nell'ambito di 5 anni ed è fra le 10 cause della morte principali principali negli Stati Uniti.

Questo nuovo anticorpo è stato sviluppato dal professore associato Andrew Tan di NTU Singapore, che piombo un gruppo interdisciplinare degli scienziati da Singapore.

“Mentre prenderà ad otto anni per sviluppare l'anticorpo in un trattamento utilizzabile per i pazienti umani, corrente stiamo sviluppando un kit diagnostico che dovrebbe essere commercializzato durante circa tre anni,„ abbiamo detto prof. Tan di Assoc.

“Il kit aiuterà medici a diagnosticare la severità di polmonite e l'efficacia del trattamento prescritto. Ciò è fatta mediante la rilevazione della concentrazione di proteina particolare chiamata ANGPTL4, che è presente in campioni prelevati dai pazienti che soffrono dalle infezioni superiori delle vie respiratorie.„

Come il nuovo anticorpo funziona

Il nuovo anticorpo funziona bloccando ANGPTL4 che è stato trovato per essere nell'alta concentrazione nei campioni del tessuto prelevati dai pazienti che soffrono dalla polmonite.

“Quando l'anticorpo che ci siamo sviluppati è stato dato ai mouse che soffrono dalla polmonite e l'influenza che ha avuta alti livelli di ANGPTL4, questi mouse ha recuperato molto più velocemente degli altri mouse che non hanno ricevuto gli anticorpi,„ prof. Tan di Assoc ha detto.

“Sappiamo che ANGPTL4 contribuisce solitamente a regolamentare il leakiness del vaso sanguigno. Ma questo è la prima volta abbiamo indicato che bloccando questa proteina, possiamo gestire la risposta naturale di infiammazione, che a sua volta diminuisce il danno che l'infiammazione fa ai polmoni.„

“La concentrazione di ANGPTL4 correla alla quantità di infiammazione che il paziente sta avendo,„ prof. Tan di Assoc ha spiegato. “Con il nostro kit diagnostico, medici possa vedere se un trattamento particolare sta funzionando per un paziente. Ciò è fatta mediante l'osservazione se la concentrazione di ANGPTL4 sta diminuendo o non.„

Prof. Vincent Chow dalla scuola di medicina di Lin del gabinetto di NUS Yong, un co-author di Assoc del documento, ha detto, “questo studio rivela il valore diagnostico e terapeutico potenziale di ottimizzazione del ANGPTL4 nella polmonite e le cedole più ulteriormente hanno dettagliato la ricerca clinica nei pazienti di polmonite.„

Che cosa accade durante l'infezione del polmone

Quando un paziente sta soffrendo da un'infezione del polmone quali influenza ed il SAR, il trattamento di infiammazione è iniziato come componente della difesa naturale dell'organismo. L'infiammazione è utile durante questa fase, poichè è stato indicato per contribuire a liberarsi degli agenti patogeni (batteri, virus o parassita nocivo) causanti l'infezione.

Tuttavia in molti casi, l'infiammazione continua dopo che l'agente patogeno nocivo è risciacquato dell'organismo. L'infiammazione continuata causa un'accumulazione dei liquidi nei polmoni ed anche nell'emorragia interna ed il paziente catturerà più lungamente per recuperare. Nell'influenza aviaria severa e nelle infezioni di SAR, l'infiammazione in eccesso è stata indicata per causare più morti che l'infezione.

Il primo autore del documento e del ricercatore Li Liang di NTU ha detto hanno provato che ANGPTL4 ha indotto i vasi sanguigni nei polmoni ad essere più colanti, che hanno permesso che i globuli più bianchi ed altri anticorpi entrassero nei polmoni per combattere l'infezione. Bloccando ANGPTL4, “il leakiness„ dei vasi sanguigni è diminuito, così diminuendo il trattamento di infiammazione.

Source:

Nanyang Technological University