I ricercatori scoprono “l'opzione„ molecolare che replica di comandi, trascrizione del DNA dei mitocondri

Un gruppo dei ricercatori piombo da Dmitry Temiakov, PhD, del banco dell'università della sorba di medicina osteopatica (RowanSOM), ha scoperto “un'opzione„ molecolare che replica di comandi e trascrizione del DNA dei mitocondri, un'individuazione chiave che potrebbe influenzare lo sviluppo delle terapie mirate a per cancro, i trattamenti inerenti allo sviluppo relativi a fertilità e l'invecchiamento. La ricerca compare nell'edizione del 30 gennaio di scienza.

“In un nucleo delle cellule, ci sono molti meccanismi complicati che impediscono la replica e la trascrizione scontrarsi,„ hanno detto Temiakov, un professore associato nel dipartimento di RowanSOM di biologia cellulare. “In mitocondri, abbiamo trovato che quelli sono reciprocamente - i trattamenti esclusivi, ma noi crediamo che abbiamo identificato l'attore chiave che efficacemente passa la trascrizione o la replica inserita/disinserita.„

I mitocondri sono organelli situati fuori del nucleo di quasi ogni cella in esseri umani. Mentre la maggior parte del DNA delle cellule è dentro il nucleo, i mitocondri mantengono il loro proprio DNA e contribuiscono un piccolo numero di geni che sono essenziali per respirazione e la generazione cellulari di energia.

Secondo Karen Agaronyan, che è l'autore principale dello studio, l'opzione molecolare è un allungamento mitocondriale TEFM chiamato fattore della trascrizione ed impedisce le conseguenze nocive - compreso le mutazioni - delle collisioni replica/della trascrizione. Lo studio di RowanSOM è il primo per descrivere il ruolo di TEFM nella trascrizione e nella replica gestenti ed evidenzia TEFM come obiettivo potenziale per le nuove terapie farmacologiche.

“Stavamo studiando la trascrizione in presenza di questo fattore dell'allungamento (TEFM) quando abbiamo scoperto che egualmente ha un'attività inattesa di antiterminazione,„ ha detto Agaronyan, che è uno studente di laurea a RowanSOM.

Che cosa hanno trovato ha risolto un mistero che aveva imbarazzato i ricercatori per anni. Gli scienziati avevano osservato che il RNA polimerasi mitocondriale (mtRNAP) si fermerebbe parzialmente con il trattamento della trascrizione del DNA. I ricercatori di RowanSOM hanno scoperto che quando TEFM è presente, il mtRNAP può passare attraverso il sito di chiusura continuare a fare le trascrizioni 100% del RNA.

“I cambiamenti nel numero di copia mitocondriale del DNA sono associati con cancro e le malattie genetiche come pure trattamenti inerenti allo sviluppo come spermatogenesi, oogenesis ed embriogenesi,„ Temiakov ha detto. “Il nostro studio suggerisce che se possiamo capire come questa opzione funziona, possiamo pregiudicare il numero di copia. Quello, a sua volta, evidenzia TEFM come obiettivo possibile per le droghe che possono combattere queste malattie e migliorare i trattamenti inerenti allo sviluppo.„

Source:

Rowan University